[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Serie D

Alla rete di Mancini risponde Mazzei

Girone G. Anzio Calcio ed Ostiamare si dividono la posta in palio

Foto Matteo Ferri
Foto Matteo Ferri

Finisce in parità il derby tirrenico tra Anzio e Ostiamare valido per la dodicesima giornata del Girone G di Serie D. Alla rete di Mancini nel primo tempo, risponde l’ex Mazzei, che in avvio di ripresa pareggia in mischia con la collaborazione di Roberti.  Rughetti non cambia il modulo iniziale, un 3-5-2 con Papa a fare da pendolo tra le linee di centrocampo e trequarti – ma sposta Provaroni nel terzetto difensivo, dirottando Costanzo come quinto a destra. L’Ostiamare risponde con il 4-2-3-1, affidando ad un ispirato Roberti il peso dell’attacco. L’avvio di gara è equilibrato e le due formazioni si affrontano a viso aperto, senza badare troppo ai tatticismi ma scoprendo inevitabilmente il fianco alle ripartenze avversarie. Al primo squillo, i padroni di casa sbloccano il risultato: è il 12’ quando Mancini si avventa su un retropassaggio corto della difesa, evita l’uscita disperata di Giannini e appoggia nella porta sguarnita. Tre minuti più tardi, l’episodio chiave che cambia il corso della partita. Lauri lancia Ricci in contropiede, Calveri lo atterra sulla trequarti ma la palla arriva comunque a Papa, che si inserisce da dietro e viene atterrato in area da Proietti. L’arbitro indica inizialmente il dischetto e ammonisce il giocatore dell’Ostiamare, poi viene richiamato dall’assistente che segnala una presunta posizione di offside dello stesso Papa e fa ripartire l’azione con un calcio di punizione in favore degli ospiti. Lo spavento risveglia la squadra di Greco, che al 24’ impensierisce Rizzaro con un colpo di testa di Roberti respinto in corner dal capitano neroniano e sul successivo tiro dalla bandierina Attili sceglie il tempo giusto per lo stacco ma non inquadra la porta. Proietti, al 43’, chiama ancora Rizzaro all’intervento direttamente su punizione e in pieno recupero è Martilotta a testare i riflessi dell’esordiente Giannini con uno stacco di testa dall’altezza del dischetto sull’angolo di Papa. In avvio di ripresa Rughetti perde subito per infortunio Provaroni, sostituito da Dell’Accio dopo due minuti e una manciata di secondi dopo arriva la doccia gelata del pareggio. La punizione del solito Colantoni da sinistra trova la testa di Roberti, Rizzaro respinge con l’aiuto della traversa ma sulla mischia in area piccola il più veloce è Mazzei, che trova uno spiraglio in mezzo ad una selva di gambe. Al 57’ Lauri spacca in due la difesa lidense e serve al centro Ricci, il cui destro appena dentro l’area non coglie impreparato Giannini. Sul fronte opposto è il solito Roberti a cercare il jolly dall’altezza della panchina ma Rizzaro recupera la posizione tra i pali e neutralizza il pallonetto. Nel finale di gara le due squadre perdono brillantezza e le distanze tra i reparti si allungano, Papa prova a far saltare il banco con un destro che colpisce l’esterno della rete al 76’, Roberti segna con il braccio all’83’ e l’ultima occasione è per Santucci, che in pieno recupero prende in pieno il palo con un sinistro dal limite che fa calare definitivamente il sipario sulla gara.



[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
19/01 1516385520 Operaio 50enne muore cadendo da tetto: cordoglio a Cisterna
19/01 1516382040 Con Sergio Castellitto al tribunale di Latina per ricordare il giudice Chinnici
19/01 1516380060 In onda ieri sera il servizio di Striscia la Notizia sui liquami di via Roma
19/01 1516378920 Nonna Peppina compie 102 anni, la festa insieme al Sindaco e ai parenti
19/01 1516376160 Liquami e degrado nelle palazzine di via Roma, i disagi finiscono in tv
19/01 1516375560 La Cassazione conferma: 27 anni a Vernile per l’omicidio di Daniele Righini
19/01 1516374060 Raccolta organico: trovato un nuovo sito di conferimento per Castel Gandolfo
19/01 1516372920 Notte di follia, lo spettacolo con Anna Galiena e Corrado Tedeschi a Velletri
19/01 1516371960 Morta l'anziana signora investita giorni fa in via Sebastiano Silvestri
19/01 1516371420 Serata rap all'ex Mattatoio di Aprilia con il re dello scratch Dj Myke
19/01 1516370760 Abbattuta la concentrazione di gas radon nelle scuole, concluso il monitoraggio
19/01 1516367460 Stagione teatrale 2018 al D'Annunzio: ecco il nuovo cartellone
19/01 1516366020 Teatro: riapre a febbraio. Di Muro: «Abbiamo compiuto il miracolo»
19/01 1516362000 Assemblea Poseidon, Dell’Uomo, Tomei e D’Angeli chiedono di partecipare
19/01 1516361760 Dalla spiaggia alla libertà… allestimento in corso a Nettuno: si parte alle 15
19/01 1516359120 In scena all'Alba Radians 'Sbulliamo la scena' con gli studenti del Pertini
19/01 1516358520 Fucci replica agli assessori "ribelli": «Nelle ultime settimane sempre assenti»
19/01 1516357500 Banda di baby ladre da Castel Romano: scorribande tra metro e vie dello shopping
19/01 1516354320 Incidente mortale a Campoverde, la vittima di Nettuno è Marlene Paredes Paredes
19/01 1516353960 Serie A. Axed Latina, buona la prima per il nuovo allenatore Kitò Ferreira
19/01 1516353060 Serie C Gold. L'Anzio Basket perde il reupero di campionato con la capolista
19/01 1516351020 Due assessori di Pomezia sbottano: «Fucci decide cosa dobbiamo sapere e cosa no»
19/01 1516349520 Posti letto finiti: paziente uomo ricoverato insieme alle donne
19/01 1516349400 Baby gang in azione a Nuova Florida: quartiere in mano a 10 ragazzini terribili
19/01 1516348740 Pomezia, forano le gomme delle auto per rubare nell'abitacolo: due arrestati