[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Eccellenza

Bene il team di Gagliarducci

Girone B. Il Pomezia Calcio vola, per l'Unipomezia ennesimo Ko

L'allenatore del Pomezia Calcio Cristiano Gagliarducci (foto Cannata ufficio stampa)
L'allenatore del Pomezia Calcio Cristiano Gagliarducci (foto Cannata ufficio stampa)

Inizia in chiaroscuro il 2017 per le due cugine pometine impegnate nel girone B del massimo campionato regionale che nella prima gara dell’anno hanno rimediato una vittoria, quella del Pomezia sul Serpentara e la sconfitta dell’Unipomezia per mano dell’Audace. Ma quello dei ragazzi di patron Valle è un Ko arrivato però al termine di una prestazione estremamente convincente. La prima Unipomezia del 2017 non trova punti sul campo dell'Audace, ma torna a casa con la convinzione di aver imboccato la strada giusta. Emanuele Morelli, attaccante pometino, ha commentato così il match di domenica in quel di Genazzano: “Il lavoro svolto da Punzi in queste settimane si è già visto. Mi trovo a commentare una sconfitta ma venuta dopo una prestazione importante. Non dimentichiamoci che davanti avevamo una squadra come l’Audace che ormai è una realtà del nostro calcio regionale. Giocano un ottimo calcio, di grande qualità. Noi siamo riusciti ad imporre il nostro gioco, creando tante occasioni, colpendo un palo e realizzando un gol che ci è stato annullato per fuorigioco. Loro sono stati bravi a punirci in una delle poche palle gol create. Peccato”. Morelli è tornato in campo con la maglia da titolare: “Ho lavorato tanto e bene nelle ultime settimane. Sto chiedendo al mio fisico uno sforzo importante, perché tornare in campo dopo alcuni mesi di inattività non è semplice. Per fortuna io sono sempre stato attento alla mia condizione fisica e per questo sono riuscito a tornare in forma. Ora il gap con gli altri è praticamente stato ricucito. Ho solo bisogno di mettere minuti nelle gambe per trovare il ritmo partita”. Mercoledì ci sarà la tanto attesa semifinale di Coppa Italia contro la Valle del Tevere, che è uscita sconfitta dal big match con lo SFF Atletico: “Non avendo visto la partita non posso commentare la loro prestazione – continua Morelli – Con loro ci gioca un mio grande amico, Marco Neri, e so per certo che anche loro puntano tantissimo sulla coppa. La Valle del Tevere è una grande squadra, la più forte tra quelle che potevamo incontrare. Sono però contento di averla presa in semifinale perché nell’ottica del doppio confronto si possono avere più chances rispetto alla partita secca. Noi non vediamo l'ora che arrivi mercoledì. Non abbiamo paura e sappiamo di dover fare di tutto per onorare una maglia importante come quella dell'Unipomezia”. Sulla sponda opposta, buon inizio di campionato per il Pomezia Calcio s.d.p. dopo la classica pausa Natalizia che ha battuto per 3 a 0 il Serpentara . Viittoria salutare e graffiante per salutare nel miglior modo possibile il nuovo Anno alla ripresa del campionato. Bella partita e ben giocata dalle due formazioni che occupano le posizioni alte della classifica, anche se  al termine dei 90’ il risultato può sembrare pirotecnico, la formazione rossoblu di Gagliarducci ha mostrato forza e carattere giocando una delle migliori partite disputate al Comunale. Inizio gara in perfetto equilibrio, con la formazione rossoblu che con il trascorrere dei minuti riesce ad imporre il proprio gioco fino ad arrivare a portarsi in vantaggio grazie alla concessione di un calcio di rigore messo assegno da Ceccarelli. Due minuti dopo Onorati ben servito davanti al portiere fallisce una clamorosa palla gol per il raddoppio. Gli ospiti rispondono  con un calcio di punizione di Spaziani con l’attento Mangiapelo che non si lascia sorprendere. Poco prima della mezzora la formazione di Gagliarducci va vicinissima alla doppia marcatura con Lisari che  al 26’ di prima battuta in area di rigore di testa sulla traiettoria trova il portiere ospite che si oppone con una splendida parata. Nei restanti minuti di gioco la cronaca non offre spunti di rilievo. Dopo il riposo la formazione ospite si rende più intraprendente tanto da sfiorare il pareggio al 16’ con un tiro di Tozzi che suona come  uno campanello di allarme. La formazione rossoblu riordina le idee mettendo in campo tutto ciò che ha in possesso in termini di determinazione e temperamento, gli ospiti arretrano il proprio baricentro e si inchinano al gol di Onorati , un diagonale che Palombo non riesce ad evitare. Sotto di due lunghezze ed in inferiorità numerica la formazione allenata dal tecnico Baiocco prima dello scadere del tempo regolamentare subisce la terza marcatura ad opera del migliore in campo, Ceccarelli, un gol che vale la doppietta personale . Buona la prova della formazione rossoblu che riesce ad imporre risultati positivi tra le mura amiche. Per quanto riguarda le altre, vittoria importantissima in chiave salvezza per il Racing Club di Pino Selvaggio che tra le mura amiche del Pineta dei Liberti è riuscito ad imporsi su un Morolo mai domo mentre rimedia la quinta sconfitta stagionale il Cedial Lido dei Pini di Aldo Panicci punito dal goal di Rossini che ha regalato i tre punti all’Itri. Bene l’Aprilia che in rimonta riesce ad espugnare il campo gelido di Monte San Giovanni Campano e si ripropone prepotentemente in zona play off.  

