[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

I dati della Città Metropolitana

Rischio idrogeologico: la mappa del pericolo. I Castelli sono al sicuro, ma... FOTO

<
>
Una frana di novembre 2014 (foto Luciano Sciurba)
Una frana di novembre 2014 (foto Luciano Sciurba)

è un fenomeno che interessa tutto il territorio nazionale e che, purtroppo, sempre più frequentemente conquista le prime pagine dei giornali. Il rischio idrogeologico in Italia è molto elevato, i dati indicano un aumento degli eventi franosi che nel 2015 hanno interessato un’area di 22.176 chilometri quadrati (Genova,  Messina,  La Spezia, Salerno e Bolzano le zone più  colpite). 
Dalla fotografia scattata nel primo rapporto sulla Città metropolitana, presentato in Campidoglio, emerge che nel Lazio sono ben 372 i Comuni con aree ad alta criticità idrogeologica per un totale di circa 805 chilometri quadrati  a rischio frane (corrispondenti  al  4,7%  della superficie totale). Roma si piazza al settimo posto nella classifica nazionale del pericolo idrogeologico (2,7%) alle spalle di Genova, Napoli, Firenze, Bologna, Torino e Reggio Calabria (Dati Ispra 2015). 

AREA METROPOLITANA
Nello studio si evidenzia come il  territorio  metropolitano della capitale sia stato  caratterizzato  negli  ultimi  decenni  da  una  rapida  espansione  urbana. Una crescita  che “non  è  sempre  stata  seguita  da  adeguamenti  delle  strutture  e  infrastrutture  abitative  e del reticolo idrografico”. Non solo. Un altro problema causato dall’urbanizzazione è stata  la  scelta  di  “edificare  intensamente  anche  in  aree  di  naturale  pertinenza  fluviale  o, comunque, soggette a rischio di inondazioni”. Insomma, si è costruito troppo e spesso dove non si poteva.

CASTELLI ROMANI
Tra  gli unici cinque Comuni  del  territorio metropolitano che  non  presentano  importanti  dissesti idrogeologici ce sono due della zona dei Castelli romani: Ciampino e Monte Porzio Catone (oltre a Nettuno, Sambuci e San Cesareo). 
Nel complesso la situazione è abbastanza “positiva” con valori sia in termini relativi sia assoluti al di sotto della media, tranne qualche eccezione. Dai dati forniti nel rapporto si evidenzia come il Comune di Nemi sia quello dei Castelli che, in percentuale, ha la maggiore superficie a rischio idrogeologico (9,7% per un totale di 0,7 chilometri quadrati). Anche per questo nell’ultimo anno sono stati effettuati importanti interventi di messa in sicurezza. Valori significativi per Rocca di Papa (5,3% del territorio pari a 2,3 chilometri quadrati) e Lariano (5,1%), comunque ben lontani dai Comuni in vetta a questa classifica con oltre il 20% del territorio a rischio idrogeologico. 
Se confrontata con gli altri Comuni metropolitani, relativamente buona la situazione registrata a Frascati (0,2%), Monte Compatri (0,5%), Genzano (0,7%), Ariccia (1,7%), Castel Gandolfo (2,1%), Grottaferrata (2,1) e Albano (2,3%), anche se percentuali basse possono comunque nascondere grandi pericoli.



Articoli Correlati:

12/03 Rischi anche a Pomezia e Castelli Il 36% dei siti inquinati e da bonificare nel Lazio si trova a Latina Quanto è inquinata la nostra regione? Tanto secondo il piano redatto dal dipartimento istituzionale e ...
2015 Solo Ariccia e Genzano realizzano il 65% Porta a porta, un altro anno perso. Quasi tutti i Comuni ancora fuorilegge Promessa dai politici in campagna elettorale, gonfiata dagli amministratori pubblici incapaci o piegati al cospetto ...
2014 Solo tanti annunci SOS dissesto idrogeologico nel Lazio: zero lavori ultimati tra Roma e Latina Regione Lazio per un reale e preventivo contrasto al dissesto idrogeologico? Per ora no, parola ...
2014 Continua l'allerta meteo Castelli Romani si svegliano sotto la pioggia: frane, allagamenti e smottamenti Ancora emergenza maltempo ai Castelli Romani, dalle prime ore di questa mattina. Colpiti da frane, ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
19:46 1500745560 Si allontana dai genitori in spiaggia: ritrovata a un km di distanza
17:20 1500736800 Gino Paoli e Danilo Rea, concerto "magico" al campo Coni di Latina
17:05 1500735900 Ancora una giornata di incendi ai Castelli: tre incendi a Lariano
16:35 1500734100 Litiga col vicino, prova a incendiargli il portone e aggredisce i Carabinieri
14:14 1500725640 Serie D. Eagles Aprilia, Morgia a Abate pronti a ripartire
12:19 1500718740 Arrestati i tre giovanissimi presunti autori di una rapina alle autolinee
12:11 1500718260 Bagarre in Consiglio comunale a Marino, la minoranza lascia l’aula
10:42 1500712920 Bimba persa e ritrovata a Nettuno, informativa in Procura per i genitori
10:37 1500712620 Frode informatica milionaria al Fisco, sigilli a beni per 4 milioni di euro
10:30 1500712200 Ufficio stampa a Nettuno il Sindaco scarta i professionisti e assume un outsider
08:20 1500704400 Mobbing e risarcimento, condanna definitiva per 4 ex dirigenti Asl di Latina
08:15 1500704100 Due vigili del fuoco volontari salvano la vita a un uomo colpito da infarto
01:40 1500680400 Ritrovata la bimba scomparsa a Nettuno, dormiva in un portoncino in centro
00:58 1500677880 Scompare bimba di due anni da piazza del Mercato a Nettuno, ricerche in corso
21/07 1500656580 Auto rubate inseguite dalla Polizia su via Epitaffio: i ladri fuggono a piedi
21/07 1500656220 Arrestato ad Aprilia dopo la condanna per una sfilza infinita di reati
21/07 1500654120 Ministro bloccato dal traffico sulla Pontina: la sua scorta gli fa "strada"
21/07 1500649320 Auto abbandonata sulla Pontina, conducente sparito. Lunghe file verso Roma
21/07 1500648660 A Roma continuano i concerti e le iniziative di Villa Ada incontra il mondo
21/07 1500643980 Tragedia sull'Appia Nuova: dipendente comunale cade dalla bici e muore
21/07 1500642660 Coletta commenta le dimissioni dell'assessore al personale Costanzo
21/07 1500640620 Sulla Pontina un camion-frigo con carne scongelata pericolosa per la salute
21/07 1500640620 Sacchi di sfalci d'erba non raccolti per giorni: Nuova Florida in rivolta
21/07 1500639000 Pomezia, stop manifesto funebre selvaggio: sarà la ditta comunale ad affiggerli
21/07 1500638040 Estorce denaro per pagare il funerale del fratello morto durante una rapina