[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Multa di 1,5 mln a Acea Ato2

Bollette acqua: le denunce vanno a segno. Pratiche scorrette contro gli utenti

In futuro, quando riceveremo l’immancabile sollecito di pagamento con relativa minaccia di distacco da parte del gestore di un servizio pubblico, in particolare di quello idrico, prendiamoci un attimo di calma e cerchiamo di capire bene di quale grave colpa siamo imputati: perché in realtà potrebbe essere il gestore stesso a doverci delle spiegazioni. A tutti noi capita di ricevere bollette oltre la data prevista per il pagamento, che non riscontrano la nostra autolettura segnalata per tempo, che recano consumi stimati ben oltre la media storica della nostra utenza o che sono state emesse dopo la disdetta del contratto. La trafila poi è sempre uguale: ci dobbiamo recare agli sportelli della società interessata per chiedere spiegazioni, aspettare il nostro turno e parlare con l’impiegato che alla fine ci dirà sempre la stessa cosa. Magari attraverso una “benevola” rateizzazione concessa dal gestore (anche se in realtà è prevista dalla legge) è meglio pagare tutto l’importo addebitato per non andare a cercare altri guai. Vale a dire il sollecito di pagamento, la procedura di distacco dell’utenza e l’automatico addebito delle spese di costituzione in mora. 
Su tutto questo “andazzo” però ha fatto finalmente chiarezza il provvedimento n. 25789 del 16 dicembre scorso emesso dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM – la cosiddetta Antitrust). È un documento di ben 86 pagine con il quale è stata sanzionata Acea Ato 2 SpA per pratiche commerciali scorrette ai sensi del cosiddetto Codice del Consumo (D.Lgs. n. 206/2005). La società facente parte del gruppo ACEA che gestisce dal 2002 il servizio idrico nell’ATO 2 (Provincia di Roma), è stata condannata a pagare in tutto 1,5 milioni ed impedita dal continuare ad applicare e a diffondere le pratiche scorrette riscontrate nei confronti dei consumatori.
In sostanza l’AGCM avrebbe accertato la responsabilità della società nella fatturazione di importi difformi da quelli realmente fruiti dagli utenti, con la minaccia della sospensione della fornitura del servizio senza adeguato preavviso. Altre fatturazioni si sarebbero basate su consumi stimati e poi rivelatisi abbondantemente in eccesso o comunque significativamente difformi da quelli reali. 
In particolare, ed è questa l’accusa più grave, Acea Ato 2 avrebbe fatturato perdite idriche occulte senza segnalare tale criticità e senza attivarsi per tempo dopo il reclamo da parte dell’utenza interessata. Poi, al fine di ottenere il pagamento degli importi così fatturati, la società avrebbe fatto leva sulla minaccia del distacco del servizio senza preoccuparsi dei quotidiani inconvenienti che capitano tutti i giorni ai comuni mortali: il ritardo o la mancata consegna delle bollette, il saldo nel frattempo intervenuto da parte dell’interessato o l’esistenza di errori materiali nella contabilizzazione degli importi (ad esempio l’addebito della depurazione a chi non è allacciato alla fognatura). 
All’adozione del provvedimento si è giunti grazie ad un particolare protocollo d’intesa stipulato dall’AGCM con l’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e i Servizi Idrici (AEEGSI) e che era stato previsto dall’articolo n. 2 del Codice del Consumo: i commi 2 e 3 di tali articolo infatti dicono che l’Antitrust possa disporre degli accertamenti ispettivi presso le sedi dei gestori dei servizi pubblici al fine di accertare i disservizi e i comportamenti scorretti segnalati sia dagli utenti che dalle associazioni dei consumatori.  
In caso d’inottemperanza a quanto prescritto però Acea Ato 2 rischia ben poco: un’ulteriore sanzione economica fino a 5 milioni di euro (che comunque potrà scaricare sulle bollette) e la sospensione dell'attività d’impresa per un periodo non superiore a trenta giorni. Con questo provvedimento dell’AGCM comunque resta spezzato per sempre il meccanismo perverso che permetteva al gestore di fare il bello e il cattivo tempo con le sue fatturazioni. In futuro quindi, invece di essere solo noi a fornire delle spiegazioni, dovranno essere anche i gestori a doversi preoccupare di ciò che ci stanno facendo pagare. 

 

CHI HA SMASCHERATO L’INGANNO
Tra il novembre del 2012 e il dicembre 2015, sono state 110 le richieste rivolte Antitrust per chiedere l’accertamento del comportamento posto in essere da Acea Ato 2 nei confronti dei consumatori e delle piccole imprese. A presentare il relativo ricorso sono stati le associazioni Federconsumatori,  Cittadinanzattiva e CODICI. Tra coloro che si sono costituiti in giudizio, c’era anche il Comune di Fara Sabina: una “mosca bianca” nel desolante immobilismo dei nostri Sindaci. 

