[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Se hanno problemi coi riscaldamenti

Le scuole di Latina possono restare chiuse per 7 giorni (ma solo se necessario)

Le scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado (medie) che hanno problemi con i riscaldamenti possono chiudere per sette giorni. A comunicarlo è stato il Comune con una nota stampa che riportiamo integralmente: «Vista l’eccezionale ondata di gelo che ha colpito anche la provincia pontina e il perdurare di condizioni atmosferiche che creano danni alle condutture idriche e ai sistemi di riscaldamento, il Sindaco Damiano Coletta ha ritenuto improrogabile emettere un’ordinanza (n° 1/2017) con cui dispone la chiusura delle scuole di competenza comunale per sette giorni, eventualmente prorogabili, laddove i dirigenti scolastici ravvisassero l’inagibilità dei locali per il mancato funzionamento degli impianti. La decisione arriva a fronte della difficoltà di ripristinare nell’immediato il regolare funzionamento delle caldaie e per tutelare la salute degli alunni messa a rischio dalle temperature rigide degli ambienti scolastici non serviti dagli impianti di riscaldamento». Da quanto viene fuori dalla nota stampa, dunque, non sono tutte le scuole di competenza comunale che resteranno chiuse, ma solamente quelle che hanno problemi con i riscaldamenti. Con l'ordinanza il Sindaco dà facoltà di decidere ai dirigenti scolastici. Caos tra i genitori che hanno appreso la notizia questo pomeriggio e non sanno se la scuola dove vanno i loro figli fa parte o meno del calderone.

Il Sindaco Coletta ha voluto precisare, in una seconda nota, il motivo della decisione precisando che è facoltà dei dirigenti disporre la chiusura dei plessi. «Il provvedimento riguarda le scuole di competenza dell’Amministrazione Comunale, vale a dire scuole materne, primarie e le secondarie di primo grado. Si è reso necessario a causa della difficoltà sorta in alcuni plessi a riparare in tempi immediati i guasti agli impianti di riscaldamento causati dall’ondata di gelo. Pur avendo acceso le caldaie anticipatamente rispetto al rientro in aula dopo le vacanze natalizie, non si sono potuti evitare i disagi registrati in alcune strutture a causa dell’obsolescenza degli impianti. Con l’ordinanza si rimette ai dirigenti la facoltà di chiudere i plessi scolastici. I presidi che ravviseranno l’inagibilità dei locali a causa del mancato funzionamento degli impianti di riscaldamento e riterranno opportuno chiudere la scuola, in virtù del provvedimento saranno legittimati a farlo. Va da sé che le strutture in cui gli impianti funzionano regolarmente resteranno aperte».  

Tags: latina  scuole  freddo 


Articoli Correlati:

16/01 Tra le strade del centro città Latina: studenti delle superiori manifestano per le scuole al freddo È in corso una manifestazione degli studenti delle scuole superiori di Latina che protestano contro ...
2016 Studenti con sciarpe e cappelli Scuole ancora al freddo: genitori protestano sotto il Comune di Latina I termosifoni della scuola De Amicis-Giovanni Cena sono ancora spenti. È quanto segnalano a Il Caffè ...
2016 Studenti con giubbotti e sciarpe Latina, torna il problema dei riscaldamenti nelle scuole. I casi più gravi Come ogni inverno, torna il problema dei riscaldamenti nelle scuole di Latina. I casi più ...
20/02 Ordinanza del sindaco Latina, prorogata chiusura delle scuole di via Quarto e via Pantanaccio Con due ordinanze del sindaco Damiano Coletta è stata autorizzata la proroga della data di chiusura ...
13/01 Fino a 15 ore Latina: dal Sindaco l'ok al riscaldamento acceso per più ore nelle scuole Con ordinanza del 12 gennaio 2017, pubblicata oggi sull’Albo Pretorio, il Sindaco Damiano Coletta ha autorizzato ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
27/06 1498591260 Diciottenne disperso in mare ad Anzio, le ricerche riprendono domani all’alba
27/06 1498591020 Il Sindaco di Anzio Bruschini: “Onore a Mazzi e Gallinari, cittadini eroici”
27/06 1498584900 Incendio tra le due carreggiate, cortina di fumo sulla Pontina
27/06 1498578720 Disperso in mare ad Anzio, poche speranze per un 18enne
27/06 1498576140 All'ex Mattatoio torna Èxtra con la musica di Giorgio Canali e Adriano Viterbini
27/06 1498575360 Serie A Federale. Nettuno BC Academy e Nettuno Elite non si fanno male
27/06 1498571820 Tamponamento a catena in zona Cerciabella a Cisterna, un ferito
27/06 1498571820 In fiamme il terreno che circonda l'ecocentro di Anzio in via della Campana
27/06 1498570380 Maxi incendio sulla Litoranea lambisce abitazioni e pali della luce
27/06 1498568880 4°Memorial Giovanni Donazzolo, vince la CLS Costruzioni
27/06 1498567920 Proclamazioni ufficiali dei neo Sindaci di Frascati e Grottaferrata
27/06 1498565040 Un centro commerciale davanti l'ex Mulino Luiselli, l'interrogazione in Regione
27/06 1498564620 Ariccia, ex marito stalker insiste nonostante l'ammonimento: arrestato
27/06 1498563600 Gravissimo incidente su via Epitaffio, violento scontro tra due auto
27/06 1498563240 Pomezia: fiamme alte sulla via del Mare, incendi a macchia di leopardo
27/06 1498559880 Ardea: la prima foto di Mario Savarese da sindaco. Oggi l'insediamento
27/06 1498559880 Tenta lo scippo fuori dalla pizzeria, disarmato da un papà carabiniere
27/06 1498559640 Il basket contro la criminalità: Pietro Grasso incontra i ragazzi del Tosarello
27/06 1498554960 Torvaianica: spiaggia inaccessibile ai disabili. Litorale sud in abbandono
27/06 1498554540 Il Nettuno Baseball City taglia Omar Luna
27/06 1498551900 Mirafin scatenata, preso anche Ricardo Vinicius Duarte
27/06 1498551660 Pomezia, bottiglie di vetro vietate negli eventi estivi: l'ordinanza di Fucci
27/06 1498550700 L’Anzio Calcio brilla alla Plasmon Baby Cup
27/06 1498550640 Autobus vecchi e senza aria condizionata: l'appello del sindacato
27/06 1498549920 Dati sulla qualità dell'aria: polveri sottili nelle città a ridosso di Roma