[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Giallo sui prestiti bancari al Comune

Formalba, 2 piani per pagare i debiti. Intanto, c'è un altro esposto in Procura

L'ingresso della Direzione Formalba ex Albafor, in via Italia
L'ingresso della Direzione Formalba ex Albafor, in via Italia

L’Istituto scolastico professionale ex Albafor attuale Formalba prova a guardare al futuro, ma è gravato dai debiti del passato. Il 13 settembre Claudio Bosi ha incontrato per la prima volta i 160 dipendenti. 
E lui il Presidente della Aless Don Milani di Roma, l'associazione no profit che da luglio divenuta proprietaria della Formalba, subentrata al Comune di Albano. L’incontro si è tenuto presso l’oratorio di Cecchina, la frazione di Albano in cui si trova la sede della Direzione aziendale. Accanto a lui vi era solo Dario Spaccatrosi, capo del personale, unico dirigente nominato dal vecchio proprietario – il Comune di Albano – ora riconfermato al suo posto. Bosi ha annunciato che nessuno dei lavoratori perderà il posto di lavoro, che presto incontrerà i sindacati, e che da ottobre gli stipendi saranno pagati regolarmente. 
La prima mensilità sarà settembre 2018, che verrà corrisposta il 10 ottobre. Formalba è operativa sul territorio con 7 sedi situate tra i Castelli Romani, Pomezia, Valmontone e Colleferro e circa 900 studenti.

IL PIANO PER I PRIVATI
Il nuovo capo di Formalba ha informato i dipendenti che sta lavorando a due piani di rientro che permetteranno di ripianare tutti i debiti accumulati in passato. Il primo, triennale, servirà a restituire quanto dovuto ai privati, in totale poco meno di 7 milioni di euro. Circa 4 milioni nei confronti dei soli lavoratori: si tratta degli 8 stipendi relativi all’anno scolastico 2016-2017. Inoltre, vi sono i quasi tre milioni di euro di prestiti ottenuti dalla vecchia Albafor Spa tuttora detenuta al 100% da Formalba e mai restituiti a due noti istituti di credito: 2 milioni e 440mila euro con la ex Banca Popolare di Aprilia, assorbita dalla Banca Popolare dell’Emilia Romagna, e poco meno di 500mila euro con la Banca Toniolo di Genzano. Chi pagherà le banche? Un dubbio pende sul Comune di Albano: il 6 dicembre 2010 il Sindaco Marini con una lettera di patronage garantì  che il Comune dava copertura totale e che avrebbe mantenuto il 100% di Albafor Spa. 
Siccome le garanzie in questi casi durano 10 anni, fino al 6 dicembre 2020 le banche potrebbero rivalersi sul Municipio in qualità di ex proprietario di Albafor. Sarebbero circa 72 euro  a testa per ogni cittadino di Albano, interessi esclusi. 

IL PIANO PER TASSE E CONTRIBUTI EVASI
Il secondo piano di rientro decennale servirà invece a ripianare i debiti, pari a poco meno di 4 milioni di euro, accumulati con gli Enti pubblici: tasse e contributi previdenziali e assistenziali non versati. In particolare due milioni e 12mila euro con l’Agenzia delle Entrate e quasi due milioni di euro con l’Inps. Due piani anti crack, ovvero di rientro dai debiti, particolarmente ambiziosi visto che Formalba, a causa del numero consistente di dipendenti ben al di sopra della media di settore, accumulava fino a giugno scorso circa 100mila euro di passivo al mese. 
Così sosteneva davanti ai lavoratori l’ex Amministratore Delegato di Formalba, Massimo Bareato. 

Le domande per Bosi
Di preciso, come pensa di sanare i debiti di Albafor e di Formalba senza chiedere fondi extra alla Regione Lazio? I finanziamenti regionali saranno sufficienti d’ora in avanti per pagare con regolarità gli stipendi ai lavoratori? La vecchia dirigenza non ci riusciva, cosa è cambiato rispetto al passato? In particolare, come e quando pensa di restituire i quasi 3 milioni di euro alla Banca Popolare dell’Emilia Romagna e alla Banca Toniolo di Genzano? Sono le domande che abbiamo inviato a Claudio Bosi, Presidente di Aless Don Milani e nuovo proprietario di Formalba. Restiamo in attesa delle sue risposte.
 

