[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Multa di 1,5 mln a Acea Ato2

Bollette acqua: le denunce vanno a segno. Pratiche scorrette contro gli utenti

In futuro, quando riceveremo l’immancabile sollecito di pagamento con relativa minaccia di distacco da parte del gestore di un servizio pubblico, in particolare di quello idrico, prendiamoci un attimo di calma e cerchiamo di capire bene di quale grave colpa siamo imputati: perché in realtà potrebbe essere il gestore stesso a doverci delle spiegazioni. A tutti noi capita di ricevere bollette oltre la data prevista per il pagamento, che non riscontrano la nostra autolettura segnalata per tempo, che recano consumi stimati ben oltre la media storica della nostra utenza o che sono state emesse dopo la disdetta del contratto. La trafila poi è sempre uguale: ci dobbiamo recare agli sportelli della società interessata per chiedere spiegazioni, aspettare il nostro turno e parlare con l’impiegato che alla fine ci dirà sempre la stessa cosa. Magari attraverso una “benevola” rateizzazione concessa dal gestore (anche se in realtà è prevista dalla legge) è meglio pagare tutto l’importo addebitato per non andare a cercare altri guai. Vale a dire il sollecito di pagamento, la procedura di distacco dell’utenza e l’automatico addebito delle spese di costituzione in mora. 
Su tutto questo “andazzo” però ha fatto finalmente chiarezza il provvedimento n. 25789 del 16 dicembre scorso emesso dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM – la cosiddetta Antitrust). È un documento di ben 86 pagine con il quale è stata sanzionata Acea Ato 2 SpA per pratiche commerciali scorrette ai sensi del cosiddetto Codice del Consumo (D.Lgs. n. 206/2005). La società facente parte del gruppo ACEA che gestisce dal 2002 il servizio idrico nell’ATO 2 (Provincia di Roma), è stata condannata a pagare in tutto 1,5 milioni ed impedita dal continuare ad applicare e a diffondere le pratiche scorrette riscontrate nei confronti dei consumatori.
In sostanza l’AGCM avrebbe accertato la responsabilità della società nella fatturazione di importi difformi da quelli realmente fruiti dagli utenti, con la minaccia della sospensione della fornitura del servizio senza adeguato preavviso. Altre fatturazioni si sarebbero basate su consumi stimati e poi rivelatisi abbondantemente in eccesso o comunque significativamente difformi da quelli reali. 
In particolare, ed è questa l’accusa più grave, Acea Ato 2 avrebbe fatturato perdite idriche occulte senza segnalare tale criticità e senza attivarsi per tempo dopo il reclamo da parte dell’utenza interessata. Poi, al fine di ottenere il pagamento degli importi così fatturati, la società avrebbe fatto leva sulla minaccia del distacco del servizio senza preoccuparsi dei quotidiani inconvenienti che capitano tutti i giorni ai comuni mortali: il ritardo o la mancata consegna delle bollette, il saldo nel frattempo intervenuto da parte dell’interessato o l’esistenza di errori materiali nella contabilizzazione degli importi (ad esempio l’addebito della depurazione a chi non è allacciato alla fognatura). 
All’adozione del provvedimento si è giunti grazie ad un particolare protocollo d’intesa stipulato dall’AGCM con l’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e i Servizi Idrici (AEEGSI) e che era stato previsto dall’articolo n. 2 del Codice del Consumo: i commi 2 e 3 di tali articolo infatti dicono che l’Antitrust possa disporre degli accertamenti ispettivi presso le sedi dei gestori dei servizi pubblici al fine di accertare i disservizi e i comportamenti scorretti segnalati sia dagli utenti che dalle associazioni dei consumatori.  
In caso d’inottemperanza a quanto prescritto però Acea Ato 2 rischia ben poco: un’ulteriore sanzione economica fino a 5 milioni di euro (che comunque potrà scaricare sulle bollette) e la sospensione dell'attività d’impresa per un periodo non superiore a trenta giorni. Con questo provvedimento dell’AGCM comunque resta spezzato per sempre il meccanismo perverso che permetteva al gestore di fare il bello e il cattivo tempo con le sue fatturazioni. In futuro quindi, invece di essere solo noi a fornire delle spiegazioni, dovranno essere anche i gestori a doversi preoccupare di ciò che ci stanno facendo pagare. 

 

CHI HA SMASCHERATO L’INGANNO
Tra il novembre del 2012 e il dicembre 2015, sono state 110 le richieste rivolte Antitrust per chiedere l’accertamento del comportamento posto in essere da Acea Ato 2 nei confronti dei consumatori e delle piccole imprese. A presentare il relativo ricorso sono stati le associazioni Federconsumatori,  Cittadinanzattiva e CODICI. Tra coloro che si sono costituiti in giudizio, c’era anche il Comune di Fara Sabina: una “mosca bianca” nel desolante immobilismo dei nostri Sindaci. 

