[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Baseball

Il commento di Giovanni Colantuono

Serie a Federale, il Jolly Roger Grosseto passa 2 volte a Nettuno

Nella seconda giornata del campionato di Serie A Federale doppietta del Jolly Roger Grosseto al Tagliaboschi di Nettuno sulla squadra di Roberto De Franceschi. Due vittorie frutto della maggiore esperienza del gruppo del manager Paolo Rullo che ha avuto in Andrea Sganolin un trascinatore nel box di battuta ed ha potuto contare sulla solidità sul monte di lancio di un ottimo Yancarlo Santiago autore di un complete game in gara 2. Come riporta Giovanni Colantuono sul sito ufficiale della società tirrenica, da parte sua il Città di Nettuno esce a testa alta dal doppio confronto contro una squadra più avanti con la condizione. Il giovane gruppo di De Franceschi ha riaperto gara 1 sotto 0-6 dopo tre inning, ed ha sfiorato l’impresa con gli ospiti che fermavano a casa base il punto del pareggio nel nono inning. In gara 2 con Alessandro Ciarla a duellare contro Santiago vista l’assenza di Luis Chirinos che arriverà a Nettuno la prossima settimana. In gara 2 la squadra nettunese ha pagato cara una sbavatura difensiva nel terzo inning che è costata tre punti, in un match che alla fine sullo score conta 5 valide nettunesi contro le 3 del Grosseto. Gara 1 vedeva affrontarsi da partenti Federico Cozzolino e Mirko Pancellini. Il match si metteva subito bene per il Jolly Roger che metteva tre punti sul tabellone nel suo secondo attacco grazie 4 valide tra cui un doppio di Niccolò Biscontri. Nel terzo inning Carlos Tomasi rilevava Cozzolino e l’inizio del rilievo del Nettuno era difficoltoso. Doppio di Sgnaolin, base per ball a Del Mecio e fuoricampo di Biscontri per il vantaggio di 6-0. Il Nettuno provava subito a reagire e con un gran doppio Leo Rodriguez batteva due punti a casa nel terzo attacco. Nel quarto inning Lenzi rilevava Pancellini ed anche l’ingresso in partita del rilievo maremmano era complicato. Base per ball a Gabriele Orefice, poi singoli di Cestarelli e Sellaroli per il terzo punto. Seguiva l’ennesima valida di Leo Rodriguez, alla fine 3 su 5 con 3 RBI per il dominicano, ed il singolo da 2 RBI di Mattia Restante che pareggiava la gara sul 6-6. Gli ospiti allungavano di nuovo nel quinto attacco. Valida di Sgnaolin che poi andava in seconda su palla mancata. Singolo di Del Mecio e nuovo vantaggio degli ospiti 7-6. I punti di vantaggio diventavano due dopo nel sesto inning con la base per ball a Fiorentini e il singolo di Ferretti, la difesa di Cestarelli non era perfetta a Fiorentini arrivava fino in terza. Il sacrificio di Sgnaolin portava il punteggio sull’8-6 . Il Nettuno non mollava e accorciava subito. Doppio di Leo Rodriguez, singolo di Restante e volata di sacrificio di Patrone per l’8-7. Nel nono inning altro botta e risposta. Singolo di Giannini e sacrificio di Fiorentini. la valida interna di Montanelli portava Giannini in terza, il seguente singolo di Sgnaolin batteva a casa il punto decisivo della gara. Nell’ultimo disperato attacco il Nettuno andava vicinissimo all’impresa di rimettere di nuovo in parità la gara. De Jacobis conquistava una base per ball, il giovanissimo Manuel De Angelis batteva un gran triplo per l’ottavo punto del Nettuno. Orefice veniva colpito ed il pinch-runner Cianfriglia rubava la seconda, sulla battuta di De Santis il Grosseto eliminava a casa base De Angelis e sulla seguente rimbalzante di Lorenzo Scerrato la difesa ospite chiudeva la gara sul 9-8. 4 su 5 per Sgnaolin con 2 RBI e 3 su 5 per Biscontri con 3 RBI. Nel Nettuno ottimi Leo Rodriguez con 3 su 5 e 3 RBI e Mattia restante con 2 su 4 con 2 RBI. In Gara 2 si affrontavano Alessandro Ciarla e Yancarlos Santiago da partenti. La partita era dominata dai lanciatori ma il Jolly Roger da squadra esperta approfittava dell’unica occasione che l’ottimo Ciarla concedeva per allungare nel risultato. Terzo inning di gioco, Gustavo Decena andava in base per ball, il sacrificio di Vitillo lo portava in seconda. A quel punto Ciarla trovava Decena fuori base, sulla corsa verso la terza il giovane lanciatore del Nettuno esitava un attimo di troppo nel lancio verso Colaianni in terza e Decena arrivava salvo. L’opportunità veniva tramutata nell’azione che di fatto decideva la gara. Seguivano le basi per ball ad Aprili e Fiorentini e sulla rimbalzante di Montanelli c’era il secondo out ma Decena sbloccava il risultato. Il solito Andrea Sgnaolin con un singolo batteva a casa 2 punti e parziale che andava sul 3-0 in favore del Jolly Roger. Il Nettuno pur battendo alla fine 5 valide, contro le 3 degli ospiti, non riusciva a portare punti a casa. Caricava le basi nel sesto attacco con un solo eliminato, ma Santiago riusciva a chiudere senza danni. Saliva sulla collinetta della squadra nettunese Hector Garcia nel settimo inning e, nell’ottavo attacco del Grosseto, complice un errore di Orefice arrivava il quarto punto della squadra di manager Rullo. Nel nono inning, con ancora Santiago sul monte di lancio, la squadra nettunese metteva ancora pressione. Base per ball a De Jacobis ed errore della difesa sulla battuta di Colaianni, il singolo di Orefice valeva il punto poi però arrivavano gli strikeout su Cestarelli e De Angelis che chiudevano la partita sul 4-1 per il Grosseto. Gara completa per Santiago con 5 valide concesse e 10 K. Ottima anche la partita di Alessandro Ciarla con solo due valide concesse in sei inning con 7 K e bene anche Hector Garcia con tre inning con una valida concessa e 5K.



