[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Volley Femminile

3-0 per le emiliane anche in gara 2

Serie B1. La Giovolley saluta i Play Off, passa Ravenna

Foto di Alberto Catinella
Foto di Alberto Catinella

L’avventura nei playoff termina tra gli applausi di un PalaGiovolley strapieno, Aprilia ha gettato il cuore oltre l’ostacolo, ma non è bastato a fermare l’avanzata di un’Olimpia Ravenna che è uscita dal campo con la vittoria per 3-0 e la qualificazione in tasca. La squadra di Tonino Federici ha dato tutto, non risparmiandosi in nessun punto, ma alla fine ha dovuto alzare bandiera bianca di fronte una squadra che aveva più benzina e soprattutto era coperta in tutti in reparti con bocche da fuoco importanti come Benazzi, capitan Babbi, la migliore in campo, Assirelli. Un doppio 3-0 per la CMC Olimpia che ha messo fine alla parola promozione. Ci ha provato la Giovolley fino alla fine, ma Ravenna ha giocato decisamente meglio in fase punto, nella costruzione del gioco e in attacco, dove è stata micidiale lasciando le briciole a Corvese e compagne, rimaste in partita solo nei primi due set di gara 1. Al PalaGiovolley non si è vista la migliore Aprilia, solo nel terzo una timida risposta fino al 17-15 per le ospiti che hanno preso il largo chiudendo a proprio favore. Al di là della doppia sconfitta gli applausi a fine partita sono strameritati per come questa squadra abbia condotto e portato a termine la stagione tra tanti infortuni, logistica e problemi di numero. Le ragazze in maniera professionale non si sono mai risparmiate e hanno messo cuore e voglia. Per gran parte della stagione tra secondo e terzo posto, i playoff  sono stati la giusta ricompensa. La Giovolley ha fatto fatica fin da subito, soprattutto nella costruzione del gioco, mentre Ravenna ha spinto sull’acceleratore con Babbi e Rossini (9-16), poi dopo aver conquistato il largo ha mantenuto il cambiopalla fino alla fine. Il secondo set è stato fotocopia del primo con Aprilia che non ha girato in fase punto e in attacco (8-16, 10-18), non riuscendo a tenere testa alle ravennati. La squadra di Breviglieri, molto ben attrezzata in tutti i reparti, ha continuato a imprimere il proprio ritmo. Nel terzo la reazione d’orgoglio della Giovolley che ha mantenuto il cambiopalla (11-12), Gioia e Liguori hanno provato a scardinare le certezze avversarie, ma Ravenna ha ripreso la giusta marcia e dal 20-15 ha messo la quinta. L’analisi del capitano Viviana Corvese. “A caldo rimare l’amaro in bocca per l’occasione mancata, tenevamo molto a questi playoff, ma non siamo stati in grado di reggere. Loro sono molto brave e hanno giocatrici di esperienza e grande valenza. Noi non abbiamo giocato al meglio in attacco, non siamo riuscite a fermarle, questo un po’ brucia perché hanno sfoderato in gara 2 un match di grande livello, mentre in gara 1 è stata un’altra storia. Credevamo di poterle fermare. Nei prossimi giorni metabolizzeremo questa sconfitta e faremo un’analisi più dettagliata della stagione che a mio avviso rimane senza dubbio positiva”.



[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
12:27 1495794420 Premiati in piazza di Corte i bambini delle classi "Riciclone" di Ariccia
12:03 1495792980 Nasce il forum dei giovani, per appassionare i ragazzi alla politica locale
11:46 1495791960 Incidente mortale nella notte: auto contro un muro di cemento, muore un 28enne
11:44 1495791840 Domenica torna Albano InSieme... in Festa, tutti gli eventi in programma
11:01 1495789260 Quest'anno la Sagra delle fragole di Nemi in aiuto dei terremotati di Amatrice
11:00 1495789200 Terracina punta ad essere capitale italiana degli sport da spiaggia
10:20 1495786800 La Cisl Fp: forse vicina l'assunzione per i precari del Comune di Pomezia
09:49 1495784940 La sfortuna di vivere tra Albano, Aprilia e Pomezia: discariche, campi rom...
08:41 1495780860 Arriva la delibera salva-chioschi: congelata la posizione numero uno
08:15 1495779300 Cade il controsoffitto, studenti feriti. Ma la facoltà non chiuderà
08:11 1495779060 Ai Castelli monitoraggio "dal cielo" delle linee elettriche
08:07 1495778820 Parcheggi selvaggi, a Cisterna bocciata l'idea dei paletti sui marciapiedi
07:59 1495778340 Notte bianca e spettacoli dal vivo, il programma dell’Estate a via Romana
07:56 1495778160 Dopo l'incendio al negozio di parrucchiere scatta la gara di solidarietà
25/05 1495732920 A volte tornano: Mancini offre "ben" 10,55 euro per il Latina. Tifosi allibiti
25/05 1495727340 Amatrice, si chiude il campo mensa gestito dai volontari dei Castelli Romani
25/05 1495722780 A GIUGNO RIAPRE HYDROMANIA: UNA NUOVA STAGIONE DI DIVERTIMENTO
25/05 1495722120 Madre e figlia col pollice verde (ma per la marijuana): denunciate
25/05 1495716780 Pomezia vince il premio Gestione Patrimoni territoriali al Best Practice 2017
25/05 1495715760 Racing Club, mister Corrado Zanchi si coccola i suoi Allievi Regionali
25/05 1495715640 Cotral, gli autisti saranno anche controllori (con incentivo per ogni multa)
25/05 1495714920 Grande attesa per la tappa di Massimo Ranieri a Cisterna
25/05 1495714800 Polizia Locale di Anzio, il Comandante Ierace chiama i rinforzi per l’estate
25/05 1495714320 Furto e danni ai mezzi della Poseidon, società partecipata del Comune di Nettuno
25/05 1495713720 Sermoneta, consuntivo 2016: toccato quasi il 100% della riscossione