[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Se hanno problemi coi riscaldamenti

Le scuole di Latina possono restare chiuse per 7 giorni (ma solo se necessario)

Le scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado (medie) che hanno problemi con i riscaldamenti possono chiudere per sette giorni. A comunicarlo è stato il Comune con una nota stampa che riportiamo integralmente: «Vista l’eccezionale ondata di gelo che ha colpito anche la provincia pontina e il perdurare di condizioni atmosferiche che creano danni alle condutture idriche e ai sistemi di riscaldamento, il Sindaco Damiano Coletta ha ritenuto improrogabile emettere un’ordinanza (n° 1/2017) con cui dispone la chiusura delle scuole di competenza comunale per sette giorni, eventualmente prorogabili, laddove i dirigenti scolastici ravvisassero l’inagibilità dei locali per il mancato funzionamento degli impianti. La decisione arriva a fronte della difficoltà di ripristinare nell’immediato il regolare funzionamento delle caldaie e per tutelare la salute degli alunni messa a rischio dalle temperature rigide degli ambienti scolastici non serviti dagli impianti di riscaldamento». Da quanto viene fuori dalla nota stampa, dunque, non sono tutte le scuole di competenza comunale che resteranno chiuse, ma solamente quelle che hanno problemi con i riscaldamenti. Con l'ordinanza il Sindaco dà facoltà di decidere ai dirigenti scolastici. Caos tra i genitori che hanno appreso la notizia questo pomeriggio e non sanno se la scuola dove vanno i loro figli fa parte o meno del calderone.

Il Sindaco Coletta ha voluto precisare, in una seconda nota, il motivo della decisione precisando che è facoltà dei dirigenti disporre la chiusura dei plessi. «Il provvedimento riguarda le scuole di competenza dell’Amministrazione Comunale, vale a dire scuole materne, primarie e le secondarie di primo grado. Si è reso necessario a causa della difficoltà sorta in alcuni plessi a riparare in tempi immediati i guasti agli impianti di riscaldamento causati dall’ondata di gelo. Pur avendo acceso le caldaie anticipatamente rispetto al rientro in aula dopo le vacanze natalizie, non si sono potuti evitare i disagi registrati in alcune strutture a causa dell’obsolescenza degli impianti. Con l’ordinanza si rimette ai dirigenti la facoltà di chiudere i plessi scolastici. I presidi che ravviseranno l’inagibilità dei locali a causa del mancato funzionamento degli impianti di riscaldamento e riterranno opportuno chiudere la scuola, in virtù del provvedimento saranno legittimati a farlo. Va da sé che le strutture in cui gli impianti funzionano regolarmente resteranno aperte».  

Tags: latina  scuole  freddo 


Articoli Correlati:

16/01 Tra le strade del centro città Latina: studenti delle superiori manifestano per le scuole al freddo È in corso una manifestazione degli studenti delle scuole superiori di Latina che protestano contro ...
2016 Studenti con sciarpe e cappelli Scuole ancora al freddo: genitori protestano sotto il Comune di Latina I termosifoni della scuola De Amicis-Giovanni Cena sono ancora spenti. È quanto segnalano a Il Caffè ...
2016 Studenti con giubbotti e sciarpe Latina, torna il problema dei riscaldamenti nelle scuole. I casi più gravi Come ogni inverno, torna il problema dei riscaldamenti nelle scuole di Latina. I casi più ...
20/02 Ordinanza del sindaco Latina, prorogata chiusura delle scuole di via Quarto e via Pantanaccio Con due ordinanze del sindaco Damiano Coletta è stata autorizzata la proroga della data di chiusura ...
13/01 Fino a 15 ore Latina: dal Sindaco l'ok al riscaldamento acceso per più ore nelle scuole Con ordinanza del 12 gennaio 2017, pubblicata oggi sull’Albo Pretorio, il Sindaco Damiano Coletta ha autorizzato ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
12:15 1493028900 Piovono calcinacci dal cimitero di Cisterna: l'indignazione corre sui social
11:50 1493027400 Rugby, Play Off Serie C. Anzio sconfitto in casa dal Frascati
11:45 1493027100 Virtus Basket Aprilia, l’integrazione fa canestro
11:43 1493026980 Il Comune non taglia l'erba del parco, ci pensa un gruppo di ragazzi
11:35 1493026500 Si lancia da Norma col parapendio e precipita: ferito
11:04 1493024640 Scontro tra un camion e un'auto sulla Pontina, ferita una donna
10:17 1493021820 Dipendenti comunali di Aprilia sono in sciopero: il Sindaco dirige il traffico
10:09 1493021340 Sfondano il vetro dell'auto dell'ex assessore di Ardea per rubare due giacche
09:42 1493019720 Scavano un buco nella parete per entrare in casa e rubare gioielli e soldi
09:35 1493019300 Magnati russi volevano la residenza ad Aprilia: il Consiglio di Stato dice No
09:25 1493018700 Mauro De Lillis vince le primarie ed è il candidato Sindaco di Cori
09:15 1493018100 L'omaggio di Latina a Don Gianni Checchinato, ordinato Vescovo di San Severo
23/04 1492969860 Aprilia Calcio all'ultimo respiro contro il Serpentara
23/04 1492961520 Cisterna, open day a Tres Tabernae: boom di visitatori nel week end
23/04 1492960740 Marino, i vigili del fuoco in bici partecipano al Memorial Roberto Pierimarchi
23/04 1492952640 Liberati due falchi, due gheppi e due testuggini alla Riserva Tor Caldara
23/04 1492951080 Spiaggia al Santuario di Nettuno, avviati lavori straordinari di manutenzione
23/04 1492950600 Sermoneta si tinge di rosa e celebra la creatività femminile
23/04 1492949400 Cerca di impiccarsi nel carcere di Velletri, detenuto in gravi condizioni
23/04 1492944120 Dopo il Vinitaly i Castelli Romani puntano tutto sull’enoturismo
23/04 1492941240 Pomezia, Fucci per Luigi Di Maio è il migliore esempio di buon governo a 5Stelle
23/04 1492934880 Terracina: confiscate case, automobili e conti correnti a presunto camorrista
23/04 1492933440 Terracina: il primo campionato di sculture di sabbia all'insegna della fantasia
23/04 1492932600 Endoscopi rubati 14 mesi fa (e non ricomprati). Meno screening gratuiti
23/04 1492932600 Genzano, arrestato giovane insospettabile: spacciava e coltivava marijuana