[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Ora si risponde col proprio patrimonio

Sentenza rivoluzionaria sulle municipalizzate: chi sbaglia ora deve pagare

Una scure si è abbattuta sugli amministratori 'furbetti' delle società pubbliche, ovvero partecipate da uno o più Enti locali quali Comuni, Province e Regioni, meglio conosciute come municipalizzate. Con la sentenza n. 279 del 2015, la Corte dei Conti, Tribunale specializzato nell’analisi dei conti degli Enti pubblici, ha stabilito che i dirigenti e i responsabili che fanno parte degli organi interni delle municipalizzate debbono risarcire col proprio patrimonio personale le spese e spesucce sostenute illegittimamente: non solo i soldi indebitamente percepiti, ma anche le somme relative ad appalti e altre spese dell'ente di cui hanno la responsabilità. Per di più questa “responsabilità erariale”, così c’è scritto nella sentenza, potrà essere fatta valere anche nei casi in cui l’esborso non rientri in una “ipotesi perseguibile penalmente”, ma costituisca anche solo un comportamento “caratterizzato da colpevolezza e superficialità”.
I magistrati, si riferiscono ai casi che vengono definiti in gergo tecnico di “chiamata in causa a titolo di sola responsabilità amministrativa”. Detto in parole povere, se c’è stata una spesa “impropria” di soldi pubblici, chi ha firmato l'atto, indipendentemente dal fatto che rischi o meno anche la galera, potrà d’ora in avanti essere condannato comunque a restituire gli importi delle spese non dovute, oltre a interessi e spese legali, sborsando i soldi di tasca propria. 

MUNICIPALIZZATE VISTE COME UFFICIO PUBBLICO
Per la prima volta nella storia del diritto italiano la Corte dei Conti si è dichiarata competente non più solo sulle elargizioni “allegre” di sindaci, assessori e funzionari comunali, ma anche su quelle di Amministratori Delegati, Presidenti, dirigenti e degli eventuali Organi interni delle municipalizzate italiane. O, almeno, in tutti casi in cui la società pubblica sia davvero “in house”, ovvero una società pubblica.
Ciò, si realizza quando sussistono contemporaneamente tre criteri, scrivono i magistrati, ovvero che “sia composta, anche solo parzialmente, da Enti pubblici; svolga attività rivolte a favore dei soci; il controllo sulla società corrisponda a quello esercitato dall’Ente pubblico sui propri Uffici”. In questi casi, si legge ancora  nella sentenza: “le società in house hanno della società solo la forma esteriore, ma costituiscono in realtà delle articolazioni della pubblica amministrazione da cui promanano e non dei soggetti giuridici ad essa esterni e da essa autonomi e come tali tenuti al rispetto dell’assoluta trasparenza nella gestione delle spese, conti, appalti e sub-appalti.”

STRANE SPESE E APPALTI FURBI: ORA PAGHI
In particolare, con questa nuova sentenza a finire sotto la lente d’ingrandimento della Corte dei Conti sono tutti i lavori e lavoretti che gli amministratori di una società pubblica affidano a persone o società esterne, appunto “concessioni, appalti e sub appalti.” “Ne consegue – scrivono ancora i magistrati - che i dirigenti ed Organi interni delle municipalizzate, assoggettati come sono a vincoli gerarchici facenti capo alla pubblica amministrazione, neppure possono essere considerati, a differenza di quanto accade per gli amministratori delle altre società private, da rapporti di natura negoziale instaurati con la medesima società. Ma sono legati alla sfera pubblica da un rapporto di servizio, come accade per i dirigenti preposti ai servizi erogati direttamente dall'ente pubblico.”E, come tali, sono tenuti nella gestione di conti, spese, appalti e sub-appalti, al rispetto assoluto dei principi di “imparzialità, terzietà ed efficienza”.

UNA VICENDA CHE PARTE DA LATINA
In particolare, la vicenda giudiziaria che ha portato a questa sentenza ha riguardato l’affidamento in convenzione da parte di una Municipalizzata del Comune di Latina, la Terme di Fogliano spa, ad altra società privata, del compito di realizzare uno stabilimento termale e, successivamente, di due nuovi pozzi per la ricerca sulle acque oligominerali. Uno “strano” appalto che ha comportato la condanna erariale, ma non penale, del Presidente del Consiglio di Amministrazione che ha causato un danno alle casse del Comune di Latina.



[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
28/04 1493407560 Turismo sostenibile, Bernardi di Nettuno relatore al convegno in Senato
28/04 1493401920 Dà in affitto una casa non sua, prende 3 mensilità anticipate e sparisce
28/04 1493401020 Serie D. Lele Nettuno, vittoria e qualificazione ai Play Off
28/04 1493400960 Sesto candidato Sindaco ad Ardea: è Alessandra Cantore, l'ex vice di Di Fiori
28/04 1493399640 Festa di Maggio, il sindaco di Nettuno Casto: Grazie a chi crede in questo paese
28/04 1493399280 Bruschini si commuove parlando di unità, De Angelis vota il Bilancio di Anzio
28/04 1493399100 Tariffa rifiuti Anzio, Bruschini: La differenziata non funziona è da rifondare
28/04 1493398320 Nettuno, allagamenti e alberi caduti in città cadono i pali del telefono
28/04 1493397900 Suoni in Semprevisa, il 1 maggio sui monti Lepini: camminata e musica
28/04 1493396700 Domenica piena di eventi per Lievito: libri, musica, cultura
28/04 1493395860 Serie C Gold. La Virtus Aprilia si prepara per i play off contro Civitavecchia
28/04 1493394300 Genzano, il 20 maggio la nona edizione di Rock Per un Bambino al PalaCesaroni
28/04 1493392620 Riparte la Mostra Agricola: convegni, spettacoli e... sicurezza stradale
28/04 1493392140 Sigilli sul deposito in cui fu distrutta l'auto che uccise un'anziana di Sezze
28/04 1493391000 La Nova Triathlon Aprilia allo sprint di Trevignano
28/04 1493389920 Serie C2. La United Aprilia scalda i motori in vista della semifinale di Coppa
28/04 1493389680 Assegnate le 49 nuove case popolari nella palazzina Ater di Aprilia
28/04 1493389080 Dagli scavi sulla Nettunense spunta una bomba della seconda Guerra Mondiale
28/04 1493388240 Eagles Aprilia, cala il sipario sulla stagione
28/04 1493386020 Assistenza ad anziani, minori e disabili: 200 lavoratori assorbiti da nuova coop
28/04 1493384700 Unipomezia, Casciotti suona la carica: "pronti per la battaglia di Arce"
28/04 1493383680 Secondo turno youth, brilla l’Academy Nettuno Baseball
28/04 1493383440 Parcheggia l'auto di servizio sul posto per disabili: scoperto, chiede scusa
28/04 1493382840 Il Sindaco Campoli racconta 10 anni di amministrazione a Sezze
28/04 1493382660 Velletri, il 30 aprile il Concerto di Alessandra Pompili a Colle Ionci