[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Entrati in azione ad Ariccia e Velletri

Armi ed esplosivo per commettere rapine: 3 arresti. Colpi a segno ai Castelli FOTO

I Carabinieri della Compagnia Roma Eur hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip presso il Tribunale di Velletri nei confronti di 3 persone, ritenute responsabili a vario titolo, di rapina, lesioni personali, detenzione e porto abusivo di armi comuni da sparo.

L’indagine, condotta dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Eur, ha avuto inizio lo scorso 9 febbraio dopo l’arresto in flagranza di un 31 enne romano che, nella sua abitazione di Fiumicino, fu trovato in possesso di circa 20 kg di Tapt (perossido di acetone), materiale esplosivo ad alto potenziale, artigianalmente lavorato e conservato in delle vaschette; di due pistole, una revolver 'Taurus Brasil', calibro 357 magnum ed una replica di una Beretta '9x21' modificata, comprensiva di caricatore e due cartucce; di 45 cartucce calibro 357 magnum con ogiva piombata, 37 cartucce calibro 357 magnum con ogiva incamiciata; 35 cartucce prive di calibro identificabile e un caricatore. Perquisendo poi l'auto di proprietà dell'uomo, i Carabinieri trovarono anche una mazza ferrata, 2 walkie-talkie, 2 cappucci in lana, un pantalone e una giacca a vento tutti di colore nero, materiale comunemente utilizzato per la commissione di rapine.

Da qui l’indagine svolta dai Carabinieri che ha consentito di identificare altri due uomini, di 27 e 28 anni, risultati essere suoi complici in numerose rapine ai danni di distributori di carburante ed a persone, tutte commesse nella zona dei Castelli Romani.

Il lavoro investigativo ha consentito di cristallizzare un quadro probatorio nei confronti degli indagati ritenuti responsabili della rapina del 21 gennaio 2016, presso distributore carburante IP di Velletri in via Cinque Archi (i rapinatori, armati di pistola a tamburo cal. 357 magnum, dopo avere minacciato il titolare dell’attività commerciale, si impossessarono dell’incasso) e della rapina ad Ariccia il 29 ottobre 2015, in danno di un cittadino che passeggiava in strada (Minacciandolo con una pistola e colpendolo al capo, gli portarono via il denaro, un telefono cellulare e una penna in oro).

Due degli arrestati sono stati accompagnati nel carcere di Velletri. Al terzo complice l’ordinanza è stata notificata presso il carcere di Pescara, dove si trova detenuto per un’altra vicenda giudiziaria.



Articoli Correlati:

2014 Serafino Fugante nascosto a Montarelli Preso l'apriliano evaso dal carcere e autore delle rapine su Litorale e Castelli Si nascondeva in una villa nel quartiere Montarelli, ad Aprilia, dove è stato rintracciato dalla ...
24/02 Erano sorvegliati speciali, eppure... Fratelli in società (illecita): da Latina all'Eur per spacciare, arrestati Nonostante fosse sottoposto alla sorveglianza speciale con il divieto di allontanarsi dal comune di residenza, ...
11/02 Il Comune in quell’area prevedeva negozi Appia bis, centro commerciale al posto dello svincolo tra Albano e Ariccia «Ho chiesto più volte di realizzare una immissione in carreggiata, uno svincolo che permetta di ...
05/02 Residenti a Velletri Arrestati fratelli 20enni dei Castelli: in casa marijuana e polvere da sparo Spacciavano nei comuni di Ariccia, Genzano, Albano e Velletri: per questo due fratelli di 22 ...
14/01 Alle 7.28 e alle 7.33 questa mattina Quattro terremoti in appena quattro ore ai Castelli Romani Quattro terremoti di magnitudo tra 2.2 e 2.4 sono stati registrati dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ai Castelli ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
24/02 1487955660 Accusato di tentato omicidio cambia nome e si nasconde in provincia: arrestato
24/02 1487955420 Circolazione ferroviaria tra Roma e Latina sospesa per un treno in panne
24/02 1487954820 Fratelli in società (illecita): da Latina all'Eur per spacciare, arrestati
24/02 1487954700 Biogas, passa in un consiglio tesissimo la mozione per dire no agli impianti
24/02 1487954520 L’Andos di Anzio e Nettuno in prima linea per difendere la sanità locale
24/02 1487954280 Al via il prossimo mese di marzo un corso da addestratore di Delfini a Nettuno
24/02 1487954100 Servizio di igiene urbana nel comune di Anzio, commissariata la Camassambiente
24/02 1487950440 Scassinano un distributore di sigarette e rubano 400 euro: 4 giovani denunciati
24/02 1487950200 Droga nel materasso e sul terrazzo di casa di una coppia: 1 arresto a Roccagorga
24/02 1487949420 La Finanza al mercato settimanale di Sabaudia sequestra 593 capi contraffatti
24/02 1487947440 Latina, proposte per Palazzo della Cultura e museo Cambellotti: avviso pubblico
24/02 1487943360 Pomezia, potenziamento trasporto pubblico: previsti 73mila km di nuovi percorsi
24/02 1487942940 Latina, la scuola di via Quarto riapre lunedì (con orario ridotto)
24/02 1487941200 Elezioni Ardea, il Pd scopre le carte: Promuoveremo una lista civica
24/02 1487939940 Protesta sotto il Comune, la vicesindaco: In piazza persone che si candidano
24/02 1487939940 "Salvati" 5 clandestini nascosti in un tir in viaggio dalla Grecia ad Aprilia
24/02 1487937300 Microcamere per 'rubare' pin al self service del benzinaio sulla 148: 4 arresti
24/02 1487936280 Racing Club, Maurizio Alfonsi non ci sta: "Perchè tre giornate?"
24/02 1487934780 Incidente tra due mezzi a Borgo Carso: una persona incastrata nell'auto
24/02 1487934420 Sequestrato impianto di depurazione per sversamento vernici nel fosso
24/02 1487932260 Castel Gandolfo: esercitazioni dei vigili del fuoco in zone impervie del lago
24/02 1487926800 Doppio incidente in pochi giorni a Cisterna: auto fuori strada
24/02 1487926440 Il violinista di Anzio Hoxha si esibisce a Palazzo Emme con D'Augello e Gianolla
24/02 1487926080 Musica, poesia e teatro con la conturbante voce di Gianluca Sacco ad Aprilia
24/02 1487925900 Frascati nelle sue strade, presentazione della ristampa del libro di Dandini