[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

La vittima trovata nel parco San Marco

Latina, racket parcheggi abusivi: pestato un rumeno. In manette due italiani

"Ieri sera, intorno alle 18.30, due equipaggi della Squadra Volanti della Questura di Latina, sono intervenute all’interno del parcheggio incustodito ubicato nel parco San Marco, in quanto era stato segnalato un uomo riverso a terra che, poco prima, era stato aggredito da più persone. In effetti, una volta giunti sul posto, gli Agenti potevano constatare la presenza di una persona sanguinante, con il volto tumefatto e con difficoltà a camminare, al quale prestavano i primi soccorsi in attesa del personale medico del 118, che giungeva subito dopo". Lo scrive in una nota la Questura di Latina. "Un connazionale dell’aggredito riferiva agli operatori di polizia che, poco prima, erano stati entrambi minacciati da due persone di loro conoscenza, armate di una bottiglia di birra e di un grosso bastone, i quali rivendicavano il diritto ad esercitare l’attività di parcheggiatori (abusivi) all’interno di quel piazzale. Il testimone, proseguendo nel racconto affermava di essere riuscito a scappare, mentre il suo compagno era stato raggiunto dagli aggressori e selvaggiamente malmenato, fornendo una dettagliata descrizione degli autori del pestaggio con l’indicazione della via di fuga".

"L’immediata perlustrazione della zona consentiva di individuare, poco dopo, i due malviventi all’interno dell’abitazione, oramai abbandonata, dell’ex custode del mercato rionale di piazzale delle Regioni; gli stessi, una volta vistisi scoperti, hanno opposto una ferma resistenza scagliandosi con violenza contro gli Agenti per evitare di essere bloccati. A nulla sono valsi, comunque, i loro tentativi di fuga. I fermati, condotti in Questura sono stati identificati per F.C., nato nel 1969 in Germania, e P.A., classe 1970 di Latina, pluripregiudicati, già conosciuti alle forze dell’ordine come parcheggiatori abusivi. Successivamente, i due stranieri confermeranno che si trovavano all’interno di quel parcheggio per racimolare qualche spiccio facendo parcheggiare le autovetture, cosa che evidentemente ha scatenato le ire dei due italiani. Dopo le formalità di rito le due persone venivano arrestate per tentata estorsione, lesioni personali, resistenza e violenza a P.U.ed associati, come disposto dalla competente Autorità giudiziaria, presso la locale Casa Circondariale. Sono in corso ulteriori approfondimenti investigativi".


 



Articoli Correlati:

21/04 Latina, oltre ai due arrestati Pestaggio in zona pub per un complimento di troppo: identificate 10 persone Identificati i complici dei due romeni arrestati per il pestaggio avvenuto in zona pub. Si ...
16/01 Latina, operazione Tiberio Politica e affari: i nomi dei 6 in carcere e dei 4 ai domiciliari AGGIORNAMENTI - Nel testo dell'ordinanza sono noti i nomi delle persone coinvolte nell'operazione Tiberio. Gli arrestati ...
2016 Giovani, pregiudicati e... spregiudicati Estorsioni e minacce a un imprenditore, quattro nuovi arresti a Latina  All'alba di oggi gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Latina hanno arrestato 4 ...
2016 "Lavoriamo insieme per la città" Dopo gli arresti al Comune di Latina, il Sindaco Coletta incontra i dipendenti «In questo momento così delicato per la nostra comunità dobbiamo fare squadra e lavorare tutti ...
2016 Il sindaco commenta l'operazione Olimpia Coletta sugli arresti "eccellenti": «Da tempo parlavamo di un Sistema Latina» «Piena fiducia nell’azione degli inquirenti e della magistratura e sostegno incondizionato nei confronti di chi ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
11:04 1493024640 Scontro tra un camion e un'auto sulla Pontina, ferita una donna
10:17 1493021820 Dipendenti comunali di Aprilia sono in sciopero: il Sindaco dirige il traffico
10:09 1493021340 Sfondano il vetro dell'auto dell'ex assessore di Ardea per rubare due giacche
09:42 1493019720 Scavano un buco nella parete per entrare in casa e rubare gioielli e soldi
09:35 1493019300 Magnati russi volevano la residenza ad Aprilia: il Consiglio di Stato dice No
09:25 1493018700 Mauro De Lillis vince le primarie ed è il candidato Sindaco di Cori
09:15 1493018100 L'omaggio di Latina a Don Gianni Checchinato, ordinato Vescovo di San Severo
23/04 1492969860 Aprilia Calcio all'ultimo respiro contro il Serpentara
23/04 1492961520 Cisterna, open day a Tres Tabernae: boom di visitatori nel week end
23/04 1492960740 Marino, i vigili del fuoco in bici partecipano al Memorial Roberto Pierimarchi
23/04 1492952640 Liberati due falchi, due gheppi e due testuggini alla Riserva Tor Caldara
23/04 1492951080 Spiaggia al Santuario di Nettuno, avviati lavori straordinari di manutenzione
23/04 1492950600 Sermoneta si tinge di rosa e celebra la creatività femminile
23/04 1492949400 Cerca di impiccarsi nel carcere di Velletri, detenuto in gravi condizioni
23/04 1492944120 Dopo il Vinitaly i Castelli Romani puntano tutto sull’enoturismo
23/04 1492941240 Pomezia, Fucci per Luigi Di Maio è il migliore esempio di buon governo a 5Stelle
23/04 1492934880 Terracina: confiscate case, automobili e conti correnti a presunto camorrista
23/04 1492933440 Terracina: il primo campionato di sculture di sabbia all'insegna della fantasia
23/04 1492932600 Endoscopi rubati 14 mesi fa (e non ricomprati). Meno screening gratuiti
23/04 1492932600 Genzano, arrestato giovane insospettabile: spacciava e coltivava marijuana
22/04 1492887540 Domenica 23 le primarie a Cori tra De Lillis e Cochi per il candidato Sindaco
22/04 1492875600 L'archeologa di Satricum è cittadina onoraria di Latina
22/04 1492874880 Il 25 aprile torna a dividere Aprilia: confermata la manifestazione "di destra"
22/04 1492873800 Fiamme alte 10 metri a Tre Cancelli, strada chiusa e partite di calcio sospese
22/04 1492873620 Il Presidente dell'Europarlamento in visita in Prefettura in provincia di Latina