[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Entrati in azione ad Ariccia e Velletri

Armi ed esplosivo per commettere rapine: 3 arresti. Colpi a segno ai Castelli FOTO

I Carabinieri della Compagnia Roma Eur hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip presso il Tribunale di Velletri nei confronti di 3 persone, ritenute responsabili a vario titolo, di rapina, lesioni personali, detenzione e porto abusivo di armi comuni da sparo.

L’indagine, condotta dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Eur, ha avuto inizio lo scorso 9 febbraio dopo l’arresto in flagranza di un 31 enne romano che, nella sua abitazione di Fiumicino, fu trovato in possesso di circa 20 kg di Tapt (perossido di acetone), materiale esplosivo ad alto potenziale, artigianalmente lavorato e conservato in delle vaschette; di due pistole, una revolver 'Taurus Brasil', calibro 357 magnum ed una replica di una Beretta '9x21' modificata, comprensiva di caricatore e due cartucce; di 45 cartucce calibro 357 magnum con ogiva piombata, 37 cartucce calibro 357 magnum con ogiva incamiciata; 35 cartucce prive di calibro identificabile e un caricatore. Perquisendo poi l'auto di proprietà dell'uomo, i Carabinieri trovarono anche una mazza ferrata, 2 walkie-talkie, 2 cappucci in lana, un pantalone e una giacca a vento tutti di colore nero, materiale comunemente utilizzato per la commissione di rapine.

Da qui l’indagine svolta dai Carabinieri che ha consentito di identificare altri due uomini, di 27 e 28 anni, risultati essere suoi complici in numerose rapine ai danni di distributori di carburante ed a persone, tutte commesse nella zona dei Castelli Romani.

Il lavoro investigativo ha consentito di cristallizzare un quadro probatorio nei confronti degli indagati ritenuti responsabili della rapina del 21 gennaio 2016, presso distributore carburante IP di Velletri in via Cinque Archi (i rapinatori, armati di pistola a tamburo cal. 357 magnum, dopo avere minacciato il titolare dell’attività commerciale, si impossessarono dell’incasso) e della rapina ad Ariccia il 29 ottobre 2015, in danno di un cittadino che passeggiava in strada (Minacciandolo con una pistola e colpendolo al capo, gli portarono via il denaro, un telefono cellulare e una penna in oro).

Due degli arrestati sono stati accompagnati nel carcere di Velletri. Al terzo complice l’ordinanza è stata notificata presso il carcere di Pescara, dove si trova detenuto per un’altra vicenda giudiziaria.



Articoli Correlati:

2014 Serafino Fugante nascosto a Montarelli Preso l'apriliano evaso dal carcere e autore delle rapine su Litorale e Castelli Si nascondeva in una villa nel quartiere Montarelli, ad Aprilia, dove è stato rintracciato dalla ...
18/10 31enne di Roma I Carabinieri di Pomezia scoprono il piromane dell'Eur: incendiò oltre 100 auto Al termine di accurate indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica – Gruppo Reati Ambientali e ...
10/10 Intervengono i Carabinieri 33enne trovato morto in casa ad Ariccia, disposta l'autopsia È stato trovato morto sul letto della sua camera nel primo pomeriggio di ieri dal ...
07/10 Encomio solenne del Comune all'Arma Inaugurate le mura perimetrali della Caserma Carabinieri di Ariccia Alla Caserma dei Carabinieri di piazza Bruno Pompei ad Ariccia, questa mattina alle 10 sono ...
26/08 Potenziati i servizi di controllo Carabinieri a cavallo contro i piromani anche ai Castelli Romani Da qualche giorno, le pattuglie dei Carabinieri del IV Reggimento a Cavallo sono in servizio ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
08:28 1508394480 Scuole e strade: ecco i fondi stanziati dalla Provincia per i prossimi 3 anni
08:12 1508393520 Ladro colpito da tre colpi di pistola: i primi risultati dell'autopsia
07:59 1508392740 Raggiunge due fratelli sotto casa e li aggredisce con una roncola: denunciato
18/10 1508354880 Gabbiano ferito ad un’ala salvato in mare dal personale della Capo d’Anzio
18/10 1508348340 In scena il 20 ottobre "La creazione dei cisternesi": risate di solidarietà
18/10 1508348040 Investe un anziano e scappa, poi ci ripensa e si costituisce: era drogato
18/10 1508347500 Ad Aprilia e Pomezia tutti pazzi per la carta di identità elettronica
18/10 1508346480 L'avis promuove una raccolta straordinaria di sangue presso Villa Silvana
18/10 1508346060 Porto Expò, il Festival delle Arti al porto turistico di Ostia
18/10 1508345520 Pontina, Pernarella (M5S) interroga Regione su petizione per messa in sicurezza
18/10 1508345160 Palestre comunali, società di volley porta in Tribunale il Comune di Aprilia
18/10 1508341140 Auto comunali care come Ferrari a Nettuno, il Comune risparmia 50mila euro
18/10 1508339100 Susanna Camusso ad Aprilia per salutare la famiglia siriana adottata dalla Cgil
18/10 1508337780 Giustizia, la Presidente del tribunale di Velletri va a Perugia, sede strategica
18/10 1508335560 Esce il nuovo video di Instapunk: i Goldoni contro l'abuso dei social network
18/10 1508333880 Aggressione e furto al porto di Anzio, in manette un tunisino di 39 anni
18/10 1508332080 "I tagli del Comune al sociale mettono a rischio il diritto all'assistenza"
18/10 1508331960 Fermato con un coltello durante la Sagra della Castagna. Denunciato giovane
18/10 1508331840 Arrestato pusher minorenne a Cecchina, spacciava davanti ad una scuola formativa
18/10 1508331360 "Faldoni dei tribunali di Gaeta e Terracina a Latina Scalo, cause a rilento"
18/10 1508327040 Anziana non risponde: i Vigili del Fuoco si arrampicano all'8° piano
18/10 1508326260 Dopo la rapina si barrica sul peschereccio al porto di Anzio: arrestato 39enne
18/10 1508325600 Vicesindaco di Rocca di Papa denuncia: “Minacce e pressioni per farmi dimettere”
18/10 1508323260 Poliziotti aggrediti allo stadio di Anzio, chiesto il Daspo per 19 ultrà
18/10 1508323140 Arresto a via Cavour a Nettuno, un uomo portato via in manette