[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Schermi e obliteratrici rotte

Albano: la stazione di Pavona è la terra di nessuno tra ritardi e degrado FOTO

<
>
Marco Alteri - Del Comitato di Quartiere Pavona Uno
Marco Alteri - Del Comitato di Quartiere Pavona Uno

La stazione di Pavona, situata nel territorio di Albano Laziale, incastrata tra degrado e vandalismo. Una realtà certamente non nuova ma che si ripropone sistematicamente, per la rabbia e l’indignazione di residenti e pendolari. Ulteriori segnalazioni e denunce mediatiche sulla condizione precaria del polo ferroviario arrivano da coloro, che quotidianamente utilizzano la tratta ferroviaria Roma-Velletri, o che da tempo abitano a Pavona, trovando spesso e malvolentieri una stazione preda dell’inciviltà e della mancanza di rispetto. “Purtroppo sono numerosi gli atti vandalici che hanno caratterizzato e caratterizzano questa stazione dei treni - racconta una giovane pendolare -. Ad esempio, non è possibile vedere o sapere quale è il binario di arrivo perchè gli schermi sono tutti rotti. E ancora: le macchinette per timbrare sono state staccate o giacciono fuori servizio. È una situazione davvero inaccettabile per chi abita a Pavona e fa tutti i giorni la tratta Velletri-Roma per lavoro o studio. Chiediamo alle autorità preposte che questa situazione venga risolta quanto prima”. Già in passato l’amministrazione comunale di Albano Laziale, per mano del sindaco Marini, aveva scritto a Trenitalia per denunciare lo stato di incuria della stazione di Pavona che, tra le altre cose, dispone di due banchine che servono i 2 binari della linea. Trenitalia che, in più occasioni, avrebbe inviato operatori sul posto al fine di concretizzare una azione di pulizia e decoro, però vanificata dai soliti imbrattatori e dai soliti vandali. “Il problema di questo genere di episodi nella stazione di Pavona persiste ormai da alcuni anni - analizza Marco Alteri a nome del comitato di quartiere Pavona Uno -; viene spesso ritinteggiata dagli operai delle ferrovie, ma manca l'azione repressiva. Strappano gli orari dei treni, hanno sfondato le bacheche più volte, rotto due display delle partenze su tre per il mero disprezzo dei beni comuni. Non si indaga perché sono considerati un reato "minore". Le obliteratrici vengono continuamente sabotate forse perché pensano di avere l'alibi in caso di controllo del biglietto. Andrebbero identificati, coinvolte le famiglie per evitare che gli autori possano fare "carriera" e commettere reati sempre più gravi, anche contro le persone”.



Articoli Correlati:

18/05 Albano: esplosione impianto fognario Ancora liquami nei locali e nei garage delle palazzine popolari di via Roma Ancora liquami in strada e nei garage in via Roma a Pavona, nelle palazzine di ...
21/04 Degrado ad Albano Scoperta dai guardiaparco discarica di pneumatici vecchi in una zona boschiva Durante la quotidiana attività di vigilanza dei Guardiaparco sul territorio, è stata avvistata nel comune ...
30/03 Su un foglio i nomi dei clienti Pavona, arrestata "coppia dello spaccio" delle case popolari: annotavano tutto Ancora due arresti da parte degli investigatori della squadra Anticrimine del commissariato di polizia di ...
16/03 Una tavola rotonda sul tema lavorativo Ad Albano torna la Festa di San Giuseppe alla Parrocchia di Pavona La mattina del 19 marzo, presso la parrocchia di San Giuseppe a Pavona, ci sarà ...
10/02 In casa droga e un uomo che "pippava" Arrestata "signora" della droga di Pavona: 55enne recidiva va ai domiciliari Continua incessante l'opera degli agenti del commissariato di Albano Laziale, concentrata al contrasto dello spaccio ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
28/05 1496003940 Cagnolino incastrato vicino ai binari, salvato dalla Polizia locale di Anzio
28/05 1496003520 Traffico intenso e incendi, la Polizia locale di Anzio presidia il territorio
28/05 1495996020 Incidente stradale tra fuoristrada e furgone: sette feriti
28/05 1495991520 Fiamme ad Anzio e Nettuno, arrivano i Vigili del fuoco da Marino e Pomezia
28/05 1495989960 Fiamme in via Campoleone a Nettuno, a rischio i pini: la rabbia dei residenti
28/05 1495989780 Incendio sulla Nettuno – Velletri, cittadini in strada per l’aria irrespirabile
28/05 1495989540 Fiamme alla ex scuola Beata Angelina a Lido delle Sirene, arrivano i Pompieri
28/05 1495983600 Ardea, incendio di sterpaglie. Quattro auto coinvolte dalle fiamme
28/05 1495983180 Inaugurazione della sede distaccata della Protezione Civile e Polizia Locale
28/05 1495978860 Controlli alle autolinee e ai giardinetti: denunciati due minorenni con hashish
28/05 1495978560 Memorial Day al cimitero americano di Nettuno, Italia e Usa unite nel ricordo
28/05 1495978260 Givova Soccer: gli esordienti 2004 del Falasche vincono il torneo di Paestum
28/05 1495968240 U13 Aics. L'Arcobaleno splende su Alba: Rainbow Aprilia campione provinciale
28/05 1495965540 Ciampino, la Polizia arresta pusher 18enne all'interno della Villa Comunale
28/05 1495961460 Nomade tenta di nascondersi ma viene scoperta: dovrà scontare 12 anni
28/05 1495960980 Successo di pubblico allo stand della Polizia Scientifica dei Castelli Romani
28/05 1495960080 Sky Wine torna al borgo medievale di Fossanova, tre giorni dedicati al vino
28/05 1495958400 In arrivo fondi regionali per la manutenzione dell'ospedale di Latina
28/05 1495955700 Consiglieri e gettoni, i primi nove mesi di lavori sono costati 250mila euro
28/05 1495954800 Il “gioco del suicidio” minaccia Latina. Indagini su 2 casi e sospetti su 4
28/05 1495948020 Furto in via Romana a Nettuno, spaccata la porta a vetro di Nara Camice
27/05 1495913400 Interviste e stand, le Associazioni per il sociale si presentano ad Anzio
27/05 1495905780 Decadenza case Ater di Nettuno per morosità, tavolo tecnico in Comune
27/05 1495905420 La Polizia insegue un giovane ad Anzio e scopre una piantagione di marijuana
27/05 1495903320 Pugni, calci, offese e minacce alla moglie: il Giudice lo mette ai domiciliari