[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Vittima accoltellata a Tor San Lorenzo

Accecato dalla gelosia, uccide l'amico della ex. Due persone fermate

Omicidio, rapina, atti persecutori e lesioni personali gravissime, questi i reati di cui dovrà rispondere E.S.A., marocchino di 32 anni, che già annovera numerosi precedenti di polizia.

È accaduto nella notte tra il 6 e 7 novembre scorso.

Quando gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Anzio, diretto da Adele Picariello, sono arrivati in ospedale ad Anzio, ove era stato trasportato un uomo in fin di vita, hanno accertato che, questi era stato trovato su una panchina in località Tor San Lorenzo. A trovarlo in quelle condizioni, gli stessi familiari che erano stati allertati da alcune telefonate da parte di uno straniero il quale affermava di aver appena “massacrato di botte” il loro congiunto, indicando anche il luogo. Il motivo di tale aggressione, sarebbe stata, la presunta “storia” tra la vittima e la sua ex compagna, italiana.

In realtà lo straniero, come poi accertato dai poliziotti, aveva avuto una relazione con la donna per alcuni  mesi, fin quando lei, non sopportando più le continue percosse, aveva  deciso di interrompere il rapporto. Da allora, però, la situazione era degenerata, tanto da costringere la stessa a sporgere varie denunce contro l’ex. Poi, quando quest’ultimo è venuto a conoscenza di una frequentazione con un altro uomo, aveva iniziato a molestarla.

Le successive indagini da parte degli investigatori, sono proseguite senza sosta, con l’escussione di tutti i testimoni della vicenda, compresa l’ex fidanzata dell’ aggressore. Questa ha raccontato, di aver ricevuto numerosi messaggi vocali nelle ore precedenti al fatto, sia  da parte dell’ex che di un altro straniero.

Da detti messaggi è emerso, senza ombra di dubbio, che l’efferata azione criminosa era frutto dell’opera di due persone che, in accordo tra loro, avevano premeditato prima ed eseguito poi, l’atto criminale che si è concluso con il ferimento prima e poi con la morte della vittima, dopo qualche giorno.

Il primo ad essere individuato è stato proprio l’ex della donna, E.S.A., marocchino di 32 anni,  che è stato sottoposto a fermo di polizia il giorno stesso.

La successiva visione delle immagini riprese dalle telecamere dell’ospedale, da dove si vede chiaramente la presenza dei due stranieri responsabili dell’omicidio, l’escussione di alcuni testimoni che avevano notato i due camminare insieme, entrambi con i vestiti sporchi di sangue, hanno permesso agli investigatori di identificare anche il complice.  Si tratta di S.S., bosniaco di 37 anni, con numerosi precedenti. Sottoposto a fermo di polizia,  dovrà rispondere di concorso in omicidio premeditato, aggravato dai futili motivi e rapina aggravata. 



Articoli Correlati:

15/11 Restano in carcere Omicidio a Tor San Lorenzo, confermato il fermo del bosniaco complice del killer Si rafforza la tesi investigativa dei poliziotti del commissariato di Anzio in merito al brutale ...
12/11 I malviventi lo hanno pestato in strada Ucciso a botte per gelosia da due stranieri la vittima è Aldo Micieli di Nettuno E’ Aldo Micieli, 62 anni di Nettuno l’uomo deceduti a seguito del violento pestaggio, ad opera di un cittadino marocchino e ...
19/09 Attività legate alle 2 persone arrestate Omicidio Pompili, la Polizia Locale indaga su due frutterie di Aprilia e Anzio In merito agli arresti per l’omicidio di Gloria Pompili, emerge anche il lavoro di collaborazione prestato dalla Polizia locale ...
05/09 32enne rischia gravi accuse Ucciso fuori dalla discoteca all'Eur. Uno dei cinque fermati è di Anzio Lo scorso 3 settembre cinque addetti alla sicurezza di un locale di Roma Eur sono stati ...
2016 L'uomo era ai domiciliari per spaccio Vola dal tetto nel quartiere Zodiaco, 30enne in manette per tentato omicidio Un brutto episodio su cui a fare chiarezza quello di ieri sera nel quartiere Zodiaco di ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
22/11 1511382180 Pomezia, ladri si intrufolano a scuola e rubano soldi alle addette alle pulizie
22/11 1511380140 Tentata rapina al titolare dell’Officina del Pesce a Nettuno, il colpo alle 23
22/11 1511370240 Denuncia «minacce e pressioni», il Sindaco la solleva dall'incarico di vice
22/11 1511369820 10 milioni di euro per le scuole superiori della provincia di Latina: eccole
22/11 1511369280 «Quanti ricordi a Castel Gandolfo con mio padre, Guglielmo Marconi»
22/11 1511364960 Il pane casereccio di Genzano alla Festa delle eccellenze agroalimentari
22/11 1511363880 Festa dell'Albero a Latina con studenti e volontari fino al weekend
22/11 1511363700 Pensieri e Sentimenti. Io, Donna: l'iniziativa contro la violenza sulle donne
22/11 1511363580 Un affascinante percorso espositivo dedicato a Dante alle Mura del Valadier
22/11 1511362920 Ritirato un lotto di porchetta di Ariccia contaminato da un pericoloso batterio
22/11 1511362020 Amatoriale, archiviata la 4^ giornata del torneo Città di Nettuno di Slowpitch
22/11 1511361840 Perlentola: spettacolo al femminile in scena alla sala Luigi Pistilli di Cori
22/11 1511361720 Job Day a Palazzo Savelli, l'incontro tra chi cerca e chi offre lavoro
22/11 1511360220 Incontro culturale e culinario con il Venezuela con le donne di Ricordi d'Aroma
22/11 1511359860 Ciclocross, Antonio Folcarelli e Gaia Realini brillano al 9°Memorial D'Annibale
22/11 1511358840 Coppa Divisione,la Mirafin fa godere tutta Pomezia: eliminata la Todis(serie A2)
22/11 1511357040 Scontro tra l'auto e il camion del Comune: due feriti sulla Cisternense
22/11 1511355000 Festa dell’Albero 2017 a Cori e Giulianello. 9 alberi offerti dai cittadini
22/11 1511354940 Centenario della Grande Guerra, mostra di Modellismo militare al Forte Sangallo
22/11 1511354760 Il Meetup Nettuno in Movimento espelle tre dissidenti, pronto un nuovo gruppo
22/11 1511353620 Via libera del Consiglio comunale alla Chiesa Cristiana Evangelica a Cisterna
22/11 1511353500 Ladro bloccato da due cittadini nigeriani e arrestato dai Carabinieri
22/11 1511352420 All’isola ecologica attivo anche il servizio di smaltimento di vecchi pneumatici
22/11 1511352120 57enne sospettato di aver tentato di uccidere l'ex compagna: fermato a Velletri
22/11 1511349360 Caso Shark Volley, Comune: «Hanno occupato la Cupola senza diritto per un anno»