[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Con Italia Solidale, aiuti veri

Andrea, da Anzio all'Africa. Mi sono fatto un regalo: ho salvato dei bambini

<
>
Andrea Bova coi bambini di una missione di Italia Solidale in Kenya
Andrea Bova coi bambini di una missione di Italia Solidale in Kenya
L'incontro con Elizabeth, la bimba che Andrea Bova ha adottato a distanza 
nella missione di Kigali Solidale, Rwanda
L'incontro con Elizabeth, la bimba che Andrea Bova ha adottato a distanza nella missione di Kigali Solidale, Rwanda

In giro per l'Europa circolano dei Tir carichi di cibo, con gigantografie di bambini africani e una scritta: “Salva un bambino, l'amore ti salverà”. Sono i camion dell'azienda di famiglia di Andrea Bova, manager 42enne, che ha adottato a distanza tre piccoli con Italia Solidale. 

DARE, RICEVERE, RESTITUIRE AMORE

«Cerco anche di restituire quello che ricevo, se ricevi è giusto che ridai. Italia Solidale l’ho conosciuta leggendo un articolo del fondatore Padre Angelo Benolli sulla rivista Acqua&Sapone (edita da noi del giornale il Caffè, ndr), che parlava di queste speciali adozioni a distanza. Sono partito dalla Carità: per Natale 2010 io e la mia compagna abbiamo deciso di non farci i regali ma di 'investire' in un'adozione a distanza 300 euro l'anno. Poi ho iniziato a scoprire quel che c’è sotto», ci racconta Andrea, che quest'anno da Lavinio è andato a finire in Africa. Lì ha conosciuto Elizabeth, della missione “Kigali Solidale”, in Rwanda, una delle tre creature che ha adottato. Ha poi visitato due missioni del Kenya, in mezzo al deserto del Turkana, con Davide e Mara, volontari di Italia Solidale che accompagnano quei villaggi a gestire al meglio le risorse.

UNA NUOVA CULTURA PER VIVERE

«Tra queste risorse non c'è solo il prestito solidale», dice Andrea riferendosi alle donazioni che ciascuna comunità di cinque famiglie riceve nel proprio conto comunitario. Soldi da impiegare in attività lavorative, per poi restituirli a se stessi (senza interessi) e reinvestirli nel loro sviluppo ma pure per aiutare altri poveri. «In quei posti stanno arrivando contenuti fortissimi, veri, attraverso i libri di Padre Angelo – prosegue Andrea – grazie ai quali si risollevano». È quel che vediamo noi del Caffè quando andiamo nelle missioni di Italia Solidale: ogni famiglia, inoltre, adotta a distanza un bimbo in un'altra missione e fa fare altrettanto a qualcuno del posto. 
«Laggiù, nel niente di quei villaggi dove non piove mai e la capra è l'unico animale che resiste, ho sentito la vita, la forza di quelle persone che grazie a questo movimento fanno passaggi di vita, recuperano la loro indipendenza come persone figlie di Dio, uniche, come è ogni persona ovunque nel mondo… la vera ricchezza non è quella che siamo abituati a pensare noi, ma la loro. Stanno uscendo da antichi condizionamenti, ad esempio la donna è considerata meno di una mucca, e finalmente gli uomini – cioè i papà dei bambini adottati a distanza - ora riescono a relazionarsi con le mogli, escono dall'alcolismo, abbandonano piaghe secolari come la poligamia. È fortissimo vederli che sperimentano le loro energie, sentirli parlare di Io Potenziale», racconta Andrea, citando uno dei cardini dei libri di Padre Benolli: l'Io Potenziale, cioè quel che ogni bambino è per creazione, senza disturbo alcuno, pieno d'amore e di forze sane, ordinate, indipendenti e creative.

UN AIUTO PER GLI ITALIANI

«Per me la religione era uno schema,  una ripetizione, ma ora sto ritrovando Dio come Padre. Una grande opportunità è la Scuola di sviluppo di vita e missione con Padre Angelo a Roma – aggiunge Andrea – dove sto scoprendo, in chiave scientifica e di fede, un’esperienza vera che salva me e la mia famiglia. È una realtà che sì, salva i bambini, ma che può dare una mano a tutti». Perciò Andrea si incontra a Casal Palocco con altre persone che non solo aiutano i bambini con l'adozione a distanza, ma hanno intrapreso un cammino personale. «Adesso stiamo leggendo “Uscire da ogni inganno” (uno dei libri di Padre Benolli, ndr), che ci dà luce sulla nostra storia, e poi condividiamo. A me sta dando molta positività tutto questo… non è una magia, non è “una bella esperienza”: è un lavoro quotidiano. Devi pedalare altrimenti la lampadina non si accende», precisa il nostro amico. E come lui, oltre due milioni di persone, qui e nel sud del mondo stanno pedalando, accendendo tante lampadine con Italia Solidale. Intanto i camion di Andrea, per l'Europa, suggeriscono una strada semplice e concreta per essere vivi: “Salva un bambino, l'amore ti salverà”. 



[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
12:48 1513597680 Serie C, Girone B. Antica Braceria Anzio Volley, una vittoria che ci voleva
12:40 1513597200 Serie D, Girone di Latina. Il Lele Nettuno riprende a correre
12:04 1513595040 Serie D, il San Giacomo Nettuno pareggia nel recupero della quarta giornata
11:53 1513594380 Under 21. Città di Anzio, Angelo Stampatore è il nuovo allenatore
11:42 1513593720 Superlega, la Top Volley Latina non passa a Padova
11:35 1513593300 Serie A2. Beancquista Latina, non basta un grande cuore contro Tortona
11:30 1513593000 Media Christmas: i giornalisti diventano camerieri per beneficenza
10:48 1513590480 85esimo compleanno di Latina: il discorso del Sindaco Damiano Coletta
10:16 1513588560 Vaccini, i Genitori No Obbligo Aprilia chiedono informazioni complete e libertà
09:36 1513586160 Recuperate le bottiglie di vino e spumante immersi nelle acque del lago di Nemi
08:43 1513582980 Terracina, la scuola primaria Fiorini riaprirà per il prossimo anno scolastico
08:27 1513582020 Rubano cancelleria dagli uffici dell'ospedale di Terracina: denunciati
08:18 1513581480 15 arresti per spaccio di droga. Sequestrati 14 kg di amnesia
08:05 1513580700 Anziana in bici investita mentre attraversa la strada: muore un mese dopo
08:03 1513580580 Alla scoperta dei sapori 'arcaici' pontini col nuovo libro di Roberto Campagna
07:43 1513579380 Incidente sulla Pontina: auto finisce fuori strada e travolge due persone
17/12 1513535700 Bimbo disabile alla scuola Cavour a Nettuno l’ex Dirigente: Diritti da difendere
17/12 1513535280 Nessuna candidatura nazionale il Vicesindaco Mancini: Il mio impegno è a Nettuno
17/12 1513532340 Lanterne in cielo per ricordare i cari che non ci sono più: l'evento al cimitero
17/12 1513532160 Velletri, raccolti 2milaeuro per il Bambin Gesù alla serata di beneficienza
17/12 1513516860 Presta 10mila euro e ne chiede indietro 120mila: arrestato apriliano
17/12 1513516620 Furto aggravato in concorso: 33enne arrestato. Deve scontare 10 mesi
17/12 1513515900 Terzo mandato, Di Maio: "Fucci non è in linea con il M5S, si autoescluda"
17/12 1513515120 Gli storici fontanili di Albano tornano in funzione: l'inaugurazione
17/12 1513510080 Girone G. Latina Calcio, vittoria importante contro il Monterosi