[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Pronti i progetti per risanare tutto

Erosione e falesia, il Comune di Nettuno chiede un milione alla Regione Lazio

Il litorale di Nettuno
Il litorale di Nettuno

La giunta comunale di Nettuno, in riferimento alle indicazioni della Regione Lazio che ha stabilito di utilizzare la piattaforma informatica ReNDiS (Repertorio Nazionale degli interventi per la Difesa del Suolo) per l’esame delle proposte di intervento di sistemazione dei dissesti idrogeologici, ha presentato una richiesta di finanziamento per la “messa in sicurezza area ad elevato rischio idrogeologico e di erosione costiera”.

“L’Ente – si legge ne documento – svolge costantemente una intensa attività finalizzata al mantenimento e/o miglioramento delle condizioni ambientali della fascia costiera nel territorio di propria competenza; in tale contesto è emersa l’esigenza di eseguire un intervento di rafforzamento finalizzato alla riduzione del rischio frana di tratti della falesia costiera sottostante la strada di Via Gramsci. Allo scopo è stato redatto a cura del personale tecnico del Servizio Lavori Pubblici uno studio di fattibilità composto dei seguenti elaborati: Relazione illustrativa e tecnica_AREA 1 BELVEDERE; AREA 2: DIVINA PROVVIDENZA; AREA 5. VIA GRAMSCI CIV. 143-151 PUNTA BORGHESE”. L’importo delle opere da realizzare ammonta a complessivi 944.000,00  euro per lavori compreso IVA e oneri di sicurezza.

Il Comune  vuole quindi procedere ad “interventi di messa in sicurezza e per l’aumento della resilienza dei territori più esposti a rischio idrogeologico e di erosione costiera, quale Azione da sostenere nell’ambito della priorità di investimento, sub-azione Interventi di Prevenzione del rischio idrogeologico; promuovere investimenti destinati a far fronte a rischi specifici, garantire la resilienza alle catastrofi e sviluppare sistemi di gestione delle catastrofi”.

“La particolare vocazione turistica di quest’area e la notevole frequentazione dell’arenile, anche in periodi non coincidenti con la stagione balneare – si legge ancora nella richiesta di finanziamento inviata in Regione – rendono il presente intervento necessario ed urgente e necessario per la pubblica incolumità”.

“L’Amministrazione comunale di Nettuno ha espresso la volontà di attivare politiche ambientali di partecipazione nel contesto delle INFRASTRUTTURE VERDI – si legge ancora nella Descrizione sintetica dell’intervento in progetto – in particolare con la formazione e partecipazione di cluster di aziende green che dimostrino e sviluppino competenze in materia di infrastrutture a verde in particolare con il maggior assorbimento delle acque meteoriche, i tetti verdi, elaborare e diffondere toolbox per gli operatori e le imprese per la valutazione di vantaggi associati alle infrastrutture verdi e per la loro progettazione. Istituire opportuni tavoli con la partecipazione di istituzioni, imprese, comunità scientifiche, organizzazioni, cittadini per la pianificazione in chiave sostenibile delle infrastrutture verdi nel nostro territorio. Anche con riforme fiscali ecologiche per dare il giusto valore ai fattori di vantaggio sociale ed ambientale delle infrastrutture verdi e per proteggere i servizi ecosistemici”.

Quindi nell’AREA 1 BELVEDERE si prevedono interventi di consolidamento del fronte di falesia antistante le spiagge Belvedere e Pro Loco, ricadenti nella riviera di ponente del comune di Nettuno. Gli interventi di consolidamento si rendono assolutamente necessari in considerazione della pericolosità della frana e del livello di rischio particolarmente elevato stante il coinvolgimento di alcune abitazioni e dell’area demaniale in concessione agli stabilimenti balneari antistanti. L’impegno di spesa totale è stimato in 226mila euro.

AREA 2: DIVINA PROVVIDENZA: L’obiettivo è quello di rimuovere le situazioni che presentano un elevatissimo grado di rischio attuale, nel senso che sono caratterizzate da fenomeni di dissesto recenti o in corso, ricadenti in area urbanizzata con un elevato grado di rischio per le infrastrutture pubbliche, per gli insediamenti produttivi, per i beni storici monumentali e per il numero di persone potenzialmente coinvolte. Gli interventi di consolidamento si rendono assolutamente necessari in considerazione della pericolosità della frana e del livello di rischio particolarmente elevato, stante la presenza di una scala per l’accesso pubblico alla spiaggia sottostante. L’impegno di spesa totale stimato in 269mila euro.

