[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Lavori attesi da ottobre scorso

Ponte di Ariccia, l' Anas congela i lavori di ristrutturazione e consolidamento FOTO

<
>
Visto dall'alto - Il ponte in un'esclusiva immagine 
dal drone del giornale il Caffè
Visto dall'alto - Il ponte in un'esclusiva immagine dal drone del giornale il Caffè
Giunti sconnessi - Sul ponte monumentale di Ariccia
Giunti sconnessi - Sul ponte monumentale di Ariccia
Scalinata d'annunzio - Qui Anas proponeva una strada alternativa al ponte
Scalinata d'annunzio - Qui Anas proponeva una strada alternativa al ponte

Sarà che l’inverno è alle porte, ma l’Anas ha congelato la ristrutturazione e il consolidamento del ponte di Ariccia. Cioè gli stessi lavori che aveva certificato come urgenti, strigliando il Comune ariccino che temporeggiava. 
Da quattro mesi il progetto esecutivo che definisce l’infrastruttura a “rischio crollo” giace inspiegabilmente nei cassetti della Direzione Generale dell’Anas guidata dal Presidente, Gianni Vittorio Armani, in attesa della sua approvazione definitiva. L’avvio dei lavori era atteso per ottobre scorso, ma è stato rinviato a marzo a causa del prolungarsi dell’iter burocratico. Senza quest’ultimo via libera non potrà essere pubblicato il bando europeo che entro 60 giorni dovrà individuare l’azienda che eseguirà i lavori sulla storica infrastruttura viaria. 
Lavori obiettivamente molto complessi, per una durata prevista di 18 mesi e costi stimati  in 7 milioni di euro. Secondo fonti istituzionali de il Caffè, che preferiscono non comparire, a determinare questo lungo ritardo sarebbero state, il condizionale è d’obbligo, le pressioni esercitate sull’Azienda Nazionale Autonoma delle Strade da un parlamentare sollecitato da amministratori locali intenzionati a ritardare l’inizio del cantiere.

IL CANTIERE SLITTA A MAGGIO?
Dal momento in cui la Direzione Generale dell’Anas concederà il proprio via libera serviranno almeno altri sei mesi prima che parta concretamente il cantiere. Vi sono dei tempi tecnici successivi all’approvazione definitiva del progetto che non possono essere superati: 4 mesi per preparare, pubblicare e assegnare il bando e almeno due mesi per predisporre le attività propedeutiche all’avvio dei lavori, tra le quali il montaggio di imponenti impalcature.

12 MESI DI TRAVAGLIO
Il progetto esecutivo di ristrutturazione e consolidamento del ponte di Ariccia è stato predisposto dall’équipe tecnica di Anas del Lazio centrale, guidata dall’ingegner Domenico Liporace. È stato inviato al Comune ariccino a giugno 2016 e ampiamente dibattuto nel corso di una Conferenza dei Servizi, il tavolo istituzionale convocato dalla Città della porchetta il 28 dicembre 2016, a cui hanno preso parte anche i Comuni di Albano, Genzano e Lanuvio. Il documento è stato pre-approvato con una apposita determinazione dirigenziale a inizio maggio dal capo dell’area tecnica comunale, l’ingegner Piergiuseppe Rosatelli. Poi rispedito all’ingegner Liporace che ha eseguito le ultime modifiche al progetto, in accordo con il Genio Civile, l’Organo statale chiamato ad approvare tutti progetti pubblici e privati. Infine, tutte le carte sono state consegnate dall’équipe tecnica di Anas alla loro Direzione Generale.E lì giacciono da quattro mesi. Il quesito sorge spontaneo: ma se il ponte è a “rischio crollo”, come hanno sostenuto a più riprese l’Anas e la Regione Lazio nell’ultimo anno e mezzo, perché attendere così tanto prima di iniziare il cantiere? L’abbiamo chiesto al Presidente di Anas Gianni Vittorio Armani, (leggi box di approfondimento). 

  • Traffico a un passo dal caos

È sfumata l’ipotesi di costruire la cosiddetta strada nel parco, per ovviare alla chiusura del ponte di Ariccia. Avrebbe dovuto collegare via Volterra con via Selvotta e bypassare la via Appia nuova, mantenendo tutto il traffico, leggero e pesante, vicino al borgo di Ariccia e alle attività commerciali. Il progetto dal costo di 1,5 milioni di euro, proposto dalla precedente amministrazione Cianfanelli, è stato sonoramente bocciato dall’Amministrazione Di Felice nel corso della Conferenza dei Servizi di dicembre scorso. Stessa sorte per la scalinata Gabriele D’Annunzio, andando da Albano verso Ariccia prima del ponte sulla sinistra, proposta dall’Anas a giugno scorso.: non è possibile costruirci sopra una strada a senso unico, visto che la carreggiata sarebbe decisamente troppo stretta, solo 6 metri, e troppo ripida, circa 14 gradi di pendenza. Nella corrispondenza intercorsa nelle ultime settimane tra Anas e Comune di Ariccia, quest'ultimo ha chiesto all’Anas una manutenzione ordinaria e straordinaria di strade locali per circa 2 milioni di euro. Però il costo di tali lavori non potrà superare i 500mila euro: lo prevede la transazione per i lavori al ponte sottoscritta negli anni passati. 
D.C.
 

