[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

La morte il 27 dicembre 2013 in Clinica

Morì dopo il parto cesareo ad Aprilia, rinviato a giudizio un medico

Immagine generica
Immagine generica

Accusato di omicidio colposo per la morte di Simona Torosani, deceduta nella clinica “Città di Aprilia” dopo un parto cesareo, un medico romano, E. P., è stato rinviato a giudizio dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Pierpaolo Bortone. La donna, una 37enne originaria di Aprilia, ma residente a Nettuno, diede alla luce il suo secondo figlio e poi, a causa di una forte emorragia, il 27 dicembre 2013, spirò.

Il rinvio a giudizio del “camice bianco” è giunto dopo una lunga indagine, che aveva coinvolto ben dodici medici e che aveva portato il gip a disporre anche una perizia nelle forme dell’incidente probatorio, essendo arrivati i consulenti del pm e della difesa a conclusioni opposte. La tragedia della giovane mamma aveva spinto lo stesso ministro della salute, Beatrice Lorenzin, a inviare gli ispettori e i carabinieri del Nas ad Aprilia, dove raccolsero numerosi documenti e testimonianze. Nel corso del parto non sembravano essere emersi problemi particolari. Il primario cercò di difendere la struttura, scrivendo sui social network: “Dopo attenta valutazione della esatta dinamica degli eventi è da escludere alcuna responsabilità in capo alla struttura sanitaria. Attualmente gli atti sono a disposizione della autorità giudiziaria a cui ci rimettiamo per una attenta valutazione di eventuali responsabilità”. Per gli stessi periti nominati dal gip Mara Mattioli, il prof Costantino Ciallella, dell’università La Sapienza di Roma, e il chirurgo Achille Morici, però, la morte della donna era stata causata da errori compiuti dai sanitari. Per loro la causa della morte andava identificata in “una anemia acuta post emorragica da sanguinamento massivo post intervento di taglio cesareo, determinato dalla rottura dell’arteria uterina di destra, in soggetto operato di miomecromia (l’asportazione di un fibroma ndr) in corso di taglio cesareo e sottoposto, nel post operatorio, ad ulteriore intervento di isterectomia subtotale (asportazione di parte dell’utero ndr) e annessectomia (asportazione delle ovaie ndr). Si trattava di soggetto obeso, ma sostanzialmente esente da altre patologie congenite o acquisite che possano aver contribuito nel determinare il decesso”. “Nel corso del taglio cesareo e del contestuale intervento di miomectomia – avevano aggiunto - si individuano comportamenti del personale sanitario censurabili sul piano della correttezza e della tempestività. In assenza di assenza di tali comportamenti il decesso non si sarebbe verificato”. Alla fine a giudizio è finito il dott. E.P. e per lui la prima udienza è stata fissata per il prossimo 16 giugno, davanti al giudice del Tribunale di Latina, Laura Morselli. I familiari della vittima, intanto, assistiti dall’avvocato Filippo Iacoacci, si sono costituiti parte civile.



Articoli Correlati:

2016 La 26enne era con il fidanzato Violenza sessuale nell'agriturismo di Aprilia, rinviato a giudizio un 33enne È stato rinviato a giudizio con l'accusa di violenza sessuale e sequestro di persona consumata ...
2015 Per la morte di un 58enne di Aprilia Chiesto il processo per 7 medici della clinica Sant'Anna di Pomezia Chiesto il rinvio a giudizio di sette medici della clinica Sant’Anna di Pomezia. A distanza ...
2015 Morì Simona Torosani 37enne di nettuno Morì dopo il parto alla Clinica di Aprilia, per i periti fu colpa dei medici Simona Torosani è morta per colpa dei medici. Sono stati fatti errori durante il parto cesareo, con ...
2015 Ennesima lettera a Sindaco e Regione Aprilia, ultimatum della Clinica: più fondi o addio al pronto soccorso da sabato La doccia fredda stavolta sembra essere più imminente e devastante. La Casa di Cura Città ...
2014 Simona Torosani morì il 27 dicembre Morì nel 2013 dopo aver partorito all'ospedale di Aprilia: 12 medici indagati Il 27 dicembre dell’anno scorso, nella clinica “Città di Aprilia”, morì una mamma di 37 ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
14:16 1487855760 Coppa Italia: Il Tortolì sbanca via Varrone, Unipomezia Ko
14:11 1487855460 Firmata la consegna dei 706 ettari delle Salzare: da oggi sono del Comune
14:01 1487854860 Coppia ruba portafogli dal parrucchiere: denunciata 7 mesi dopo
13:57 1487854620 Università Agraria di Nettuno, ufficializzate le tre deleghe assessorili
13:54 1487854440 Sequestrati 30 kg di telline senza tracciabilità al mercato di Nettuno
13:52 1487854320 Alla stazione ferroviaria di Anzio nasce la prima Green Station del Lazio
13:48 1487854080 26enne accoltellato ad Aprilia: il responsabile si costituisce. È un 19enne
13:43 1487853780 Ardea, illuminazione pubblica: iniziano i 20 anni con Hera Luce. Il progetto
13:39 1487853540 Pomezia, al via la pulizia delle discariche a cielo aperto in via Brasile
12:08 1487848080 Bike sharing ai Castelli Romani: chiesto un finanziamento per la mobilità green
12:02 1487847720 Ariccia: 22enne si lancia dal ponte. Sopravvive dopo un volo di 40 metri
11:38 1487846280 Un'orchestra a teatro, la V edizione comincia domani al D'Annunzio di Latina
11:31 1487845860 Latina, un mare senza punti di approdo. La protesta di pescatori e diportisti
10:50 1487843400 Serafino Gubbio Operatore va in scena al teatro civico di Rocca di Papa
10:46 1487843160 Maschere, carri allegorici e mostre d'arte per il Carnevale 2017 di Marino
10:40 1487842800 Maschere e carri allegorici per il Carnevale di Lariano 2017
10:39 1487842740 Confiscati beni per 20 milioni di euro a un clan nelle province di Roma e latina
10:26 1487841960 Tenta di baciarla e finisce sotto processo: per il Pm è violenza sessuale
10:17 1487841420 La Traviata di Giuseppe Verdi in scena al teatro Moderno di Latina
10:13 1487841180 Sabato apre la mostra fotografica "Lanuvio come non l'avete mai vista"
10:09 1487840940 A Latina la storia di Pasquarosa, da pittrice semianalfabeta ad icona dell'arte
09:57 1487840220 Voli notturni a Ciampino, braccio di ferro sulle interpretazioni della sentenza
09:52 1487839920 Assegnata a una cooperativa sociale la casa cantoniera ex Anas sulla Nettunense
09:30 1487838600 Narce "Reti di giustizia" dalle ceneri di Libera
09:11 1487837460 Basta un incidente per paralizzare la Nettunense