[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

L'ex di lei non ha gradito le avance

Pomezia, studente corteggia la ragazza "sbagliata": aggredito da tre coetanei

Un messaggio, forse un tentativo di approccio, di corteggiamento, stava per costargli molto caro. L'incredibile vicenda vede protagonisti dei giovanissimi ragazzi di Pomezia, ma date le circostanze e la ricostruzione dei fatti, questa storia potrebbe tranquillamente essere ricollocata in un piccolo paesino di provincia di inizio secolo. Un ragazzo 16enne, studente di un istituto superiore di Pomezia, è stato aggredito ferocemente da tre coetanei lunedì scorso, 17 ottobre. Sembra essere stata una spedizione punitiva in piena regola organizzata appositamente per la sciagurata vittima, preso a calci e pugni, pare all'interno dei bagni dello stesso istituto dove i giovani aggressori sono anch'essi iscritti.

La colpa del 16enne? Quella di essersi invaghito di una ragazza, ma per una visione distorta dei rapporti tra uomo e donna, per loro quella era la ragazza sbagliata. A questa età nascono e muoiono rapidamente i primi amori e guai quindi a considerare le relazioni come fossero legami di proprietà. Eppure la donna-oggetto non è un fatto del passato, a giudicare da quanto è accaduto. Pare infatti che la giovane contesa avesse troncato la relazione col proprio fidanzatino già da qualche tempo e probabilmente, quindi, chi aspirava a corteggiarla si è fatto avanti. Un azzardo troppo grosso del quale il giovane “ex” è venuto a conoscenza. Un allarme sociale contro cui vanno presi provvedimenti per qualcuno, una lezione che andava data per qualcun altro: sta di fatto che il vendicatore ha aggregato la banda è ha atteso il momento giusto per presentare il conto al giovane preso di sorpresa. L'aggressione è andata in scena in piena regola, con la vittima che ben poco ha potuto contro i tre che si sono accaniti contro di lui. Non si conoscono nel dettaglio le conseguenze cliniche, ma per il ragazzo colpito dalla furiosa gelosia del “rivale” sono state necessarie le cure e un ricovero presso l'ospedale Sant’Anna. Per l'autore del blitz punitivo è arrivata la sospensione da scuola.



Articoli Correlati:

25/07 Non si vogliono fermare a Castel Romano Autisti Cotral stanchi delle aggressioni: "Sospendere la fermata sulla Pontina" Sospendere la fermata Cotral di Castel Romano, sulla Pontina. La richiesta arriva dal Sindacato Unitario ...
13/06 24enne di Pomezia Ciclista esagitato (e senza biglietto) aggredisce autisti Cotral: arrestato Pretendeva di salire sul bus con la bicicletta e senza biglietto. Alle contestazioni degli autisti ...
06/06 Caos a una fermata di Torvaianica Prende a pugni il vetro del bus Cotral (e l'autista che l'aveva rimproverato) Purtroppo le aggressioni e gli atti vandalici sui mezzi Cotral stanno diventando all'ordine del giorno. ...
22/03 Conferenza al Palalavinium Pomezia, lotta alla mafia: gli studenti incontrano il magistrato Giuseppe Ayala Si parla di mafia a Pomezia con l'autorevole intervento del magistrato Giuseppe Ayala. Il 4 ...
21/03 La giornata indetta da Libera Pomezia, studenti in piazza con il sindaco in ricordo delle vittime di mafia Studenti in piazza a Pomezia in occasione della Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16/08 1502904360 Stella Maris: grande partecipazione per la 35esima edizione della processione
16/08 1502902800 Aprilia Calcio, si parte il 3 settembre in casa contro la Lupa Roma
16/08 1502902260 Anzio Calcio, Di Ventura: "la mia esperienza al servizio della squadra"
16/08 1502901900 Ball Don't Lie Latina, è stato un successo
16/08 1502901660 Memorial Cristina Varani, numeri e curiosità della Terza Edizione
16/08 1502884020 Treni bollenti: pendolari fotografano le temperature a bordo e protestano
16/08 1502883420 25enne sorpreso mentre vende marijuana ad un 18enne: arrestato
16/08 1502881980 “Il mare di Anzio è pulito”, residenti e turisti difendono il loro Lido
16/08 1502877540 Lanterne cinesi incendiano azienda a Lido dei Pini, lo sfogo del titolare
16/08 1502877420 Bonifiche su tutto il territorio di Nettuno, controffensiva agli zozzoni
16/08 1502877240 Cafone con il Maggiolone lava l’auto all’autobotte di Acqualatina a Nettuno
16/08 1502877000 Mare sporco, le segnalazioni ad Anzio: scattano i controlli della Capitaneria
16/08 1502876820 Tg3 a Nettuno per la questione arsenico, domani vertice tra Comune e Acqualatina
16/08 1502869440 Danneggiato l'ingresso della sede della Croce Rossa: vandali o ladri?
16/08 1502869080 Danni all'area archeologica di Lanuvio, il Sindaco: staneremo i responsabili
16/08 1502868840 Avvertite due scosse di terremoto di magnitudo 1.9 a Bassiano
16/08 1502868060 Incendio lungo il canale di bonifica di Sabaudia. Indagini in corso
15/08 1502815740 Minorenne sorpreso a rubare occhiali e pennetta usb da una macchina parcheggiata
15/08 1502815140 Provincia di Latina in fiamme: 5 incendi hanno impegnato i Vigili del Fuoco
15/08 1502814300 Nemi: auto finisce nel lago, recuperata dopo due giorni di lavoro
15/08 1502798400 Cala il numero di reati commessi a Latina, ma crescono i controlli
15/08 1502782260 Boldrini denuncia chi la insulta: utenti di Nettuno, Latina e Frascati a rischio
15/08 1502781000 Investito da un'auto in piazza San Marco, 80enne muore una settimana dopo
15/08 1502779080 Sul lungomare di Torvajanica una tartaruga caretta caretta spiaggiata
15/08 1502777700 Arsenico a Nettuno, Cisterna, Aprilia e Latina, arrivano le autobotti