 

Esposto in Procura e Corte dei Conti
Chi, come e quando estinguerà i quasi 3 milioni di euro di debiti bancari di Albafor e Formalba? È la domanda che Nabil ‘Bibbi’ Cassabgi, ex consigliere comunale di Albano, ha inviato in un esposto alla Procura della Repubblica e al Tribunale di Velletri, alla Banca Popolare dell’Emilia Romagna, alla Banca Toniolo, alla Banca d’Italia – organo di controllo del sistema bancario – alla Corte dei Conti, alla Guardia di Finanza e a Claudio Bosi, presidente dell'Aless Don Milani nuovo proprietario di Formalba. Dalle numerose querele penali di Cassabgi è nato il processo Albafor, che vede coimputati il sindaco di Albano, Nicola Marini, l’ex sindaco, Marco Mattei, e altri notabili della politica albanense. Il 3 ottobre è in programma la prossima udienza. Sfileranno i 9 testimoni chiamati dal sindaco Marini e due investigatori della Guarda di Finanza di Velletri, convocati invece dal Pubblico Ministero, dottor Luigi Paoletti. 
Tags: formalba  albafor  debiti 


Articoli Correlati:

2017 Dipendenti attendono stipendi da mesi Albafor e Formalba, confermato il debito da 15,3 milioni di euro Un epilogo carico di debiti: 15 milioni e 300mila euro, a tanto ammonta la voragine ...
2017  sindacalisti scrivono al Caffè Albafor-Formalba, lettera di Cgil, Cisl e Uil Gentile redazione, questa lettera nasce dalla necessità espressiva dei lavoratori Formalba. Il Vostro giornale, più ...
2016 L'ex consigliere Cassabgi parte civile Dopo Albafor, a rischio anche Formalba. Entra nel vivo il maxiprocesso Allo ‘scandalo’ di una scuola pubblica che fallisce si aggiunge, ora, anche il rischio di ...
2016 Mandato al Sindaco Marini AAA vendesi Formalba: il Comune delibera la cessione dell'ente formativo Venerdì 20 maggio, con la delibera n. 35 il Consiglio Comunale di Albano ha incaricato ...
2016 L'istituto di formazione professionale Sul caso Albafor interviene anche la Banca d’Italia che avvia un'ispezione Non più solo il clamoroso ‘maxi processo Albafor’, ma ora anche una ispezione della Banca ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
19/01 1516385520 Operaio 50enne muore cadendo da tetto: cordoglio a Cisterna
19/01 1516382040 Con Sergio Castellitto al tribunale di Latina per ricordare il giudice Chinnici
19/01 1516380060 In onda ieri sera il servizio di Striscia la Notizia sui liquami di via Roma
19/01 1516378920 Nonna Peppina compie 102 anni, la festa insieme al Sindaco e ai parenti
19/01 1516376160 Liquami e degrado nelle palazzine di via Roma, i disagi finiscono in tv
19/01 1516375560 La Cassazione conferma: 27 anni a Vernile per l’omicidio di Daniele Righini
19/01 1516374060 Raccolta organico: trovato un nuovo sito di conferimento per Castel Gandolfo
19/01 1516372920 Notte di follia, lo spettacolo con Anna Galiena e Corrado Tedeschi a Velletri
19/01 1516371960 Morta l'anziana signora investita giorni fa in via Sebastiano Silvestri
19/01 1516371420 Serata rap all'ex Mattatoio di Aprilia con il re dello scratch Dj Myke
19/01 1516370760 Abbattuta la concentrazione di gas radon nelle scuole, concluso il monitoraggio
19/01 1516367460 Stagione teatrale 2018 al D'Annunzio: ecco il nuovo cartellone
19/01 1516366020 Teatro: riapre a febbraio. Di Muro: «Abbiamo compiuto il miracolo»
19/01 1516362000 Assemblea Poseidon, Dell’Uomo, Tomei e D’Angeli chiedono di partecipare
19/01 1516361760 Dalla spiaggia alla libertà… allestimento in corso a Nettuno: si parte alle 15
19/01 1516359120 In scena all'Alba Radians 'Sbulliamo la scena' con gli studenti del Pertini
19/01 1516358520 Fucci replica agli assessori "ribelli": «Nelle ultime settimane sempre assenti»
19/01 1516357500 Banda di baby ladre da Castel Romano: scorribande tra metro e vie dello shopping
19/01 1516354320 Incidente mortale a Campoverde, la vittima di Nettuno è Marlene Paredes Paredes
19/01 1516353960 Serie A. Axed Latina, buona la prima per il nuovo allenatore Kitò Ferreira
19/01 1516353060 Serie C Gold. L'Anzio Basket perde il reupero di campionato con la capolista
19/01 1516351020 Due assessori di Pomezia sbottano: «Fucci decide cosa dobbiamo sapere e cosa no»
19/01 1516349520 Posti letto finiti: paziente uomo ricoverato insieme alle donne
19/01 1516349400 Baby gang in azione a Nuova Florida: quartiere in mano a 10 ragazzini terribili
19/01 1516348740 Pomezia, forano le gomme delle auto per rubare nell'abitacolo: due arrestati