[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Il raggiro di una coppia di nomadi

In 10 anni ha dichiarato 1.200 euro, ma era milionario: maxi sequestro ad Ardea

Foto di repertorio
Foto di repertorio

I finanzieri del Comando Provinciale di Roma hanno eseguito il decreto di sequestro di beni e disponibilità finanziarie, emesso dal Tribunale di Roma su richiesta della Procura della Repubblica di Velletri, nei confronti di una coppia di nomadi per un valore complessivo di oltre un milione di euro.

Le attività investigative da parte dei militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Pomezia sono partite da alcune segnalazioni di operazioni sospette relative a ingenti movimentazioni finanziarie effettuate da un uomo di Ardea, ma di origini siciliane, risultato - a una prima analisi - del tutto privo di capacità economiche.

Gli accertamenti condotti dalle Fiamme Gialle hanno consentito, invece, di portare alla luce un vero e proprio tesoretto nascosto, costituito da disponibilità finanziarie e dalla proprietà di case, terreni ed automezzi.

“Tali disponibilità – si legge in una nota della Guardia di Finanza – sono state il frutto dei reati perpetrati nel tempo dalla compagna, dotata di un rilevante curriculum criminale, con una serie di arresti e condanne, soprattutto per furti e truffe”.

Il sistema ideato dalla coppia era semplice, ma efficace: attraverso i reati contro il patrimonio, la donna procurava il denaro e il compagno, incensurato, provvedeva a investirlo a suo nome, attraverso la sottoscrizione di polizze vita o forme di investimento alternative. L’uomo, per tentare di nascondere i flussi finanziari, faceva anche transitare il denaro su diversi conti prima di concludere le operazioni di investimento.

Le movimentazioni non sono sfuggite però alle maglie del sistema antiriciclaggio e hanno permesso ai finanzieri pometini di ricostruire il patrimonio realizzato illecitamente dalla coppia. “Una volta acclarata la completa sproporzione fra i redditi dichiarati dai due nomadi - pari, negli ultimi dieci anni, ad appena 1.200 euro - e le disponibilità detenute, è stata proposta alla Procura veliterna l’adozione della misura di prevenzione, ai sensi della normativa antimafia, per sottoporre a sequestro i beni indebitamente accumulati”.

Sotto sequestro sono finite polizze vita, conti correnti, titoli, case, terreni ad Ardea e in Sicilia, nonché diversi automezzi, tra cui due camper, per oltre un milione di euro.

Tags: nomadi  sequestro  ardea  finanza 


Articoli Correlati:

13/01 La Finanza a casa di una donna di Ardea Continua a percepire la pensione della madre morta sette anni fa: maxi sequestro I finanzieri del Comando Provinciale Roma hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo, emesso dal ...
2017 Sigilli ad auto di lusso ed immobili Scatole cinesi per nascondere la truffa: sequestro milionario ai Castelli Romani La Guardia di Finanza d Velletri ha eseguito un decreto di sequestro preventivo di beni mobili ed ...
2017 Verificheranno eventuali irregolarità La Finanza al Comune di Ardea sequestra i faldoni dell'«affaire» pensiline Questa mattina la Guardia di Finanza si è presentata al Comune di Ardea, in via ...
2017 Possono presentare memorie difensive Indagine sul Deportivo, procedimento disciplinare per 3 dipendenti di Anzio E’ stata comunicata con atto formale della Procura della Repubblica di Velletri al Comune di Anzio ...
2017 Maxi sequestri della Guardia di Finanza Gasolio di contrabbando per evadere l'Iva, società di Ardea legata alla camorra La Procura di Napoli ha scoperto un giro di carburanti importanti illegalmente in Italia evadendo ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18/01 1516305300 Shingle 1944, domenica alle 17 la proiezione alle 17 Comune di Nettuno
18/01 1516293000 Zingaretti, l'autostrada Roma - Latina si farà. Gara d'appalto quasi conclusa
18/01 1516292340 Scheletro umano con la muta da sub trovato sulla spiaggia di Sabaudia
18/01 1516291020 Lo scontro tra il M5S di Pomezia e il sindaco ora si gioca... sul Carnevale
18/01 1516290720 Schianto contro un albero ad Aprilia: morta una donna, un ferito grave
18/01 1516290360 Pomezia, cdq Campo Jemini dona al Comune un terreno per fare un parco pubblico
18/01 1516286520 La piazza di Pomezia deturpata dalla pista di ghiaccio natalizia: seri danni
18/01 1516285380 Mare, piani particolareggiati, edilizia: il nuovo assessore si presenta
18/01 1516282620 Allievi Regionali. L'Eagles Aprilia cade in casa della corazzata Cioli
18/01 1516282080 Esce di strada in via Cipriani ad Anzio e finisce nel fosso, ferita una donna
18/01 1516281600 Ardea, furto nell'agenzia immobiliare con i condomini affacciati al balcone
18/01 1516279380 Carabinieri ritrovano furgoni rubati. Caccia ai ladri fuggiti a piedi
18/01 1516279200 Evasione da 25 milioni di euro con le concessionarie, tre arresti ad Anzio
18/01 1516279200 Hashish e cocaina in casa e in macchina: arrestato per spaccio 29enne di Sezze
18/01 1516278900 Colf furbetta nasconde la borsa della turista con dentro circa 1.000 euro
18/01 1516273620 Grandi emozioni per la chiusura della rassegna "Soul's messengers"
18/01 1516271640 Liquami e degrado nelle palazzine di via Roma, i disagi finiscono in tv
18/01 1516269120 Al via la Festa di Sant'Antonio Abate, tutte le iniziative in programma
18/01 1516268160 Sbulliamo la scena, tornano sul palco gli studenti del Pertini di Genzano
18/01 1516266660 Smantellata organizzazione di narcotraffico: otto arresti in provincia di Latina
18/01 1516266540 Arriva a Nemi il nuovo piano di emergenza comunale di Protezione Civile
18/01 1516265700 24enne di Norma in carcere a rischio suicidio: l'appello di Antigone
18/01 1516263300 Raccolta straordinaria di cibo per il canile: l'evento a Latina
18/01 1516262880 Ardea, assemblea finita in bagarre: i genitori dormono in aula consiliare
18/01 1516262400 Due uomini a volto coperto rapinano il bar pieno di clienti