[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Lo scorso week end

Periodo di gare intenso per la Nova Triathlon Aprilia

Marco Bencivenni
Marco Bencivenni

Il week end dell’8 e 9 aprile ha visto diversi atleti della Nova Triathlon impegnati su diversi campi gara sul territorio nazionale. In particolare sabato 8 aprile si è disputata la quinta edizione di Irondelta di primavera, triathlon medio sulle distanze di 1.9 km nuoto, 86.5 km bici senza scia e 21 km corsa, al Lido di Volano, organizzato dal Ferrara Triathlon, prova d’apertura del calendario della triplice long distance. La gara si snodava su un percorso multilap, nuoto 2 giri da 950 m nella laguna del Lido di Volano, bici 4 giri da 21 km circa prevalentemente pianeggianti, corsa 4 giri da 5 km circa al fresco di una pineta. Tra i quasi 400 atleti al via provenienti da tutta Italia vi erano anche tre portacolori della Nova Triathlon: Guglielmo Giusiani, Cesare Castaldi e Claudio Tramentozzi. I primi due esperti triatleti e già entrambi finisher dell'ironman full distance di Venezia dello scorso anno, l'ultimo al debutto in questa distanza. Le condizioni meteo erano ideali per una competizione all'aria aperta e l'organizzione gara risultava impeccabile, soprattutto considerate le difficoltà che comporta un evento sportivo di questa portata che impegna una grossa porzione di territorio. Ottima prestazione per Cesare Castaldi che, col pettorale 287, che usciva dall'acqua in ottima posizione. Piccolo inconveniente nella frazione bici in cui gli veniva contestata una scia a causa della quale era costretto a scontare una penalità di 5'. Nella corsa invece accusava dei malori allo stomaco che tuttavia riusciva a gestire e superare concludendo la gara alla posizione 208 col tempo di 5 h 02' e 35". Questi i parziali: 37' e 54" nuoto (inclusa la transizione), 2h 29' e 03" bici (inclusa la transizione) e 1h 55' e 38" nella mezza maratona finale. Anche Giusiani, partente col pettorale 88, nonostante qualche problema fisico, confermava il suo buono stato di forma piazzandosi al 242esimo posto col tempo di 05h 11' e 16" con i seguenti parziali: 34' 31" nuoto (inclusa la transizione), 2h 35' e19" bici (inclusa la transizione), 2h 01' e 25" nella mezza maratona finale. Tramentozzi pettorale 182 era alla sua prima in questa impegnativa distanza, giungeva alla gara col carico dei duri allenamenti svolti nei mesi precedenti, certo di dover affrontare una gara dura che nasconde insidie ad ogni bracciata, ad ogni giro di pedali e ad ogni falcata. Ottimo il suo tempo nel nuoto in cui faceva fermare il cronometro a 33' e 35", confermando le buone sensazioni in acqua percepite nei giorni precedenti. In bici, giunto al 50esimo km accusava problemi dovuti alla posizione aerodinamica assunta, tanto da doversi fermare. Tuttavia dopo aver recuperato un po' dal dolore, stringeva i denti alleggeriva il rapporto e concludeva il percorso in 2h 57' e 52". Nella mezzamaratona finale impiegava 1h 52' e 43" chiudendo alla posizione 271 della classifica generale tagliando il traguardo mano nella mano dei suoi due piccoli figli. Non è mai facile terminare una gara così lunga ed impegnativa, le pressioni psicologiche, oltre che fisiche, sono difficili da gestire ed è piuttosto facile soccombere. Tuttavia gli uomini della Nova Triathlon riuscivano con tenacia a superare ogni ostacolo, giungendo così al traguardo finale.Complimenti ragazzi. Domenica 9 aprile invece si è disputata la prima edizione del Trevignano Duathlon MTB in località Trevignano Romano.La gara si estendeva su distanza sprint: 5 km corsa, 20 km bici, 2,5 km corsa. Tutto sterrato. Bella la location con percorso in bici piuttosto tecnico. Al via c'era anche Marco Bertacchini lo specialista della Nova Triathlon in questa tipologia di gare. Bertacchini chiudeva la gara alla 23esima posizione assoluta, conquistando la seconda piazza del podio della categoria M2. Nel salire sul podio per ritirare il premio Marco portava con se il suo piccolo figlio, chissà che in futuro non pratichi anche lui la disciplina del suo papà. Da ultimo, sempre domenica 9 aprile si è svolta a Latina la corsa del Vivicittà, manifestazione sportiva che coinvolge contemporaneamente diverse città. Alla competizione, organizzata dalla UISP Comitato territoriale di Latina prendevano parte anche 2 atleti sotto il vessillo della Nova Triathlon: Alessandro Braga e Marco Bencivenni, i due abbinavano ai 12 km della competizione di corsa un intenso allenamento di 50 km in bicicletta svolto prima di presentarsi alla partenza. Braga, atleta di altissimo livello, al via col pettorale 208 interpretava la gara con relativo agonismo senza profondere uno sforzo eccessivo, nonostante ciò chiudeva al 25esimo assoluto in 46' e 47", 5° della categoria M_A20. Bencivenni fino a metà gara riusciva a mantenere un ritmo buono e costante, tuttavia al 6° km incappava in un'insidia che acuiva un problema fisico a causa del quale era costretto a rallentare fortemente l'andatura e che lo costringerà ad un lungo stop, chiudendo a fatica al 125° posto in 52' e 46", prestazione comunque dignitosa. In generale i triatleti apriliani si sono misurati su diverse distanze e a diverse latitudini, dimostrando un'ottima preparazione fisica, una solida tenuta psicologica ed anche una grossa dose di coraggio. Prossimo appuntamento in programma il triathlon sprint di Trevignano del 25 aprile prossimo.