[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16/12 1513454700 Esplosione in una villa: donna grave. Si ipotizza una fuga di gas
16/12 1513447980 Inaugurato il presepe in grotta al Santuario Madonna Delle Grazie
16/12 1513444680 Fermo dell'ex assessore Placidi, il giudice: Spiccata inclinazione a delinquere
16/12 1513444260 Stazione di Nettuno nel degrado, sul posto Sindaco, Carabinieri e Polizia locale
16/12 1513444140 Danno erariale al Comune di Nettuno, udienza in primavera per Faraone e Diana
16/12 1513443960 Trasferimento aula per un bimbo disabile alla Cavour, una mamma: “Andatevene”
16/12 1513440060 I danni del maltempo a Velletri: allagamenti, alberi e muri crollati
16/12 1513438080 Pomezia vince il Premio Comuni Virtuosi 2017 per la Mobilità Sostenibile
16/12 1513437360 Fucci alle elezioni con una civica, Corrado: rinnega il lavoro fatto dal M5s
16/12 1513429200 Air Show: sinergia per la bonifica dell’area dell'incidente aereo
16/12 1513429080 La Regione Lazio finanzia il Latina Festival: 24mila euro in arrivo
16/12 1513425120 Rapina in un supermercato di Ardea: in due armati fuggono col magro bottino
16/12 1513424700 Il manager Antonio Guido scende in campo e si candida a Sindaco di Aprilia
16/12 1513424160 Il maltempo crea danni e disagi ai Castelli: il bilancio degli interventi
16/12 1513418580 Il Riesame toglie Dell’Accio dai domiciliari e li conferma per Placidi
16/12 1513413300 'Fantasmi a Latina': alla scoperta della storia della città... prima di Latina
16/12 1513413120 Il Presepe Vivente nel Parco Chigi di Ariccia per riscoprire il vero Natale
16/12 1513412820 Sorpreso a cedere droga: 20enne neo diplomato e senza lavoro in manette
16/12 1513412220 Il 21 si voterà il dissesto finanziario di Ardea. Savarese: «È un'opportunità»
16/12 1513411320 La Sindaca tentò di ostacolare il malaffare: la verità nelle intercettazioni
15/12 1513354740 Ariccia, Convegno 'L'Autorità di Pubblica Sicurezza, il prefetto, il questore'
15/12 1513354620 Sabaudia, maltempo: due alberi di mimosa piombano sulla strada
15/12 1513352220 Giovane investita mentre attraversava davanti allo Stadio ad Aprilia
15/12 1513352100 Sbanda sulla 148 e sbatte contro ponte di cemento: donna estratta dalle lamiere
15/12 1513350000 Un concerto coi robot umanoidi: studenti scienziati all'IC Da Vinci Rodari