[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Le immagini della videosorveglianza

Pomezia, scarica rifiuti per strada ma viene beccato dalle telecamere del Comune

Immortalato dall'occhio delle telecamere del Comune l'ennesimo scaricatore abusivo di rifiuti. Il video, pubblicato dal Comune sul canale Youtube istituzionale, mostra un uomo a bordo di un furgoncino bianco che, arrivato a una piazzola di sosta lungo quella che sembra essere via delle Orchidee, si ferma e lascia per terra alcuni sacchi di immondizia per poi ripartire indisturbato. "Sarà soddisfatto del suo 'sporco' lavoro? - domanda retoricamente il sindaco su Facebook, commentando le immagini - sicuramente non sarà soddisfatto della multa che dovrà pagare".



Articoli Correlati:

2015 Beccato dalle Guardie Ambientali In "trasferta" da Pomezia ad Ardea per scaricare rifiuti in via Monte del Lupo Pensava di non essere notato da nessuno così, nel pomeriggio di giovedì 16 luglio, ha iniziato ...
09:47 I 2 Comuni presentano progetti solitari Umido, Ardea e Pomezia chiedono fondi Due Comuni confinanti e a 5Stelle, ma con una politica di gestione del ciclo dei ...
19/08 Pomezia, una coppia immortalata Campioni del "lancio del sacchetto" pizzicati dalle telecamere: 500 € di multa Immortalati dalla videocamera mentre si fermano in una piazzola a bordo strada per gettare i ...
14/05 In balìa dei veleni L’altra nube: la mancanza di verità. Retroscena dell'incendio alla Eco X Una cappa avvolge la nube tossica che ha messo in allerta 21 Comuni in cui ...
09/05 Pomezia, il disastro alla Eco X Incendio rifiuti domato. La Asl conferma: trovato amianto nei campionamenti I vigili del fuoco del comando di Roma resteranno sul sito del maxi incendio della ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
10:07 1508486820 Tre nuovi delegati senza portafoglio nella squadra del Sindaco Mastrosanti
09:36 1508484960 La Pontina cade a pezzi, piovono calcinacci. Ecco come stanno muri e ponti
09:20 1508484000 Molesta e palpeggia dei minorenni, 49enne di Cori condannato a 3 anni e 9 mesi
08:55 1508482500 Avviata la decadenza per un consigliere: tre assenze consecutive ingiustificate
08:47 1508482020 Troppi morti all'incrocio: i cittadini scendono in strada per manifestare
08:46 1508481960 Sindaco ricoverato in ospedale dopo l'aggressione subìta nel suo ufficio
08:12 1508479920 28enne ruba in chiesa, ma lascia l'auto in divieto di sosta: fuga impossibile
08:10 1508479800 25 scuole di Latina hanno ricevuto 3.125 attrezzature sportive dalla Regione
08:00 1508479200 Affissioni abusive, numeri impietosi: (almeno) 7 su 10 sono abusive
19/10 1508442480 Pomezia, incidente mortale su via dei Castelli Romani: muore giovane centauro
19/10 1508434500 Accordo con la Finanza, tornano al Comune di Nettuno i Giardinetti del Presidio
19/10 1508431440 Lutto al Commissariato di Albano, addio al sostituto commissario Lorenzini
19/10 1508425200 Nemi, arriva la fibra ottica e fondi per i viadotti e altri lavori pubblici
19/10 1508424780 L’Avvocato Bertollini eletto Presidente del Consiglio dell’Ordine a Velletri
19/10 1508424600 Crisi politica ad Anzio, il Sindaco Bruschini azzera e lascia fuori i dissidenti
19/10 1508420280 Terremoto in Giunta ad Anzio: si sono dimessi cinque assessori
19/10 1508418720 Bene le spiagge del Lazio nell'estate 2017: + 14% di turisti rispetto al 2016
19/10 1508418660 Due fratelli feriti dallo zio, un loro amico preso a picconate: due arresti
19/10 1508418120 Liberato Carmine Sciaudone, 34enne di Latina detenuto a Bali da oltre un anno
19/10 1508415480 Ottobre rosa a Cisterna, sabato congresso sull'endometriosi
19/10 1508413020 75 immobili "fantasma" a Pomezia, partite cartelle per 1,4 milioni di euro
19/10 1508411700 Rubato furgoncino della nettezza urbana di Ardea, ritrovato a 50 km di distanza
19/10 1508410800 Spara e uccide il ladro: omicidio o legittima difesa? L'opinione dei cittadini
19/10 1508410200 Sorpasso azzardato a Nettuno, feriti due giovani in scooter senza patente
19/10 1508410020 Scontro auto-moto, appello di una donna per ritrovare la responsabile in fuga