[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Anche 550% in più del limite

Boom di cloro e batteri su falde acqua Aprilia, Velletri, Latina, Anzio, Nettuno

Cittadini e agricoltori chiedono verità e tutela della salute
Cittadini e agricoltori chiedono verità e tutela della salute

«In un tavolo tecnico presso il Comune di Velletri il 16 dicembre 2015, l’Arpa Lazio (Agenzia regionale di protezione ambientale) ha detto che le acque dell’antico fontanile di Gavignano, vicino l’ex discarica comunale di Lazzaria-Colle Rosso, “sono risultate avere i caratteri di potabilità”. A febbraio scorso lo ha ribadito a mezzo stampa anche l’assessore all’ambiente, Luca Masi: “l’acqua del fontanile è pulita”. Le nostre analisi, effettuate pochi giorni fa da un laboratorio privato accreditato, dicono esattamente il contrario: l’acqua risulta “non conforme” ai limiti di legge, a causa della presenza di batteri coliformi, escherichia coli ed enterococchi, e non può essere bevuta né da persone né da animali. Se hanno il coraggio, gli amministratori e dirigenti comunali e regionali vengano a berla davanti a noi l’acqua del fontanile!». Con questo resoconto il volitivo presidente del comitato No biogas - No discarica di Velletri, Gianluca De Felice – imprenditore agricolo e residente nella zona – sabato 27 maggio ha aperto l’assemblea pubblica davanti l’ingresso della ex discarica comunale veliterna in località Lazzaria - Colle Rosso (via Passo dei Coresi), chiusa dal  1999 e mai bonificata né messa in sicurezza.  

Là SOTTO CI SONO LE FALDE
Praticamente, il sito sta a cavallo tra Velletri, Cisterna, Lanuvio ed Aprilia, in un’area priva di acquedotto pubblico e fogne, classificata dalla Regione Lazio come “agricola di rilevante valore”. Niente allarmismi, ma non si può tacere che là sotto, a pochi metri dal suolo, c'è l'importante falda idrica da cui attingono le sorgenti di Carano, nel Comune di Aprilia. Sorgenti che alimentano gli acquedotti pubblici di Aprilia, Anzio, Nettuno e in parte Cisterna e Latina nord, oltre a tanti pozzi privati e colture. 
 
CLORO ALLE STELLE
«Le analisi dei pozzi spia interni alla discarica effettuate l’11 aprile scorso dal Comune di Velletri tramite una società privata – afferma Antonio Giangirolami, imprenditore agricolo - dimostrano che le acque sotto la ex discarica sono fortemente inquinate dal cloro, un elemento chimico che costituisce un 'tumore' per le coltivazioni locali, oltreché un rischio reale e concreto per la salute umana e per l’ambiente. In due dei quattro pozzi spia – spiega l'agricoltore – il cloro è presente in concentrazioni che superano del 550% il limite massimo ammesso dalla legge (oltre 5 volte più alto). Per la precisione, 1.290 e 1.380 milligrammi per chilo (pozzi n. 1 e n. 3, ndr), contro un limite pari a 250 milligrammi per chilo. Abbiamo dovuto faticare non poco per avere queste carte, ma alla fine ci sono state consegnate dal Consigliere comunale Alessandro Priori. Che la discarica non sia ancora sanata - sbotta ancora Giangirolami -  lo dimostra anche la presenza di ferro, nitrati, fosfati e solfati, composti chimici molto nocivi, nelle acque di tutti e 4 i pozzi spia. Se non altro le concentrazioni non superano i limiti di legge».  

CHE BONIFICA HANNO FATTO?
«Dal 2012 la Regione Lazio e il Comune di Velletri ci avevano assicurato che questa discarica era stata chiusa e messa in sicurezza – dichiara Eugenio Peretti, ristoratore e imprenditore agricolo -. Il nostro blitz a sorpresa, insieme al giornale il Caffè, nel febbraio 2015 all’interno della ex discarica è servito a dimostrare che nessuno aveva ancora mai davvero bonificato questo sito». «Con la delibera di Giunta Comunale n. 70 del 14 aprile 2016 – aggiunge un altro agricoltore, Gino Antonetti - il Comune ha stanziato altri 624mila euro per la manutenzione straordinaria della discarica da ultimare entro 13 mesi». È stato fatto? 


