[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Latina, le testimonianze

Ospedale: svelato il segreto di Pulcinella. Finti dolori per accedere a esami FOTO

<
>
PRONTO SOCCORSO
Ospedale?Santa Maria Goretti di Latina
PRONTO SOCCORSO Ospedale?Santa Maria Goretti di Latina

Fingere di avere dolori per accedere a esami specialistici o piccole operazioni programmate. Accade anche questo all’ospedale Santa Maria Goretti dove alcuni pazienti sostengono di essere stati invitati a fingere un dolore acuto al pronto soccorso per poter essere sottoposti a esami già concordati con medici curanti dei reparti. Non si sarebbe di fronte a dei veri e propri favoritismi ma ad escamotage utilizzati da medici impossibilitati altrimenti a curare in modo minuzioso i propri pazienti per i quali non risulta necessario il ricovero. 
Una sorta di moderno segreto di pulcinella che mira ad aggirare le restrizioni della direzione ma che crea altri problemi, non ultimo quello dell’ulteriore sovraffollamento di un pronto soccorso già perennemente sovraccarico. Due le testimonianze che ci sono pervenute da altrettanti pazienti di cui manterremo l’anonimato.
La prima è di una giovane mamma che si è trovata a concordare un parto cesareo non urgente ma consigliato dallo stesso medico. Arrivata in reparto nel  giorno prefissato, la ragazza è stata invitata a scendere al pronto soccorso   e a chiedere di essere visitata per un dolore al grembo. Un processo durato poco meno di mezz’ora con la paziente che, una volta eseguite  le operazioni al triage, è stata  rispedita in reparto dove poi ha partorito.  Il perché di tale macchinoso iter sarebbe da ricercare nella soppressione della seduta operatoria nel reparto di ostetricia.
“Si possono prenotare dei parti cesarei – ci spiega un’infermiera – ma solo in caso di  gravidanza a rischio oppure di bambino  podalico o nel caso di gestante che ha già subìto parti cesarei. In quel caso la paziente viene pre-ospedalizzata,  ovvero sottoposta ad  analisi e prenotata per un cesareo”.
Nel caso in cui non ci si trovi di fronte a tali condizioni l’accesso al parto cesareo, se non in casi estremi (rischio di perdita di vita per feto o madre) è  però negato.
“In alcuni casi tuttavia potrebbe essere consigliato - spiega ancora un’altra addetta del reparto – e a quel punto accade che si  chieda al paziente di passare al pronto soccorso e il caso viene così trattato come urgenza. Il cortocircuito non si verificherebbe solo in quel reparto ma anche in caso di visite specialistiche come gastroscopie o esami radiologici. 
A testimoniarlo è un uomo che dopo una visita allo stomaco programmata, è stato sottoposto ad un piccolo intervento chirurgico. “Mi hanno chiesto di scendere al pronto soccorso, lamentare un dolore e dire che ero già in cura presso un medico dell’ospedale”. Anche in questo caso, eseguito l’accesso, l’uomo sarebbe stato sottoposto a esame e intervento. A rimetterci, in questo sistema, sembrano essere tutti: i pazienti sono costretti a vagare per più reparti (chi non ha questa fortuna e non vuole o non può usufruire delle aziende private vede allungarsi i tempi d’attesa già al limite di quanto permesso dalla legge);  gli operatori del pronto soccorso vengono ancor più oberati di lavoro (quando recenti ispezioni da parte dei carabinieri del Nas hanno evidenziato gravi carenze strutturali del reparto) e gli stessi medici dei reparti si vedono costretti a creare escamotage per aggirare le strette maglie in cui sono costretti ad operare, in un regime sempre più orientato all’utilizzo di macchinari e professionalità solo in casi estremamente gravi. 



Articoli Correlati:

2014 Tutti i cambiamenti del Goretti Sanità, ecco come il piano degli ospedali riguarderà Latina Presentato questa mattina il piano degli ospedali per la Regione Lazio ad opera del presidente ...
12/10 Latina, ospedale Santa Maria Goretti Parenti di un paziente, stanchi di aspettare, aggrediscono due infermieri Aggrediti due infermieri all'ospedale Santa Maria Goretti di Latina. È quanto accaduto nella giornata di ...
05/03 Latina, poche strisce bianche Ospedale: se anche trovare un parcheggio diventa un’impresa Non è solo all’interno del pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria Goretti che la situazione, per ...
26/02 Unica possibilità: tentare al ps Biopsie impossibili a Latina, utenti dirottati a Roma: il caso Dirottati a Roma per una semplice biopsia. E’ questo quanto accaduto, nel tempo, a diversi ...
2016 Latina, lavori sull'impianto elettrico Manutenzione all'ospedale Goretti: servizi ridotti, garantite solo le urgenze Questo sabato, 17 settembre, l'ospedale di Latina Santa Maria Goretti sarà interessato da dei lavori ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18:24 1508603040 Lancia la droga dal finestrino per non farsi beccare dai carabinieri: arrestato
17:50 1508601000 Getta in strada i vecchi libri di scuola (ma non cancella il nome): maxi multa
15:32 1508592720 Cartelloni pubblicitari a Nettuno, dopo l'esposto di Fassina parlano altre ditte
15:29 1508592540 Arrestato ai Castelli uno studente di 19 anni: trovato con 21 dosi di marijuana
12:39 1508582340 Lavoro nero, due aziende agricole di Latina sanzionate e un titolare denunciato
12:31 1508581860 Sorpreso a rubare in un'azienda agricola di Aprilia: in manette 20enne di Ardea
12:23 1508581380 47enne di Pomezia condannato a 4 anni e mezzo per reati commessi nel 2012
12:06 1508580360 Parte il mercato del contadino a Pontinia in collaborazione con Coldiretti
11:51 1508579460 Omicidio durante il furto a Latina, a Napoli l'ultimo saluto a Mimmo Bardi
11:20 1508577600 Prese mentre borseggiavano un turista, una è troppo piccola: non è imputabile
11:13 1508577180 Genzano, le sigle sindacali rendono noto l'esito dell'incontro col sindaco
09:22 1508570520 Il CdA della Bcc prende atto delle dimissioni del Presidente Luciano Eufemi
09:19 1508570340 Ricettazione di reperti archeologici, perquisizioni della Finanza anche ad Anzio
09:06 1508569560 La Guardia di Finanza scova a Pomezia 28.000 litri di gasolio di contrabbando
09:00 1508569200 Lanuvio, Natale dovrà essere operato al volto; gli aggressori già ai domiciliari
08:57 1508569020 Si riaccendono le telecamere sul lungomare di Latina. A breve anche in città
08:50 1508568600 Tenta di strapparle la figlia che teneva in braccio: racconto shock di una mamma
20/10 1508532540 Tifosi violenti ad Anzio, le tribune dello stadio Bruschini restano chiuse
20/10 1508532420 Candidato e regole a 5 stelle, i Grilli di Anzio pronti a scendere in campo
20/10 1508523060 Ardea, barbagianni ferito da pallini da caccia salvato dalla protezione civile
20/10 1508520000 Cambia ancora il numero della Guardia Medica ad Aprilia-Cisterna-Cori-R.Massima
20/10 1508519100 353mila euro dal Ministero a Latina grazie all'accoglienza dei migranti
20/10 1508518380 Domani sera il Recital del pianista Alexander Gadjiev a Palazzo Chigi
20/10 1508518140 Lo straziante saluto alla giovane sostituto commissario Alessandra Lorenzini
20/10 1508517840 Badante riesce a farsi intestare 1,3 milioni di polizze vita da un anziano