AREA 5. VIA GRAMSCI CIV. 143-151 PUNTA BORGHESE: L’obiettivo è quello di rimuovere le situazioni che presentano un elevatissimo grado di rischio attuale. Nello specifico il presente progetto riguarda la messa in sicurezza dell’area denominata A5, mediante interventi di consolidamento e placcaggio di parte del fronte di falesia antistante la spiaggia, ricadente nella riviera di ponente del comune di Nettuno in corrispondenza del tratto di via Gramsci dal civico 143 al 151 denominato anche “Punta Borghese”. La messa in sicurezza del tratto da fenomeni di caduta massi e la salvaguardia del costone dai fenomeni di franamento e di erosione accelerata risultano tanto più urgenti in considerazione dei continui interventi e ordinanze di divieto di accesso all’area, spesso non rispettate. L’impegno di spesa totale stimato per la realizzazione dei lavori risulta pari a 449mila euro.



Articoli Correlati:

09/02 Premiato il progetto della giunta Casto Al Comune di Nettuno 825mila euro per la realizzazione di una pista ciclabile E’ un progetto innovativo e bellissimo quello dell’Amministrazione Casto, che è riuscita ad aggiudicarsi la somma di 825mila euro ...
2016 Iniziativa del Comune di Nettuno Lavoro e studio all’estero, il progetto sarà presentato domani al Forte Sangallo Il Comune di Nettuno e Eurodesk presentano Torno Subito: il programma della Regione Lazio dedicato a studenti ...
08/11 Per decoro e sicurezza Reti di impresa per i negozi su strada, Nettuno ottiene i fondi regionali Il Comune di Nettuno è risultato vincitore di un finanziamento regionale a favore delle “Reti di imprese tra ...
06/11 Finanziamento regionale da 158mila euro Nuova piazza della stazione a Nettuno, approvato il progetto definitivo L’Amministrazione comunale di Nettunoha approvato il progetto definitivo per i lavori di riqualificazione urbana, eliminazione ...
06/11 Finanziamento regionale da 158mila euro Nuova piazza della stazione a Nettuno, approvato il progetto definitivo L’Amministrazione comunale di Nettunoha approvato il progetto definitivo per i lavori di riqualificazione urbana, eliminazione ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17:01 1510934460 La Green Economy pontina 2.0 sbarca nella Capitale
16:36 1510932960 125esimo anniversario dei Vigili del Fuoco, tre giorni di festa con i pompieri
16:24 1510932240 Scontro auto-camion sulla Pontina verso Roma, si viaggia su una sola corsia
15:24 1510928640 Ex militare dell'Aeronautica si uccide con un colpo di pistola alla testa
15:03 1510927380 Paradossi e giochi di parole con Ivan Talarico: il concerto all'ex Mattatoio
14:47 1510926420 Raccolta fondi non autorizzata con il logo del Comune. Indagini in corso
14:26 1510925160 Sermoneta e Bassiano sono tra le “100 mete d'Italia”: premiazione in Senato
14:07 1510924020 Rubate le persiane al palazzo pericolante in attesa di demolizione a Nettuno
13:28 1510921680 Schiaffo all’arbitro donna per un rosso non gradito: squalificato fino al 2021
12:55 1510919700 Sorpreso a spacciare cocaina: la nascondeva nelle sorprese degli ovetti
11:56 1510916160 Da Cisterna alla prima serata di Rai Uno: la favola del 13enne cantante Sergio
11:54 1510916040 Mense scolastiche ad Anzio, 16mila pasti gratuiti ogni anno ai disagiati
11:51 1510915860 Addio a Giggiotto Bartolucci del Bar Olimpico a Nettuno, il ricordo degli amici
11:47 1510915620 Tentano di smurare un bancomat ad Anzio, messi in fuga dai Carabinieri
09:30 1510907400 Il Tribunale annulla il licenziamento di una giovane mamma: «era pretestuoso»
09:20 1510906800 2 centri di accoglienza verso la chiusura. 100 migranti in arrivo in via Nascosa
09:20 1510906800 Albano, quasi ultimata la pavimentazione di corso Cavour: a breve la riapertura
09:13 1510906380 Tagliava pini nel suo giardino, ma non aveva l'autorizzazione comunale: multato
08:47 1510904820 Beccato a rubare in 4 auto e a metterne in moto una quinta: arrestato 23enne
08:36 1510904160 Ispezione al mercato ortofrutticolo di Latina: irregolarità e multe
08:24 1510903440 Il Tar respinge il ricorso del Comune di Aprilia: Casello 45 resta chiuso
08:20 1510903200 Sezze Scalo presa di mira dai ladri: nuovo bar derubato di sigarette e monete
08:10 1510902600 Due case di riposo per anziani della provincia di Latina chiuse dai Nas
16/11 1510849140 Cisterna, ok alla valorizzazione di tre aree verdi della città: ecco quali
16/11 1510848780 Frascati, fine dell'incubo per una 36enne: lo stalker era l'ex marito avvocato