[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Rocca Massima, appello alla regione

Emergenza storni: distruggono interi oliveti mandando in fumo mesi di lavoro

Immagine d'archivio
Immagine d'archivio

Il consigliere regionale di Forza Italia, Giuseppe Simeone, chiede all'assessore Hausmann interventi immediati e risolutivi per tutelare le coltivazioni di oliva itrana nel territorio pontino, nel Comune di Rocca Massima. «Le coltivazioni di oliva itrana nel Comune di Rocca Massima - si legge nella nota inviata alla stampa - sono a rischio. Come ogni anno queste colture di pregio, che rappresentano una eccellenza nella provincia di Latina e nel Lazio, sono oggetto di vere e proprie devastazioni da parte degli storni che danneggiano in modo irreparabile le colture olivicole locali che rappresentano la principale fonte di sostentamento per gli agricoltori. Su sollecitazione del sindaco di Rocca Massima, Angelo Tomei, ho inviato una nota all’assessore regionale all’agricoltura, Carlo Hausmann, chiedendogli, considerato che a quanto risulta nel calendario venatorio della Regione Lazio 2017 – 2018 lo storno rientra tra le specie non cacciabili, nell’immediato di valutare la possibilità di modificare il calendario venatorio regionale 2017 – 2018 inserendo lo storno tra le specie cacciabili consentendo ai cacciatori di poter, senza trasgredire a quanto previsto dalla norma, l’abbattimento di questa specie, anche all’interno degli oliveti, contribuendo ad attuare un’azione di contenimento della loro diffusione. E, contestualmente, considerato che tale specialità di olive raggiunge la massima maturazione nei mesi di febbraio e marzo periodo in cui risultano essere più incisivi gli attacchi da parte degli storni che devastano colture e raccolti, chiedendogli di attivare tutte le procedure necessarie per assicurare, a chiusura della stagione venatoria in corso il 31 gennaio 2018, l’avvio di un programma di abbattimento controllato degli storni assicurando agli agricoltori di non vedere andare in fumo anche quest’anno il frutto dei propri sacrifici e del proprio lavoro. Si tratta di interventi non rinviabili: gli storni distruggono interi oliveti, mangiando le olive e danneggiando le piazzole di raccolta del frutto mandando in fumo mesi di lavoro e sacrifici nonché il futuro stesso di intere aziende agricole”.



Articoli Correlati:

03/02 Nota del consigliere regionale Simeone L'Oliva Itrana Dop di Rocca Massima minacciata dagli storni: appello in Regione Le coltivazioni di oliva itrana nel Comune di Rocca Massima sono a rischio. In queste ...
2016 Il 29 dicembre prima assemblea pubblica Rocca Massima esulta per il riconoscimento dell'oliva DOP di gaeta Soddisfazione ed entusiasmo per il sindaco, l’amministrazione e gli olivicoltori di Rocca Massima per l’atteso ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
22/10 1508704980 Serie A2. 101 volte Benacquista Latina: travolto il Cagliari
22/10 1508704320 Serie A. Axed Latina, quante emozioni a Milano!
22/10 1508703000 Serie C Gold. Anzio Basket, quanti rimpianti a Fondi
22/10 1508701260 Serie C2 Girone D. Città di Anzio, arriva la prima sconfitta in campionato
22/10 1508700600 Cade un albero a Lido dei Pini ad Anzio i Pompieri intervengono con le motoseghe
22/10 1508699640 Serie B, Girone E. Mirafin, una sola squadra al comando. Capolavoro di Salustri
22/10 1508698740 Congresso del Pd ad Anzio, il nuovo segretario cittadino è Gabriele Federici
22/10 1508698560 Europe Code Week, si studia il futuro all’Istituto Comprensivo Nettuno IV
22/10 1508698440 L’Appello al Montecatini Short Film Festival, sul tappeto rosso regista e attori
22/10 1508686920 Lariano: ragazzo ubriaco e drogato provoca incidente, ferite due donne
22/10 1508686740 Castelli Romani sott'acqua: strade, case e auto allagate
22/10 1508676480 Cade dall'albero mentre raccoglie le olive: 70enne grave
22/10 1508670000 Il lavoro sottotraccia sui regolamenti: 10 approvati, 6 in fase di discussione
22/10 1508662740 Rubano elettrodomestici dal negozio: arrestati in flagranza romeni
22/10 1508662740 Deteneva illegalmente in casa pistola e cartucce: 27enne arrestato
22/10 1508659320 Saviano alla Feltrinelli per firmare le copie del libro: centro blindato
22/10 1508657340 Serie D, Girone di Latina. L’Eagles Aprilia è già grande
22/10 1508657100 Neonata venduta: le due "mamme" patteggiano e tornano in libertà
22/10 1508655780 La Regione dirama allerta meteo nel Lazio: rischio idrogeologico
22/10 1508655600 Caso Colosseo: gli abusivi si rivendono le case
22/10 1508654820 Serie D, Girone A. San Giacomo Nettuno, una partenza col botto
22/10 1508652000 «Domenica niente corse, orari sballati con quelli delle scuole e ritardi»
21/10 1508603040 Lancia la droga dal finestrino per non farsi beccare dai carabinieri: arrestato
21/10 1508601000 Getta in strada i vecchi libri di scuola (ma non cancella il nome): maxi multa
21/10 1508592720 Cartelloni pubblicitari a Nettuno, dopo l'esposto di Fassina parlano altre ditte