[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Se hanno problemi coi riscaldamenti

Le scuole di Latina possono restare chiuse per 7 giorni (ma solo se necessario)

Le scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado (medie) che hanno problemi con i riscaldamenti possono chiudere per sette giorni. A comunicarlo è stato il Comune con una nota stampa che riportiamo integralmente: «Vista l’eccezionale ondata di gelo che ha colpito anche la provincia pontina e il perdurare di condizioni atmosferiche che creano danni alle condutture idriche e ai sistemi di riscaldamento, il Sindaco Damiano Coletta ha ritenuto improrogabile emettere un’ordinanza (n° 1/2017) con cui dispone la chiusura delle scuole di competenza comunale per sette giorni, eventualmente prorogabili, laddove i dirigenti scolastici ravvisassero l’inagibilità dei locali per il mancato funzionamento degli impianti. La decisione arriva a fronte della difficoltà di ripristinare nell’immediato il regolare funzionamento delle caldaie e per tutelare la salute degli alunni messa a rischio dalle temperature rigide degli ambienti scolastici non serviti dagli impianti di riscaldamento». Da quanto viene fuori dalla nota stampa, dunque, non sono tutte le scuole di competenza comunale che resteranno chiuse, ma solamente quelle che hanno problemi con i riscaldamenti. Con l'ordinanza il Sindaco dà facoltà di decidere ai dirigenti scolastici. Caos tra i genitori che hanno appreso la notizia questo pomeriggio e non sanno se la scuola dove vanno i loro figli fa parte o meno del calderone.

Il Sindaco Coletta ha voluto precisare, in una seconda nota, il motivo della decisione precisando che è facoltà dei dirigenti disporre la chiusura dei plessi. «Il provvedimento riguarda le scuole di competenza dell’Amministrazione Comunale, vale a dire scuole materne, primarie e le secondarie di primo grado. Si è reso necessario a causa della difficoltà sorta in alcuni plessi a riparare in tempi immediati i guasti agli impianti di riscaldamento causati dall’ondata di gelo. Pur avendo acceso le caldaie anticipatamente rispetto al rientro in aula dopo le vacanze natalizie, non si sono potuti evitare i disagi registrati in alcune strutture a causa dell’obsolescenza degli impianti. Con l’ordinanza si rimette ai dirigenti la facoltà di chiudere i plessi scolastici. I presidi che ravviseranno l’inagibilità dei locali a causa del mancato funzionamento degli impianti di riscaldamento e riterranno opportuno chiudere la scuola, in virtù del provvedimento saranno legittimati a farlo. Va da sé che le strutture in cui gli impianti funzionano regolarmente resteranno aperte».  

Tags: latina  scuole  freddo 


Articoli Correlati:

16/01 Tra le strade del centro città Latina: studenti delle superiori manifestano per le scuole al freddo È in corso una manifestazione degli studenti delle scuole superiori di Latina che protestano contro ...
2016 Studenti con sciarpe e cappelli Scuole ancora al freddo: genitori protestano sotto il Comune di Latina I termosifoni della scuola De Amicis-Giovanni Cena sono ancora spenti. È quanto segnalano a Il Caffè ...
2016 Studenti con giubbotti e sciarpe Latina, torna il problema dei riscaldamenti nelle scuole. I casi più gravi Come ogni inverno, torna il problema dei riscaldamenti nelle scuole di Latina. I casi più ...
08/12 Il reportage Senzatetto: al freddo in attesa dell'apertura del dormitorio Fa freddo. Sembra una banalità visto che l’inverno si avvicina eppure sembra che questa ovvietà ...
07/12 Mancato pagamento degli stipendi Consip: stop a contratti di pulizia scuole a Latina e Frosinone Consip spa comunica di aver "risolto la 'Convenzione per l'affidamento dei servizi di pulizia ed ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
10:48 1513590480 85esimo compleanno di Latina: il discorso del Sindaco Damiano Coletta
10:16 1513588560 Vaccini, i Genitori No Obbligo Aprilia chiedono informazioni complete e libertà
09:36 1513586160 Recuperate le bottiglie di vino e spumante immersi nelle acque del lago di Nemi
08:43 1513582980 Terracina, la scuola primaria Fiorini riaprirà per il prossimo anno scolastico
08:27 1513582020 Rubano cancelleria dagli uffici dell'ospedale di Terracina: denunciati
08:18 1513581480 15 arresti per spaccio di droga. Sequestrati 14 kg di amnesia
08:05 1513580700 Anziana in bici investita mentre attraversa la strada: muore un mese dopo
08:03 1513580580 Alla scoperta dei sapori 'arcaici' pontini col nuovo libro di Roberto Campagna
07:43 1513579380 Incidente sulla Pontina: auto finisce fuori strada e travolge due persone
17/12 1513535700 Bimbo disabile alla scuola Cavour a Nettuno l’ex Dirigente: Diritti da difendere
17/12 1513535280 Nessuna candidatura nazionale il Vicesindaco Mancini: Il mio impegno è a Nettuno
17/12 1513532340 Lanterne in cielo per ricordare i cari che non ci sono più: l'evento al cimitero
17/12 1513532160 Velletri, raccolti 2milaeuro per il Bambin Gesù alla serata di beneficienza
17/12 1513516860 Presta 10mila euro e ne chiede indietro 120mila: arrestato apriliano
17/12 1513516620 Furto aggravato in concorso: 33enne arrestato. Deve scontare 10 mesi
17/12 1513515900 Terzo mandato, Di Maio: "Fucci non è in linea con il M5S, si autoescluda"
17/12 1513515120 Gli storici fontanili di Albano tornano in funzione: l'inaugurazione
17/12 1513510080 Girone G. Latina Calcio, vittoria importante contro il Monterosi
17/12 1513508400 Pallanuoto, Serie A2. Latina Pallanuoto, vittoria e secondo posto
17/12 1513507440 Serie A. Axed Latina, una sconfitta immeritata
17/12 1513502580 Trenta chili di marijuana in macchina: arrestate quattro persone
17/12 1513500780 Fuori dalla casa dei cittadini: la protesta per far dimettere i consiglieri
16/12 1513454700 Esplosione in una villa: donna grave. Si ipotizza una fuga di gas
16/12 1513447980 Inaugurato il presepe in grotta al Santuario Madonna Delle Grazie
16/12 1513444680 Fermo dell'ex assessore Placidi, il giudice: Spiccata inclinazione a delinquere