[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Eccellenza

Rallenta il N.Florida, 1-1 con l'Arcea

Unipomezia e Pomezia Calcio forza quattro: domenica bestiale

Alessandro Spaziani, tra i protagonisti dell'Unipomezia nella vittoria di Formia (foto Torrisi)
Alessandro Spaziani, tra i protagonisti dell'Unipomezia nella vittoria di Formia (foto Torrisi)

E’ stata una domenica letteralmente a “Forza Quattro” per Unipomezia e Pomezia Calcio, capaci entrambe di calare il poker nei rispettivi impegni di campionato. Nel Girone A dopo il passo falso di Ciampino era fondamentale ripartire e l’Unipomezia lo ha fatto nel migliore dei modi. Un 4-0 inflitto al Real Monterotondo Scalo che ha permesso alla truppa di Cangiano di riportarsi ad un passo dal primo posto, ora occupato dal Città di Ciampino. Alessandro Spaziani è stato uno dei protagonisti della vittoria di domenica: “Dopo la sconfitta maturata una settimana fa era importantissimo reagire. Avevamo in mente solo questo, consapevoli che se vogliamo raggiungere il nostro obiettivo non possiamo permetterci passi falsi. Abbiamo disputato un’ottima partita e sono molto contento di aver trovato anche il mio primo gol con la maglia dell’Unipomezia. Insomma, non potevo chiedere una domenica migliore”. Una partita diversa rispetto alle altre finora disputate in campionato, considerando che per la prima volta i rossoblu non sono finiti sotto nel punteggio: “L’impatto alla gara è stato fondamentale. Sicuramente passare in vantaggio ci ha agevolato, per-mettendoci di giocare con maggior calma. In ogni modo l’avevamo preparata molto bene, soprattutto sotto l’aspetto psicologico”. I primi mesi di Spaziani con l’Unipomezia sono stati estremamente positivi, come conferma lui stesso: “Non potevo fare scelta migliore. Mi trovo benissimo. Siamo un gruppo fantastico e molto affiatato. Molti giocatori li conoscevo, dato che eravamo insieme al Serpentara, ma anche con gli altri c’è stato subito feeling”. Ora una settimana di lavoro e poi la trasferta con la Valle del Tevere: “Dobbiamo allenarci al meglio per andare a Forano ad imporre il nostro gioco e cercare una vittoria in trasferta che ancora ci manca”.

Passando al Girone B, il match del Pomezia in quel di Formia è stato assolutamente a senso unico. Pronti via e il Formia messo in campo è una formazione molto diversa da quella vista fin’ora in termini di uomini, la diga creata da Pernice cede già al minuto 6, quando Scacchetti entra in area da sinistra e con un tiro (la sensazione è stata quella che volesse metterla al centro) beffa Cenerelli. Il Formia prova la reazione giocando la palla e con una serie di fraseggi si affaccia nell’area pometina ma senza mordere. Al minuto 20 bella azione corale dei biancazzurri, Volpe arriva sul fondo, entra in area e la mette in mezzo, il tiro viene ribattuto da un braccio di Gallo. Veementi proteste dei formiani che invocano il calcio di rigore ma l’arbitro dice che non c'è nulla. Il Formia torna all'attacco, al 23esimo il tiro di Cenerelli finisce fuori. Al 26esimo arriva il raddoppio del Pomezia: una disattenzione difensiva consente ai pomentini di avere gioco facile prima a sinistra e poi con un cambio di fronte a destra, palla al centro dove arriva Fanasca ad insaccare. Il Formia accusa sicuramente il colpo, ma continua ad imbastire trame che non portano a niente, mentre il Pomezia pur non rendendosi mai pericoloso porta negli spogliatoi lo 0 a 2. La ripresa si apre con l'ingresso di Sellitti e proprio grazie ad una sua invenzione Volpe può andare al tiro ed il pallone esce di un soffio. Al 55esimo è D'Alessandro a trovarsi il pallone giusto davanti a Morgante ma spara alto. Al 60esimo la palla buona ce l'ha Cenerelli che va via al proprio marcatore, entra in area ma lascia partire un sinistro debole facile preda di Morgante. Al 63esimo la doccia fredda, stessa identica azione a quella di Capitan Volpe nel primo tempo, solo che il braccio di Serao che tocca il pallone viene considerato da rigore. Dal dischetto va Giannone che fa 0 a 3. Il Formia è ormai alle corde ma non rinuncia ad attaccare, al 75esimo è Pignalosa ad avere un ottimo pallone, ma il rigore in movimento, lo butta fuori. Al minuto 80 bomber Tajarol mette la parola fine alla gara, anche se in sospetto fuorigioco, dribbla Cenerelli e fa 0 a 4.

