[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Se hanno problemi coi riscaldamenti

Le scuole di Latina possono restare chiuse per 7 giorni (ma solo se necessario)

Le scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado (medie) che hanno problemi con i riscaldamenti possono chiudere per sette giorni. A comunicarlo è stato il Comune con una nota stampa che riportiamo integralmente: «Vista l’eccezionale ondata di gelo che ha colpito anche la provincia pontina e il perdurare di condizioni atmosferiche che creano danni alle condutture idriche e ai sistemi di riscaldamento, il Sindaco Damiano Coletta ha ritenuto improrogabile emettere un’ordinanza (n° 1/2017) con cui dispone la chiusura delle scuole di competenza comunale per sette giorni, eventualmente prorogabili, laddove i dirigenti scolastici ravvisassero l’inagibilità dei locali per il mancato funzionamento degli impianti. La decisione arriva a fronte della difficoltà di ripristinare nell’immediato il regolare funzionamento delle caldaie e per tutelare la salute degli alunni messa a rischio dalle temperature rigide degli ambienti scolastici non serviti dagli impianti di riscaldamento». Da quanto viene fuori dalla nota stampa, dunque, non sono tutte le scuole di competenza comunale che resteranno chiuse, ma solamente quelle che hanno problemi con i riscaldamenti. Con l'ordinanza il Sindaco dà facoltà di decidere ai dirigenti scolastici. Caos tra i genitori che hanno appreso la notizia questo pomeriggio e non sanno se la scuola dove vanno i loro figli fa parte o meno del calderone.

Il Sindaco Coletta ha voluto precisare, in una seconda nota, il motivo della decisione precisando che è facoltà dei dirigenti disporre la chiusura dei plessi. «Il provvedimento riguarda le scuole di competenza dell’Amministrazione Comunale, vale a dire scuole materne, primarie e le secondarie di primo grado. Si è reso necessario a causa della difficoltà sorta in alcuni plessi a riparare in tempi immediati i guasti agli impianti di riscaldamento causati dall’ondata di gelo. Pur avendo acceso le caldaie anticipatamente rispetto al rientro in aula dopo le vacanze natalizie, non si sono potuti evitare i disagi registrati in alcune strutture a causa dell’obsolescenza degli impianti. Con l’ordinanza si rimette ai dirigenti la facoltà di chiudere i plessi scolastici. I presidi che ravviseranno l’inagibilità dei locali a causa del mancato funzionamento degli impianti di riscaldamento e riterranno opportuno chiudere la scuola, in virtù del provvedimento saranno legittimati a farlo. Va da sé che le strutture in cui gli impianti funzionano regolarmente resteranno aperte».  

Tags: latina  scuole  freddo 


Articoli Correlati:

16/01 Tra le strade del centro città Latina: studenti delle superiori manifestano per le scuole al freddo È in corso una manifestazione degli studenti delle scuole superiori di Latina che protestano contro ...
2016 Studenti con sciarpe e cappelli Scuole ancora al freddo: genitori protestano sotto il Comune di Latina I termosifoni della scuola De Amicis-Giovanni Cena sono ancora spenti. È quanto segnalano a Il Caffè ...
2016 Studenti con giubbotti e sciarpe Latina, torna il problema dei riscaldamenti nelle scuole. I casi più gravi Come ogni inverno, torna il problema dei riscaldamenti nelle scuole di Latina. I casi più ...
20/02 Ordinanza del sindaco Latina, prorogata chiusura delle scuole di via Quarto e via Pantanaccio Con due ordinanze del sindaco Damiano Coletta è stata autorizzata la proroga della data di chiusura ...
13/01 Fino a 15 ore Latina: dal Sindaco l'ok al riscaldamento acceso per più ore nelle scuole Con ordinanza del 12 gennaio 2017, pubblicata oggi sull’Albo Pretorio, il Sindaco Damiano Coletta ha autorizzato ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
22/03 1490216700 Consiglio comunale a Nettuno “censurato”, la polemica di Tomei e Dell'Uomo
22/03 1490216580 Artisti da strada, Charlot conquista i passanti sul lungomare di Nettuno
22/03 1490216340 Folla commossa a Nettuno ai funerali di Nando Mazza, caduto dal tetto di casa
22/03 1490202660 Aree verdi, sponsor anche per Piazza Buozzi, Piazzale Prampolini e rotonde in Q5
22/03 1490202300 Alberi abbattuti a Genzano, l'ex Sindaco Gabbarini chiede spiegazioni
22/03 1490202120 Albano, Manuel Santelli campione regionale di ballo nella specialità Bachata
22/03 1490194440 I Forconi di Latina dopo le perquisizioni: continueremo sulla nostra strada
22/03 1490191320 Bilancio ad Anzio, il Sindaco al Pd: “Tutto pronto, resterete opposizione”
22/03 1490191080 Borgo cardioprotetto, il Sindaco di Nettuno Casto consegna gli attestati
22/03 1490190660 «Canzoni e Utopie Tour» in tutta Italia con la band di musicisti di Sezze
22/03 1490190360 Controlli (e sorprese) a Marino sui pullman in partenza per le gite scolastiche
22/03 1490188380 La Provincia di Latina senza soldi per strade, scuole e ambiente: mancano 11 mln
22/03 1490187540 Guardia carceraria corrotta faceva entrare telefoni in cella in cambio di denaro
22/03 1490185620 Simula il furto di un trattore, ma non era vero: 67enne denunciato
22/03 1490185500 Lazio: boom di sale gioco. Regione stanzia 14,4 mln per il piano no-slot
22/03 1490185020 Insulta un carabiniere all'interno di un bar: denunciato per oltraggio un 24enne
22/03 1490184720 50 mila euro di biciclette e attrezzi rubati nelle case di Aprilia: 4 denunce
22/03 1490184240 Beni alimentari per i terremotati avanzati: donati alla parrocchia di Sabotino
22/03 1490180640 Torna Vola Ciampino 2017: pronti per la gara internazionale e la stracittadina
22/03 1490180100 I grandi nomi dello spettacolo a Cisterna: Maurizio Battista e Massimo Ranieri
22/03 1490179860 Provincia: Della Penna sceglie il Sindaco di Minturno come vice
22/03 1490177280 Pomezia, lotta alla mafia: gli studenti incontrano il magistrato Giuseppe Ayala
22/03 1490175660 Presentazione del libro "Il palato della memoria" del giornalista Campagna
22/03 1490173380 Non fa in tempo ad arrivare in ospedale... e partorisce sulla Pontina
22/03 1490172540 A Velletri torna la Festa delle Camelie: due giorni di fiori, profumi e colori