[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Evento ad ingresso libero

25 anni di via D'Amelio, Nettuno ricorda Paolo Borsellino e la sua scorta

Le associazioni AIFO Latina, AC della Diocesi di Albano, CSI Comitato Provinciale Latina,
CRI Comitato Anzio-Nettuno, Pontum Intercultura, Reti di Giustizia e Welcome sono liete di invitarVi alla presentazione del libro "Ecco chi sei" di Filippo e Franco La Torre, figli del politico e sindacalista siciliano Pio La Torre ucciso dalla mafia nel 1982, che si svolgerà il prossimo 19 luglio presso lo stabilimento Belvedere di Nettuno a partire dalle ore 19. L’evento è patrocinato dalla Città di Nettuno e organizzato in collaborazione con la libreria Fahrenheit 451.

"Abbiamo deciso di proporre questa iniziativa - dicono i volontari delle associazioni - in occasione dell'anniversario dell'attentato di via D'Amelio, nel quale persero la vita il magistrato Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta, perché è necessario ricordare il sacrificio di coloro che hanno dato la vita nella lotta contro le mafie, e ci è sembrato giusto farlo attraverso le parole di uno dei tanti parenti delle vittime, appunto Franco La Torre".

La serata partirà alle 19 con la presentazione di "Ecco chi sei" alla quale prenderanno parte l'autore, Franco La Torre e il presidente di Reti di Giustizia, Fabrizio Marras. L'evento, che sarà accompagnato musicalmente dalla violinista Antonella Serafini, terminerà alle 21. Per coloro che volessero trattenersi, sarà a disposizione, dietro prenotazione al numero 334 922 2534, una cena a base di pesce al costo di 20 euro.


“Ecco chi sei”, con la prefazione di Giuseppe Tornatore. A trentacinque anni dalla sua morte, avvenuta il 30 aprile 1982, i suoi due figli, Franco e Filippo, raccontano l'eccezionale normalità di un eroe che non ha mai voluto diventare un eroe, l'umanità di un uomo e di un padre ancora scomodo, che interroga ciascuno di noi, chiedendoci fino a dove siamo disposti a metterci in gioco per vivere davvero le nostre battaglie. «Il motivo per cui nostro padre poté fare quello che fece sta proprio in questa identificazione totale e piena con le sue battaglie. Oggi come allora queste parole possono sembrare retoriche eppure non lo sono. Pochi hanno avuto e hanno la credibilità per pronunciarle, pochi possono davvero dire “Io sono la mia battaglia”».


 

Tags: mafia  borsellino  nettuno 


Articoli Correlati:

2016 Insieme a Zingaretti e alla Raggi Beni sequestrati alla mafia, il Sindaco di Nettuno Casto firma il protocollo Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il Sindaco di Roma Virginia Raggi e il Sindaco ...
2016 Coinvolte anche Anzio e Nettuno Colpo alla mafia: sequestrati 25milioni di euro di beni mobili e immobili La Guardia di Finanza ha portato a termine l'indagine "Game Over", sequestrando beni per 25milioni ...
2016 Latina e Nettuno Gli eventi in attesa della Giornata della Memoria contro le mafie Come ogni anno, nel primo giorno di primavera, simbolo di rinascita, la rete di Libera, ...
2015 Iniziativa dell'associazione Libera Come utilizzare i beni confiscati alle mafie, la proposta per Anzio e Nettuno È stata protocollata nei giorni scorsi, presso i comuni di Anzio e di Nettuno una ...
2015 Libreria Fahrenheit 451 Mediamafia- Cosa Nostra tra cinema e tv, il libro di Meccia a Nettuno L' Associazione Culturale Biblion Tekhe e la Libreria Fahrenheit 451 di Nettuno, insieme al Presidio ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
14:14 1500725640 Serie D. Eagles Aprilia, Morgia a Abate pronti a ripartire
12:19 1500718740 Arrestati i tre giovanissimi presunti autori di una rapina alle autolinee
12:11 1500718260 Bagarre in Consiglio comunale a Marino, la minoranza lascia l’aula
10:42 1500712920 Bimba persa e ritrovata a Nettuno, informativa in Procura per i genitori
10:37 1500712620 Frode informatica milionaria al Fisco, sigilli a beni per 4 milioni di euro
10:30 1500712200 Ufficio stampa a Nettuno il Sindaco scarta i professionisti e assume un outsider
08:20 1500704400 Mobbing e risarcimento, condanna definitiva per 4 ex dirigenti Asl di Latina
08:15 1500704100 Due vigili del fuoco volontari salvano la vita a un uomo colpito da infarto
01:40 1500680400 Ritrovata la bimba scomparsa a Nettuno, dormiva in un portoncino in centro
00:58 1500677880 Scompare bimba di due anni da piazza del Mercato a Nettuno, ricerche in corso
21/07 1500656580 Auto rubate inseguite dalla Polizia su via Epitaffio: i ladri fuggono a piedi
21/07 1500656220 Arrestato ad Aprilia dopo la condanna per una sfilza infinita di reati
21/07 1500654120 Ministro bloccato dal traffico sulla Pontina: la sua scorta gli fa "strada"
21/07 1500649320 Auto abbandonata sulla Pontina, conducente sparito. Lunghe file verso Roma
21/07 1500643980 Tragedia sull'Appia Nuova: dipendente comunale cade dalla bici e muore
21/07 1500642660 Coletta commenta le dimissioni dell'assessore al personale Costanzo
21/07 1500640620 Sulla Pontina un camion-frigo con carne scongelata pericolosa per la salute
21/07 1500640620 Sacchi di sfalci d'erba non raccolti per giorni: Nuova Florida in rivolta
21/07 1500639000 Pomezia, stop manifesto funebre selvaggio: sarà la ditta comunale ad affiggerli
21/07 1500638040 Estorce denaro per pagare il funerale del fratello morto durante una rapina
21/07 1500638040 Pomezia, nuove regole per le scuole dell'infanzia comunali: ecco tutte le novità
21/07 1500637920 Incendio di sterpaglie a bordo strada tra Aprilia e Tor San Lorenzo
21/07 1500637620 Minaccia e picchia ripetutamente la convivente: arrestato 45enne di Aprilia
21/07 1500636480 Drogata e ubriaca accoltella la cognata e la lascia a terra sanguinante
21/07 1500635940 Incendio sulla Semprevisa tra Sezze e Roccagorga: spegnimento in corso