[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

I dati della Città Metropolitana

Rischio idrogeologico: la mappa del pericolo. I Castelli sono al sicuro, ma... FOTO

<
>
Una frana di novembre 2014 (foto Luciano Sciurba)
Una frana di novembre 2014 (foto Luciano Sciurba)

è un fenomeno che interessa tutto il territorio nazionale e che, purtroppo, sempre più frequentemente conquista le prime pagine dei giornali. Il rischio idrogeologico in Italia è molto elevato, i dati indicano un aumento degli eventi franosi che nel 2015 hanno interessato un’area di 22.176 chilometri quadrati (Genova,  Messina,  La Spezia, Salerno e Bolzano le zone più  colpite). 
Dalla fotografia scattata nel primo rapporto sulla Città metropolitana, presentato in Campidoglio, emerge che nel Lazio sono ben 372 i Comuni con aree ad alta criticità idrogeologica per un totale di circa 805 chilometri quadrati  a rischio frane (corrispondenti  al  4,7%  della superficie totale). Roma si piazza al settimo posto nella classifica nazionale del pericolo idrogeologico (2,7%) alle spalle di Genova, Napoli, Firenze, Bologna, Torino e Reggio Calabria (Dati Ispra 2015). 

AREA METROPOLITANA
Nello studio si evidenzia come il  territorio  metropolitano della capitale sia stato  caratterizzato  negli  ultimi  decenni  da  una  rapida  espansione  urbana. Una crescita  che “non  è  sempre  stata  seguita  da  adeguamenti  delle  strutture  e  infrastrutture  abitative  e del reticolo idrografico”. Non solo. Un altro problema causato dall’urbanizzazione è stata  la  scelta  di  “edificare  intensamente  anche  in  aree  di  naturale  pertinenza  fluviale  o, comunque, soggette a rischio di inondazioni”. Insomma, si è costruito troppo e spesso dove non si poteva.

CASTELLI ROMANI
Tra  gli unici cinque Comuni  del  territorio metropolitano che  non  presentano  importanti  dissesti idrogeologici ce sono due della zona dei Castelli romani: Ciampino e Monte Porzio Catone (oltre a Nettuno, Sambuci e San Cesareo). 
Nel complesso la situazione è abbastanza “positiva” con valori sia in termini relativi sia assoluti al di sotto della media, tranne qualche eccezione. Dai dati forniti nel rapporto si evidenzia come il Comune di Nemi sia quello dei Castelli che, in percentuale, ha la maggiore superficie a rischio idrogeologico (9,7% per un totale di 0,7 chilometri quadrati). Anche per questo nell’ultimo anno sono stati effettuati importanti interventi di messa in sicurezza. Valori significativi per Rocca di Papa (5,3% del territorio pari a 2,3 chilometri quadrati) e Lariano (5,1%), comunque ben lontani dai Comuni in vetta a questa classifica con oltre il 20% del territorio a rischio idrogeologico. 
Se confrontata con gli altri Comuni metropolitani, relativamente buona la situazione registrata a Frascati (0,2%), Monte Compatri (0,5%), Genzano (0,7%), Ariccia (1,7%), Castel Gandolfo (2,1%), Grottaferrata (2,1) e Albano (2,3%), anche se percentuali basse possono comunque nascondere grandi pericoli.



Articoli Correlati:

12/03 Rischi anche a Pomezia e Castelli Il 36% dei siti inquinati e da bonificare nel Lazio si trova a Latina Quanto è inquinata la nostra regione? Tanto secondo il piano redatto dal dipartimento istituzionale e ...
2015 Solo Ariccia e Genzano realizzano il 65% Porta a porta, un altro anno perso. Quasi tutti i Comuni ancora fuorilegge Promessa dai politici in campagna elettorale, gonfiata dagli amministratori pubblici incapaci o piegati al cospetto ...
2014 Solo tanti annunci SOS dissesto idrogeologico nel Lazio: zero lavori ultimati tra Roma e Latina Regione Lazio per un reale e preventivo contrasto al dissesto idrogeologico? Per ora no, parola ...
2014 Continua l'allerta meteo Castelli Romani si svegliano sotto la pioggia: frane, allagamenti e smottamenti Ancora emergenza maltempo ai Castelli Romani, dalle prime ore di questa mattina. Colpiti da frane, ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
22/11 1511382180 Pomezia, ladri si intrufolano a scuola e rubano soldi alle addette alle pulizie
22/11 1511380140 Tentata rapina al titolare dell’Officina del Pesce a Nettuno, il colpo alle 23
22/11 1511370240 Denuncia «minacce e pressioni», il Sindaco la solleva dall'incarico di vice
22/11 1511369820 10 milioni di euro per le scuole superiori della provincia di Latina: eccole
22/11 1511369280 «Quanti ricordi a Castel Gandolfo con mio padre, Guglielmo Marconi»
22/11 1511364960 Il pane casereccio di Genzano alla Festa delle eccellenze agroalimentari
22/11 1511363880 Festa dell'Albero a Latina con studenti e volontari fino al weekend
22/11 1511363700 Pensieri e Sentimenti. Io, Donna: l'iniziativa contro la violenza sulle donne
22/11 1511363580 Un affascinante percorso espositivo dedicato a Dante alle Mura del Valadier
22/11 1511362920 Ritirato un lotto di porchetta di Ariccia contaminato da un pericoloso batterio
22/11 1511362020 Amatoriale, archiviata la 4^ giornata del torneo Città di Nettuno di Slowpitch
22/11 1511361840 Perlentola: spettacolo al femminile in scena alla sala Luigi Pistilli di Cori
22/11 1511361720 Job Day a Palazzo Savelli, l'incontro tra chi cerca e chi offre lavoro
22/11 1511360220 Incontro culturale e culinario con il Venezuela con le donne di Ricordi d'Aroma
22/11 1511359860 Ciclocross, Antonio Folcarelli e Gaia Realini brillano al 9°Memorial D'Annibale
22/11 1511358840 Coppa Divisione,la Mirafin fa godere tutta Pomezia: eliminata la Todis(serie A2)
22/11 1511357040 Scontro tra l'auto e il camion del Comune: due feriti sulla Cisternense
22/11 1511355000 Festa dell’Albero 2017 a Cori e Giulianello. 9 alberi offerti dai cittadini
22/11 1511354940 Centenario della Grande Guerra, mostra di Modellismo militare al Forte Sangallo
22/11 1511354760 Il Meetup Nettuno in Movimento espelle tre dissidenti, pronto un nuovo gruppo
22/11 1511353620 Via libera del Consiglio comunale alla Chiesa Cristiana Evangelica a Cisterna
22/11 1511353500 Ladro bloccato da due cittadini nigeriani e arrestato dai Carabinieri
22/11 1511352420 All’isola ecologica attivo anche il servizio di smaltimento di vecchi pneumatici
22/11 1511352120 57enne sospettato di aver tentato di uccidere l'ex compagna: fermato a Velletri
22/11 1511349360 Caso Shark Volley, Comune: «Hanno occupato la Cupola senza diritto per un anno»