 

PROTESTE: A CHI RIVOLGERSI
Chi ha problemi col gestore idrico e non riesce a risolverli, può rivolgersi alle varie associazioni sul territorio o direttamente ai siti dell’Autority del Mercato (per problemi di bollette) dove registrandosi si può compilare un modulo di segnalazione. Per altri problemi col gestore idrico c’è l’Autority per l’Energia che riceve segnalazioni in tema di elettricità e gas al nr. 800.166.654. Purtroppo non è stato attivato ancora un numero per i servizi idrici, per cui bisogna rivolgersi ai contatti generici: tel. 02655651 - info@autorita.energia.it 

 

DOV’È IL GARANTE REGIONALE?
La Regione Lazio, fin dalla fine dello scorso millennio, aveva istituito la figura del Garante del Servizio Idrico Integrato per la tutela dei diritti degli utenti: una figura che sembra scomparsa nel nulla e che ancora oggi (vedi anche il caso arsenico) non si sa bene cosa ci stia a fare, visto che i cittadini sono sempre più costretti a tutelarsi da soli o attraverso le associazioni 


Articoli Correlati:

16/06 In via Italia a Cecchina Perdita idrica da 10 giorni, i residenti segnalano ma nessuno interviene Una consistente perdita d'acqua è stata segnalata dai cittadini di Cecchina in via Irlanda a comune e Acea. ...
26/05 L'elenco delle vie interessate Torvaianica, sospensione idrica di 10 ore il 30 maggio: chiuse tre scuole Rubinetti a secco per 10 ore a Torvaianica, e in particolare a Martin Pescatore, il prossimo ...
09/01 Si attendono aggiornamenti Niente acqua a Pomezia centro. Il Comune chiama Acea: problema improvviso Pomezia centro senz'acqua e senza preavviso. Intorno alle 20 di oggi i rubinetti della zona centrale ...
2016 Passaggio del servizio di acquedotto Pomezia, l'acqua di Acea non spegne le polemiche: scontro in Consiglio "Un passo avanti verso la gestione pubblica dell'acqua", secondo il sindaco Fucci. "Una cambiale in ...
2016 I punti all'ordine del giorno Pomezia, Consiglio comunale: tutta la gestione dell'acqua in mano ad Acea Domani alle 14.00 il Consiglio comunale di Pomezia si riunirà per discutere ed eventualmente approvare ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
13:40 1498563600 Gravissimo scontro su via Epitaffio, violento scontro tra due auto
13:34 1498563240 Pomezia: fiamme alte sulla via del Mare, incendi a macchia di leopardo
12:38 1498559880 Ardea: la prima foto di Mario Savarese da sindaco. Oggi l'insediamento
12:38 1498559880 Tenta lo scippo fuori dalla pizzeria, disarmato da un papà carabiniere
12:34 1498559640 Il basket contro la criminalità: Pietro Grasso incontra i ragazzi del Tosarello
11:16 1498554960 Torvaianica: spiaggia inaccessibile ai disabili. Litorale sud in abbandono
11:09 1498554540 Il Nettuno Baseball City taglia Omar Luna
10:25 1498551900 Mirafin scatenata, preso anche Ricardo Vinicius Duarte
10:21 1498551660 Pomezia, bottiglie di vetro vietate negli eventi estivi: l'ordinanza di Fucci
10:05 1498550700 L’Anzio Calcio brilla alla Plasmon Baby Cup
10:04 1498550640 Autobus vecchi e senza aria condizionata: l'appello del sindacato
09:52 1498549920 Dati sulla qualità dell'aria: polveri sottili nelle città a ridosso di Roma
09:13 1498547580 Ariccia, inaugurata la palestra gratuita all'aperto. Cinque attrezzi
08:30 1498545000 Passaggio della campana per i Lions Club Sabaudia San Felice Circeo Host
08:12 1498543920 21 studenti "ambasciatori" dei Castelli Romani nel mondo grazie ad Intercultura
08:01 1498543260 Incidente su via dei Laghi, grave una donna finita in un uliveto con la sua auto
07:55 1498542900 Elezioni Ardea, Mauro Giordani: "Dirigenti Pd miopi, una sconfitta già scritta"
26/06 1498514160 Scontro frontale in via Nettunense, 28enne strappata dalle fiamme da due eroi
26/06 1498510080 Incidente vicino all’ex Tribunale di Anzio, auto esce di strada e prende fuoco
26/06 1498498140 S.Felice, il sindaco Schiboni nomina gli assessori: il vice è Vincenzo Cerasoli
26/06 1498496040 Porta Ninfina vince il palio Madonna del Soccorso di Cori dopo 15 spareggi
26/06 1498494420 Dopo i delfini, cinghiali a spasso tra i bagnanti al Poligono di Nettuno
26/06 1498485300 Il consigliere Bruschini: Gli uffici remano contro, lascio la delega al turismo
26/06 1498485120 Treno fermo a Torricola, mezz’ora di ritardo sulla linea Roma – Nettuno
26/06 1498484340 E’ nato Alessandro, auguri all’Assessore alla cultura di Anzio Laura Nolfi