Le domande al capo dell’ANAS
La Direzione Generale di Anas ha approvato il progetto esecutivo di ristrutturazione e consolidamento del ponte di Ariccia? In caso contrario, quanto tempo sarà ancora necessario? L’Anas ha già predisposto il bando pubblico per individuare l’azienda che eseguirà i lavori sul viadotto monumentale? Il bando quando verrà pubblicato? Di preciso quando partirà il cantiere per la ristrutturazione del ponte? Qual è il costo dell’intervento di ristrutturazione? Il ponte quanti mesi resterà chiuso? Conferma o nega le ‘pressioni’ di un parlamentare sulla Direzione Generale di Anas per rallentare l’avvio del cantiere? Il ponte è sicuro? Se il ponte è a “rischio crollo”, come hanno sostenuto a più riprese l’Anas e la Regione Lazio nell’ultimo anno e mezzo, perché attendere prima di iniziare il cantiere? Sono le domande che il Caffè ha inviato a Gianni Vittorio Armani, Presidente e Amministratore Delegato di Anas. Restiamo in attesa delle risposte.
 
Tags: ariccia  ponte  cantiere 


Articoli Correlati:

22/05 La struttura esterna è conclusa Sopralluogo di Gentiloni e Zingaretti al nuovo Ospedale dei Castelli Romani Il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni ha fatto visita questa mattina, insieme al presidente della Regione ...
12/04 Ricoverato in gravi condizioni a Roma Dalla provincia di Napoli per gettarsi dal ponte di Ariccia, un 60enne si salva Un uomo di 60 anni, originario di Bacoli (NA), ieri sera si è gettato dal ponte di ...
05/04 Entro settembre il cantiere Il Ponte sarà finalmente ristrutturato Alla fine il progetto approntato dall'Anas è passato: probabilmente entro settembre il ponte di Ariccia ...
07/03 Questa mattina installato il new jersey Ponte di Ariccia: carreggiata ristretta, bloccato il passaggio di mezzi pesanti Questa mattina è stata ristretta la carreggiata del ponte, in seguito alla nuova ordinanza del ...
02/03 Morto lo studente 22enne di Roma Si era gettato dal ponte di Ariccia il 23 febbraio scorso: non ce l'ha fatta Ariccia, purtroppo non ce l'ha fatta il ragazzo 22enne che si era lanciato nel vuoto dal ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
24/11 1511542320 Palazzo fatiscente e pericoloso a Piazza Pia, ordinanze ignorate dal 2001
24/11 1511538540 Porto Rio Martino verso realizzazione, sopralluogo presidente Della Penna
24/11 1511532720 Pomezia, occupazioni abusive, miasmi e degrado: così muore Santa Palomba
24/11 1511530860 Nuova vita per i giardini "Pucci" di Pomezia, presto lavori di riqualificazione
24/11 1511529660 A sei mesi dall'incendio Eco X Canale 5 chiede lumi sulla bonifica del sito
24/11 1511529300 Ardea, le farmacie comunali non saranno vendute: ok alla gestione privata
24/11 1511528880 Tre nuove corse Cotral da Aprilia a Borgo Piave per gli studenti del S.Benedetto
24/11 1511528220 Pomezia, "prove tecniche di coalizione" tra Pd e Psi. Ma non tutti "collaborano"
24/11 1511526780 Città di Pomezia, arrivano i primi 2 colpi dalla sessione invernale del mercato
24/11 1511525280 Scontro tra un'auto e un bus Cotral sull'Appia, gravi madre e figlio
24/11 1511519040 Tombino che sgorga in spiaggia a Nettuno, ma sono acque bianche
24/11 1511518200 Al lavoro il primo Prefetto donna di Latina: sul tavolo la questione migranti
24/11 1511517960 Un flash mob a Frascati per dire 'no' alla violenza contro le donne
24/11 1511517840 Nemmeno con un fiore, le iniziative contro la violenza sulle donne a Cisterna
24/11 1511517480 Ultimi due appuntamenti con Tendance 2017 a Opera Prima Teatro
24/11 1511517360 Premiato il progetto per la costruzione della nuova scuola di piazza Zampetti
24/11 1511517060 Alessandro Cartelli lascia il comando della Polizia Locale di Cori e Lariano
24/11 1511515980 L'associazione Gap in prima linea per la lotta ai cambiamenti climatici
24/11 1511515020 Tentato furto a Nettuno, i ladri in fuga rischiano di investire una donna
24/11 1511514900 Ciampino, forse si salva un pezzo di Agro romano: Sì al museo alla Marcandreola
24/11 1511514840 Regionali a 5 stelle, il Vicesindaco Mancini incontra i Meetup di Nettuno
24/11 1511513640 Un successo la manifestazione "Non è amore" contro la violenza sulle donne
24/11 1511509560 Velletri, iniziative per la Giornata Mondiale contro la Violenza sulle donne
24/11 1511507580 Inseguimento per le strade di Campoverde: a bordo 4 rom con strumenti da scasso
24/11 1511507280 Ladri al poliambulatorio: svuotata la cassa automatica per le prenotazioni