 



Articoli Correlati:

2016 Unipomezia Ko ad Itri Pomezia Calcio, un tris d’autorità. Doppio Gamboni e Ceccarelli: Morolo Ko Torna a vincere il Pomezia Calcio di Cristiano Gagliarducci dopo il Ko subìto nel turno ...
2016 2-2 per il team di Galgiarducci Pomezia Calcio, strepitosa rimonta ad Artena. Unipomezia, 0-0 col Colleferro Pareggi pesanti per  le due cugine pometine nella dodicesima giornata del massimo campionato regionale, uscite ...
2016 Ferazzoli fa gioire Gagliarducci Pomezia Calcio Selva dei Pini all'ultimo respiro! Unipomezia Ko al "Pineta" Domenica altalenante per le due cugine pometine impegnate nel girone B del massimo campionato regionale ...
2016 Pometini Ko in casa 2-0 Unipomezia, che scivolone con il Monte San Giovanni Campano! Dopo la vittoria nel derby di domenica scorsa, l’Unipomezia cade al Comunale contro il Città ...
2016 Mancini e Italiano decidono il derby L'Unipomezia si fa bella nella stracittadina L’Unipomezia festeggia la vittoria del suo primo derby pometino: la formazione di Mancini ha infatti ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
27/03 1490648940 Il ragazzo scampato all’incidente mortale: “Sono salvo solo per la cintura”
27/03 1490645820 Danneggia un'auto e scappa, inchiodato dalla Polizia Locale di Anzio
27/03 1490645520 Incidente mortale a Santa Teresa ad Anzio, addio al 18enne Carlo Sannino
27/03 1490631120 Anziana assassinata ad Aprilia, a processo per omicidio il figlio 63enne
27/03 1490629260 Enjoy Castelli Romani Open Day: musei, ville e biblioteche aperte gratuitamente
27/03 1490625480 Quando l'autismo non ferma un campione: Alessandro Marchiella ricevuto in Comune
27/03 1490623380 Latina, protesta di richiedenti asilo sotto la Questura: "Non vogliamo Mohammed"
27/03 1490623320 Il 9 aprile ad Aprilia torna la Sacra rappresentazione della Passione di Cristo
27/03 1490622180 Priverno festeggia la XXI Sagra agroalimentare: degustazioni di prodotti lepini
27/03 1490621880 Giornata del fiocchetto lilla, Latina aderisce con gli eventi del 31 marzo
27/03 1490621220 A Nemi arrivano nuove luci a led, garantita una maggiore efficienza energetica
27/03 1490620560 Apre a Ciampino lo sportello al cittadino per anagrafe, protocollo e istruzione
27/03 1490619480 Unipomezia, Cristiano "il Tir" Roversi si gode la bella vittoria sul Racing Club
27/03 1490617800 Pomezia, alberi sbagliati e potature pericolose: il botanico "boccia" il Comune
27/03 1490616780 Giornate FAI di primavera: 1600 visitatori a Cori nel fine settimana
27/03 1490614740 Onde (elettromagnetiche) su Torvaianica: il litorale delle mille antenne
27/03 1490611440 Castel Gandolfo: aumentati i controlli nel centro storico e sul lungolago
27/03 1490610780 Differenziata nei mercati: in 7 giorni oltre il 70% di rifiuti differenziati
27/03 1490610420 Velletri: scoperto alla guida con documenti falsi su auto con targa bulgara
27/03 1490609760 Torna a aprile la 44esima Pedagnalonga di Borgo Hermada per famiglie e sportivi
27/03 1490607000 Insieme a te non ci sto più, lo spettacolo con Marco Morandi a Rocca di Papa
27/03 1490606760 Il giardino di Ninfa riapre al pubblico per la nuova stagione di fioritura
27/03 1490606580 Ad aprile riaprono i Giardini della Landriana di Ardea, visite guidate al via
27/03 1490606340 Autismo, la sfida dei Castelli Romani: incontro a Palazzo Sforza Cesarini
27/03 1490606220 Teatro al Garda: lo spettacolo Novecento di Baricco in scena ad Anzio