[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

L'episodio avvenne il 6 marzo 2016

Duplice tentato omicidio al Circeo a zio e nipote: 33enne condannato a 7 anni

le indagini dopo il doppio agguato al Circeo
le indagini dopo il doppio agguato al Circeo

Tre condanne, un’assoluzione e un rinvio a giudizio. Si è conclusa così, davanti al giudice Laura Matilde Campoli, l’udienza preliminare per il duplice tentato omicidio del 6 marzo 2016 a San Felice Circeo.
Secondo il pubblico ministero Gregorio Capasso, il latinense Alessandro Zof, ritenuto l’autore del ferimento a colpi di pistola, su viale Circe, dei terracinesi Roberto Guizzon e Alessio De Cupis, dopo un litigio per futili motivi all’interno dell’American Bar, anche se il movente sempre per il pubblico ministero sarebbe tanto più grave quanto indeterminato, si sarebbe recato a Latina, avrebbe preso una pistola calibro 9*21 e, tornato al Circeo, avrebbe cercato di uccidere Guizzon e il nipote. Vicenda per cui Zof, difesi dagli avvocati Alessia Vita e Giancarlo Vitelli, è stato condannato a sette anni di reclusione. Il fratello, invece, Fabio Zof, difeso dall’avvocato Sandro Marcheselli e finito imputato per concorso nella detenzione illecita della pistola utilizzata per l’agguato, prelevando Alessandro da San Felice, dopo il duplice tentativo di omicidio, e riaccompagnandolo nel capoluogo pontino, è stato assolto, come chiesto dallo stesso pm. Lello Gallo, accusato di favoreggiamento e concorso in detenzione illecita della pistola con Zof, difeso dall’avvocato Oreste Palmieri, è stato condannato a due anni, ma solo per favoreggiamento, essendo stato assolto dall’altro reato. Condanna infine a due anni poi per Paolo Di Martino, di Napoli, anche lui accusato di favoreggiamento, mentre l’apriliano Emanuele Scaglione, per lo stesso reato, è stato rinviato a giudizio. Per quest’ultimo, che non ha scelto riti alternativi, difeso dall’avvocato Leonardo Palombi, il processo inizierà il prossimo 11 novembre, davanti al giudice Maria Assunta Fosso. Nello specifico, per gli inquirenti, subito dopo i fatti Scaglione avrebbe accompagnato l’amico Zof a Napoli, a casa di Di Martino, e quest’ultimo lo avrebbe ospitato, lavando anche la Smart del giovane per cancellare tracce di polvere da sparo.
Il pubblico ministero Capasso aveva chiesto condanne a 10 anni di reclusione per Zof, a 4 anni per il pregiudicato Lello Gallo, e a due anni per Di Martino e Scaglione.

Clemente Pistilli



Articoli Correlati:

2016 Rigettato il ricorso Duplice tentato omicidio al Circeo, carcere confermato per Zof Carcere confermato. La Cassazione ha rigettato il ricorso di Alessandro Zof e avallato così l’ordinanza ...
2015 San Felice, incidente autonomo Si ribalta con l'auto al Circeo, ferito estratto dai Vigili del Fuoco Alle 7.45 di questa mattina la squadra Vigilfuoco 3A di Terracina è intervenuta in via ...
12/08 Denunciato 15enne del Circeo per furto Controlli dell'Arma a Terracina e San Felice contro piromani e ladruncoli Intensa attività preventiva contro gli incendi da parte dei Carabinieri della Compagnia di Terracina e ...
10/08 Appuntamento venerdì 11 agosto Danilo Rea in concerto gratuito a San Felice Circeo Proseguono i grandi eventi dell’estate di San Felice Circeo. Domani venerdì 11 agosto ore 21,30 presso lo ...
10/08 La vittima ha opposto strenua resistenza Tenta di violentare una 18enne sul lungomare di San Felice: scoperto e arrestato E' stato rintracciato e tratto in arresto nella flagranza del reato di “tentata violenza sessuale”, ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
11:03 1513418580 Il Riesame toglie Dell’Accio dai domiciliari e li conferma per Placidi
09:35 1513413300 'Fantasmi a Latina': alla scoperta della storia della città... prima di Latina
09:32 1513413120 Il Presepe Vivente nel Parco Chigi di Ariccia per riscoprire il vero Natale
09:27 1513412820 Sorpreso a cedere droga: 20enne neo diplomato e senza lavoro in manette
09:17 1513412220 Il 21 si voterà il dissesto finanziario di Ardea. Savarese: «È un'opportunità»
09:02 1513411320 La Sindaca tentò di ostacolare il malaffare: la verità nelle intercettazioni
15/12 1513354740 Ariccia, Convegno 'L'Autorità di Pubblica Sicurezza, il prefetto, il questore'
15/12 1513354620 Sabaudia, maltempo: due alberi di mimosa piombano sulla strada
15/12 1513354020 La Notte Bianca di Latina rinviata al 22 dicembre a causa del maltempo
15/12 1513352220 Giovane investita mentre attraversava davanti allo Stadio ad Aprilia
15/12 1513352100 Sbanda sulla 148 e sbatte contro ponte di cemento: donna estratta dalle lamiere
15/12 1513350000 Un concerto coi robot umanoidi: studenti scienziati all'IC Da Vinci Rodari
15/12 1513349280 Allerta alla Banca popolare del Lazio ad Anzio, ma è stato un falso allarme
15/12 1513349100 Anzio, si dimette l’assessore Alessandroni: “Motivi personali, grazie a tutti”
15/12 1513348800 Uccisa dall’amianto all’ospedale militare di Anzio, risarcimento da 800mila euro
15/12 1513344840 Ad Ardea festa per 19 agenti di polizia locale diventati "marescialli"
15/12 1513341120 La Finanza al Comune di Ardea sequestra i faldoni dell'«affaire» pensiline
15/12 1513340940 Il Sindaco Fucci incontra i campioni di karate della New Line Pomezia
15/12 1513339200 Omicidio di via Palermo, presa la banda di ladri dedita alle rapine
15/12 1513338660 Siria, l'11enne di Latina è la cantautrice di un brano contro il bullismo
15/12 1513338420 Cecchina canta il Natale, concerto alla parrocchia San Filippo Neri
15/12 1513337580 L'Army Jazz Band della Banda dell'esercito italiano in concerto a Sabaudia
15/12 1513337100 Ciclocross, doppietta di successo per Massimo Folcarelli in Veneto e Romagna
15/12 1513333020 La Magia del Natale a Sabaudia: un calendario ricco di eventi per il weekend
15/12 1513332480 Tre giorni di grande cinema con il "Festival internazionale dei Castelli Romani"