Detto delle convincenti prestazioni delle due pometine, ha rallentato un pochino la sua corsa invece il Nuova Florida, fermato al Mazzucchi sull’1-1 da uno scorbutico Arce. La partita è stata sostanzialmente equilibrata ed il risultato è stato deciso nei primi 45 minuti. A passare in vantaggio sono stati gli ospiti al 29’ grazie al goal di bomber Carlini. Il pareggio per la squadra di Bussone, che rimane comunque ad un solo punto dalla vetta, è opera di Di Bari. 



Articoli Correlati:

09/10 Cadono entrambe le pometine Team Nuova Florida, una domenica bestiale. Bussone: Paolo Mazza? voci vecchie.. di Alessandro Bellardini Nella domenica in cui entrambe le pometine sono state costrette a bere il ...
18/09 Pomezia Calcio beffato al 93' Terza Giornata: il Nuova Florida tiene la vetta, Remuntada Unipomezia E’ stata una domenica all’insegna di Nuova Florida ed Unipomezia quella coincisa con il terzo ...
17/09 0-0 il Pomezia Calcio e 2-2 l'Unipomezia Juniores D'Elite, pareggiano le due pometine alla prima giornata E’ iniziato sabato 17 settembre il campionato Juniores D’Elite con Pomezia Calcio ed Unipomezia (inserite ...
09/01 Bene il team di Gagliarducci Girone B. Il Pomezia Calcio vola, per l'Unipomezia ennesimo Ko Inizia in chiaroscuro il 2017 per le due cugine pometine impegnate nel girone B del ...
2016 Unipomezia Ko ad Itri Pomezia Calcio, un tris d’autorità. Doppio Gamboni e Ceccarelli: Morolo Ko Torna a vincere il Pomezia Calcio di Cristiano Gagliarducci dopo il Ko subìto nel turno ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
10:59 1508662740 Rubano elettrodomestici dal negozio: arrestati in flagranza romeni
10:59 1508662740 Deteneva illegalmente in casa pistola e cartucce: 27enne arrestato
10:02 1508659320 Saviano alla Feltrinelli per firmare le copie del libro: centro blindato
09:29 1508657340 Serie D, Girone di Latina. L’Eagles Aprilia è già grande
09:25 1508657100 Neonata venduta: le due "mamme" patteggiano e tornano in libertà
09:03 1508655780 La Regione dirama allerta meteo nel Lazio: rischio idrogeologico
09:00 1508655600 Caso Colosseo: gli abusivi si rivendono le case
08:47 1508654820 Serie D, Girone A. San Giacomo Nettuno, una partenza col botto
08:00 1508652000 «Domenica niente corse, orari sballati con quelli delle scuole e ritardi»
21/10 1508603040 Lancia la droga dal finestrino per non farsi beccare dai carabinieri: arrestato
21/10 1508601000 Getta in strada i vecchi libri di scuola (ma non cancella il nome): maxi multa
21/10 1508592720 Cartelloni pubblicitari a Nettuno, dopo l'esposto di Fassina parlano altre ditte
21/10 1508592540 Arrestato ai Castelli uno studente di 19 anni: trovato con 21 dosi di marijuana
21/10 1508582340 Lavoro nero, due aziende agricole di Latina sanzionate e un titolare denunciato
21/10 1508581860 Sorpreso a rubare in un'azienda agricola di Aprilia: in manette 20enne di Ardea
21/10 1508581380 47enne di Pomezia condannato a 4 anni e mezzo per reati commessi nel 2012
21/10 1508580360 Parte il mercato del contadino a Pontinia in collaborazione con Coldiretti
21/10 1508579460 Omicidio durante il furto a Latina, a Napoli l'ultimo saluto a Mimmo Bardi
21/10 1508577600 Prese mentre borseggiavano un turista, una è troppo piccola: non è imputabile
21/10 1508577180 Genzano, le sigle sindacali rendono noto l'esito dell'incontro col sindaco
21/10 1508570520 Il CdA della Bcc prende atto delle dimissioni del Presidente Luciano Eufemi
21/10 1508570340 Ricettazione di reperti archeologici, perquisizioni della Finanza anche ad Anzio
21/10 1508569560 La Guardia di Finanza scova a Pomezia 28.000 litri di gasolio di contrabbando
21/10 1508569200 Lanuvio, Natale dovrà essere operato al volto; gli aggressori già ai domiciliari
21/10 1508569020 Si riaccendono le telecamere sul lungomare di Latina. A breve anche in città