 

PROTESTE: A CHI RIVOLGERSI
Chi ha problemi col gestore idrico e non riesce a risolverli, può rivolgersi alle varie associazioni sul territorio o direttamente ai siti dell’Autority del Mercato (per problemi di bollette) dove registrandosi si può compilare un modulo di segnalazione. Per altri problemi col gestore idrico c’è l’Autority per l’Energia che riceve segnalazioni in tema di elettricità e gas al nr. 800.166.654. Purtroppo non è stato attivato ancora un numero per i servizi idrici, per cui bisogna rivolgersi ai contatti generici: tel. 02655651 - info@autorita.energia.it 

 

DOV’È IL GARANTE REGIONALE?
La Regione Lazio, fin dalla fine dello scorso millennio, aveva istituito la figura del Garante del Servizio Idrico Integrato per la tutela dei diritti degli utenti: una figura che sembra scomparsa nel nulla e che ancora oggi (vedi anche il caso arsenico) non si sa bene cosa ci stia a fare, visto che i cittadini sono sempre più costretti a tutelarsi da soli o attraverso le associazioni 


Articoli Correlati:

29/07 Informazione a secco Arsenico nell’acqua: mistero sui valori. Intanto la siccità peggiora il problema La quantità è sempre minore. E la qualità delle acque potabili? Dove sono i dati ...
12/10 Dati vecchi sulla qualità dell'acqua Acqua all’arsenico, zero trasparenza: introvabili i dati completi ed aggiornati La quantità è sempre minore. E la qualità delle acque potabili? Dove sono i dati ...
18/07 Intervento di Acea Ato 2 a Frascati Crisi idrica, grazie al by-pass risolto il problema su via del Frantoio Romano Torna l’acqua in via del Frantoio Romano. Acea Ato 2 sta infatti alimentando la zona ...
18/07 Il Sindaco di Genzano sollecita Acea Carenza idrica dopo il guasto all'impianto La Villa, servono interventi urgenti Il territorio di Genzano di Roma soffre da giorni di un disservizio idrico. A seguito ...
12/07 Disagi previsti a Velletri Manutenzione straordinaria alla rete idrica, possibili abbassamenti di pressione Acea comunica che, per interventi di manutenzione straordinaria, sabato 15 luglio dalle 9 alle 19 si potrebbero ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
15:00 1513605600 Serie D Girone di Latina. Il Nuova Florida 5 suona la nona sinfonia
14:46 1513604760 Serie B. Virtus Basket Aprilia, sfatato il tabù trasferta
14:44 1513604640 Approvato all'unanimità dal consiglio il nuovo statuto comunale di Latina
14:37 1513604220 Serie C1, Fortitudo Pomezia - United Aprilia : il Big Match visto dai pometini
14:27 1513603620 Serie C1. Fortitudo Pomezia - United Aprilia: il Big match visto dagli apriliani
14:12 1513602720 Serie B1 Girone D. Cuore Giovolley, stesa Isernia al quinto set
13:48 1513601280 Femminile serie D Girone C. La Coccinella fa centro di rimonta
13:39 1513600740 Serie C Gold, l'Anzio Basket Club cade nella tana della Smit
12:48 1513597680 Serie C, Girone B. Antica Braceria Anzio Volley, una vittoria che ci voleva
12:40 1513597200 Serie D, Girone di Latina. Il Lele Nettuno riprende a correre
12:04 1513595040 Serie D, il San Giacomo Nettuno pareggia nel recupero della quarta giornata
11:53 1513594380 Under 21. Città di Anzio, Angelo Stampatore è il nuovo allenatore
11:42 1513593720 Superlega, la Top Volley Latina non passa a Padova
11:35 1513593300 Serie A2. Beancquista Latina, non basta un grande cuore contro Tortona
11:30 1513593000 Media Christmas: i giornalisti diventano camerieri per beneficenza
10:48 1513590480 85esimo compleanno di Latina: il discorso del Sindaco Damiano Coletta
10:16 1513588560 Vaccini, i Genitori No Obbligo Aprilia chiedono informazioni complete e libertà
09:36 1513586160 Recuperate le bottiglie di vino e spumante immersi nelle acque del lago di Nemi
08:43 1513582980 Terracina, la scuola primaria Fiorini riaprirà per il prossimo anno scolastico
08:27 1513582020 Rubano cancelleria dagli uffici dell'ospedale di Terracina: denunciati
08:18 1513581480 15 arresti per spaccio di droga. Sequestrati 14 kg di amnesia
08:05 1513580700 Anziana in bici investita mentre attraversa la strada: muore un mese dopo
08:03 1513580580 Alla scoperta dei sapori 'arcaici' pontini col nuovo libro di Roberto Campagna
07:43 1513579380 Incidente sulla Pontina: auto finisce fuori strada e travolge due persone
17/12 1513535700 Bimbo disabile alla scuola Cavour a Nettuno l’ex Dirigente: Diritti da difendere