[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Sporchi, vecchi e in perenne ritardo

Treni laziali tra i più pericolosi d’Italia: Sporchi, vecchi e sempre in ritardo FOTO

Sporchi, vecchi, in perenne ritardo e adesso pure pericolosi: lo sono i treni regionali di tutta Italia ma quelli laziali pare abbiano conquistato in materia di criminalità un vero e proprio primato. E’ quanto emerso recentemente da un incontro tra Ferrovie dello Stato,dipendenti e sindacati durante il quale è stata stilata una lista delle tratte ritenute più a rischio. La Regione Lazio, assieme a Piemonte, Veneto, Liguria, Toscana e Campania, è considerata da bollino rosso con alcune corse, in particolare negli orari di punta, poste sotto stretta sorveglianza. In cima alla classifica delle tratte off-limits ci sono Nettuno-Roma Termini e Roma Termini - Nettuno delle ore 6.58 e delle ore 17.42, Aprilia - Roma Termini e viceversa un po’ in tutti gli orari e, soprattutto, Napoli Centrale - Roma Termini e Roma Termini - Napoli Centrale, alle prime ore del mattino come in prima serata. Furti, scippi e malintenzionati sarebbero un grave pericolo non solo per i pendolari ma anche per i ferrovieri che, dopo gli ultimi gravi fatti di cronaca registratisi al nord d’Italia, hanno lanciato l’allarme e chiedono più sicurezza. Se nelle ore di punta i disagi come noto sono ben altri (sovraffollamento, climatizzatori mal funzionanti, scarsa igiene e ritardi), nelle fasce orarie in cui, tutto sommato, viaggiare sarebbe più confortevole subentrano altri problemi come la presenza di mendicanti senza biglietto, ladri, vagabondi e, nella peggiore delle ipotesi, rapinatori. Due i fatti di cronaca che hanno messo sull’attenti i ferrovieri di tutta Italia: l’aggressione al capotreno nella stazione lombarda di Villapizzone, colpito con un machete da una gang di Latinos, e la rapina messa a segno da un balordo di nazionalità rumena nei confronti di una giovane, colpita in testa con un martello frangi vetro per un cellulare e 15 euro. E’ solo una coincidenza che entrambi gli episodi si siano registrati al nord perché le tratte laziali, secondo i ferrovieri, sarebbero altrettanto pericolose.  Già dal mese di giugno del 2015 i ferrovieri hanno chiesto la presenza di agenti a bordo dei convogli ma, nonostante sia passato quasi un anno, in gran parte delle Regioni tale richiesta ancora non è stata esaudita. 



Articoli Correlati:

2016 Ritardi/cancellazioni su tutte le linee Un treno fermo a Torricola sta paralizzando la circolazione ferroviaria Ritardi e cancellazioni. Un'odissea rientrare a casa questa sera: i treni da Roma Termini non ...
10/07 La tratta Roma - Nettuno da inferno Zingaretti: "Il 92,3% dei treni puntuali", increduli i pendolari “Il 92,3% dei treni del Lazio sono puntuali e il 71% dei pendolari è soddisfatto. Bene, facciamo di ...
25/05 Pendolari in ginocchio Guasto alla linea elettrica, treni cancellati da Roma a Latina e Nettuno Dalle 6.15 il traffico ferroviario fra Campoleone e Cisterna di Latina (linea Roma – Napoli, ...
12/03 Rischi anche a Pomezia e Castelli Il 36% dei siti inquinati e da bonificare nel Lazio si trova a Latina Quanto è inquinata la nostra regione? Tanto secondo il piano redatto dal dipartimento istituzionale e ...
23/02 Anzio, Aprilia, Latina e Cisterna Narce "Reti di giustizia" dalle ceneri di Libera I presidi, i gruppi, i soci che a Latina, Anzio, Nettuno, Aprilia e Cisterna di ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
15:20 1506172800 Concerto blindato per Stefano D'Orazio ad Ariccia: imponenti misure di sicurezza
15:01 1506171660 Atral sciopera: corse insufficienti per Stazioni e Istituto Agrario
14:00 1506168000 Navette scolastiche: non c’è posto per tutti. Studenti a piedi sulla Pontina
12:44 1506163440 La mamma di Pennacchi al Capo dello Stato: "Niente sconti a chi me l'ha ucciso"
09:46 1506152760 Controlli nei locali notturni in provincia di Roma: 1 su 2 non sono in regola
09:36 1506152160 "Viaggi nell’Agro Pontino-Vita vitis vinum” a Casale del Giglio il 24 settembre
09:19 1506151140 Traffico infernale ogni mattina su via Carroceto: studenti in slalom tra le auto
08:54 1506149640 Incidente nella notte ad Aprilia, addio al 27enne di Anzio Marco Mancini
08:46 1506149160 In auto con 15.000 euro, attrezzi da scasso e chiavi di 4 auto di lusso: denunce
08:23 1506147780 Gianni Alemanno a Rocca Massima per presentare il neonato Movimento Nazionale
01:58 1506124680 Tragico scontro sulla provinciale per Velletri ad Aprilia, muore un 27enne
22/09 1506105360 Visita del Papa alla Fondazione Santa Lucia grazie a Gabriel, un bimbo di Ardea
22/09 1506099960 Corsa ai candidati a Sindaco ad Anzio, spunta il nome di Roberto Palomba
22/09 1506099780 Cambio della Guardia in Capitaneria, Cingolani: “Anzio è un ricordo indelebile”
22/09 1506097260 Giovanni Zappalà da Anzio tra i 9 finalisti di Rds Academy su 3.000 candidati
22/09 1506095940 Parole e musica... appunti sull'anima: Ardea celebra Califano nella casa museo
22/09 1506095280 Due auto si scontrano e bloccano la Pontina in direzione Latina
22/09 1506094800 Il Consiglio di Stato dà ragione a Rida: sull’organico si discuta nel merito
22/09 1506093000 Incidente al "solito" incrocio della Nettunense: traffico in tilt
22/09 1506091500 Lavori in corso al parco Rielasingen-Worblingen di Ardea: chiuso
22/09 1506089220 Carica Unipomezia: a Ciampino per vincere
22/09 1506088260 L'Airone Calcio prepara la trasferta di Frascati. Oliva: "devono temerci"
22/09 1506084900 Ardea, feroce lite tra consigliere M5S e cittadino fuori dall'aula consiliare
22/09 1506082500 Allarme olio in calo: a Latina e Frosinone si prevede una perdita da 60mln
22/09 1506081840 Casa della musica a Latina: arriva il finanziamento da 2 milioni di euro