[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16/12 1513454700 Esplosione in una villa: donna grave. Si ipotizza una fuga di gas
16/12 1513447980 Inaugurato il presepe in grotta al Santuario Madonna Delle Grazie
16/12 1513444680 Fermo dell'ex assessore Placidi, il giudice: Spiccata inclinazione a delinquere
16/12 1513444260 Stazione di Nettuno nel degrado, sul posto Sindaco, Carabinieri e Polizia locale
16/12 1513444140 Danno erariale al Comune di Nettuno, udienza in primavera per Faraone e Diana
16/12 1513443960 Trasferimento aula per un bimbo disabile alla Cavour, una mamma: “Andatevene”
16/12 1513440060 I danni del maltempo a Velletri: allagamenti, alberi e muri crollati
16/12 1513438080 Pomezia vince il Premio Comuni Virtuosi 2017 per la Mobilità Sostenibile
16/12 1513437360 Fucci alle elezioni con una civica, Corrado: rinnega il lavoro fatto dal M5s
16/12 1513429200 Air Show: sinergia per la bonifica dell’area dell'incidente aereo
16/12 1513429080 La Regione Lazio finanzia il Latina Festival: 24mila euro in arrivo
16/12 1513425120 Rapina in un supermercato di Ardea: in due armati fuggono col magro bottino
16/12 1513424700 Il manager Antonio Guido scende in campo e si candida a Sindaco di Aprilia
16/12 1513424160 Il maltempo crea danni e disagi ai Castelli: il bilancio degli interventi
16/12 1513418580 Il Riesame toglie Dell’Accio dai domiciliari e li conferma per Placidi
16/12 1513413300 'Fantasmi a Latina': alla scoperta della storia della città... prima di Latina
16/12 1513413120 Il Presepe Vivente nel Parco Chigi di Ariccia per riscoprire il vero Natale
16/12 1513412820 Sorpreso a cedere droga: 20enne neo diplomato e senza lavoro in manette
16/12 1513412220 Il 21 si voterà il dissesto finanziario di Ardea. Savarese: «È un'opportunità»
16/12 1513411320 La Sindaca tentò di ostacolare il malaffare: la verità nelle intercettazioni
15/12 1513354740 Ariccia, Convegno 'L'Autorità di Pubblica Sicurezza, il prefetto, il questore'
15/12 1513354620 Sabaudia, maltempo: due alberi di mimosa piombano sulla strada
15/12 1513352220 Giovane investita mentre attraversava davanti allo Stadio ad Aprilia
15/12 1513352100 Sbanda sulla 148 e sbatte contro ponte di cemento: donna estratta dalle lamiere
15/12 1513350000 Un concerto coi robot umanoidi: studenti scienziati all'IC Da Vinci Rodari