SOLDI BUTTATI E RISCHI?
S’interroga Antonio Beccia: «L’assessore Luca Masi ha dichiarato pubblicamente a febbraio scorso che servono altri 300mila euro per il capping, la copertura sigillata. Eppure nel progetto di chiusura definitiva di questa discarica, redatto dal Comune di Velletri ad aprile 2016, c’è scritto che avrebbero eseguito “ispezioni dirette sul capping per individuare eventuali lacerazioni o inidoneità al fine di procedere alla loro sistemazione” e che avrebbero effettuato un “intervento di copertura con movimento terra, fornitura e posa in opera di geomembrana HDPE e geocomposto drenante”. Ma allora i lavori degli ultimi 13 mesi a chi e a cosa sono serviti se la situazione di inquinamento è ancora questa?». 



[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17:52 1511542320 Palazzo fatiscente e pericoloso a Piazza Pia, ordinanze ignorate dal 2001
16:49 1511538540 Porto Rio Martino verso realizzazione, sopralluogo presidente Della Penna
15:12 1511532720 Pomezia, occupazioni abusive, miasmi e degrado: così muore Santa Palomba
14:41 1511530860 Nuova vita per i giardini "Pucci" di Pomezia, presto lavori di riqualificazione
14:21 1511529660 A sei mesi dall'incendio Eco X Canale 5 chiede lumi sulla bonifica del sito
14:15 1511529300 Ardea, le farmacie comunali non saranno vendute: ok alla gestione privata
14:08 1511528880 Tre nuove corse Cotral da Aprilia a Borgo Piave per gli studenti del S.Benedetto
13:57 1511528220 Pomezia, "prove tecniche di coalizione" tra Pd e Psi. Ma non tutti "collaborano"
13:33 1511526780 Città di Pomezia, arrivano i primi 2 colpi dalla sessione invernale del mercato
13:08 1511525280 Scontro tra un'auto e un bus Cotral sull'Appia, gravi madre e figlio
11:24 1511519040 Tombino che sgorga in spiaggia a Nettuno, ma sono acque bianche
11:10 1511518200 Al lavoro il primo Prefetto donna di Latina: sul tavolo la questione migranti
11:06 1511517960 Un flash mob a Frascati per dire 'no' alla violenza contro le donne
11:04 1511517840 Nemmeno con un fiore, le iniziative contro la violenza sulle donne a Cisterna
10:58 1511517480 Ultimi due appuntamenti con Tendance 2017 a Opera Prima Teatro
10:56 1511517360 Premiato il progetto per la costruzione della nuova scuola di piazza Zampetti
10:51 1511517060 Alessandro Cartelli lascia il comando della Polizia Locale di Cori e Lariano
10:33 1511515980 L'associazione Gap in prima linea per la lotta ai cambiamenti climatici
10:17 1511515020 Tentato furto a Nettuno, i ladri in fuga rischiano di investire una donna
10:15 1511514900 Ciampino, forse si salva un pezzo di Agro romano: Sì al museo alla Marcandreola
10:14 1511514840 Regionali a 5 stelle, il Vicesindaco Mancini incontra i Meetup di Nettuno
09:54 1511513640 Un successo la manifestazione "Non è amore" contro la violenza sulle donne
08:46 1511509560 Velletri, iniziative per la Giornata Mondiale contro la Violenza sulle donne
08:13 1511507580 Inseguimento per le strade di Campoverde: a bordo 4 rom con strumenti da scasso
08:08 1511507280 Ladri al poliambulatorio: svuotata la cassa automatica per le prenotazioni