[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Dopo le voci diffuse

Latina, rifugiati e richiedenti asilo. Il Comune dà i numeri dell'accoglienza

In merito alla ventilata apertura a Latina Scalo di un nuovo centro di accoglienza per 50 minori stranieri, l’Amministrazione Comunale ribadisce che la notizia è infondata in quanto i lavori attualmente in corso nella palazzina di Via della Gardenia non sono collegati all’apertura di una nuova struttura deputata ad ospitare rifugiati. Peraltro, alla data di oggi, non è pervenuta presso il Comune alcuna richiesta di autorizzazione per l’apertura del nuovo centro. E’ invece giunta notizia, in maniera ancora informale, dell’intenzione della società affittuaria dei locali di Latina Scalo di destinare tali spazi all’accoglienza di una decina di minori, sia italiani che stranieri. Questa società potrà comunque aprire il nuovo centro solo dopo aver ottenuto dal Comune l’approvazione del progetto educativo e della documentazione necessaria alla verifica dei parametri previsti dalla normativa vigente.

Questa vicenda dimostra la grande apprensione montata in questi giorni intorno ai temi dell’accoglienza sul territorio di rifugiati e richiedenti asilo. L’Amministrazione Comunale ritiene per questo necessario fare il punto sulla situazione in città. Come è noto esiste attualmente nel nostro Paese un modello binario che prevede da una parte una rete di prima accoglienza gestita dal Ministero dell’Interno attraverso le Prefetture, dall’altra una rete di Comuni impegnati nella realizzazione di progetti di inclusione nell’ambito di un sistema di protezione dei richiedenti asilo e rifugiati. «Latina è tra i Comuni, ancora troppo pochi, che appartengono a questa rete» afferma l’Assessora ai Servizi Sociali Patrizia Ciccarelli. «Ad agosto – spiega l’Assessora - il Ministero dell’Interno è intervenuto per semplificare le procedure di adesione alla rete, ad ottobre lo stesso Ministero ha emanato una Direttiva che regola l’avvio di un sistema di ripartizione graduale e sostenibile dei richiedenti asilo e dei rifugiati su territorio nazionale attraverso lo Sprar. Con la Direttiva il Ministero ha invitato le Prefetture a realizzare una graduale riduzione dei centri di accoglienza presenti nei comuni aderenti alla rete Sprar fino al raggiungimento di un numero che non superi il tetto massimo dello 0,25% fissato nella Conferenza unificata del 10 luglio 2014». 

Attualmente sul territorio del comune di Latina, secondo gli ultimi dati forniti dalla Prefettura, sono presenti circa 600 rifugiati su un totale di circa 126mila abitanti. A questi si aggiungono gli 81 dello Sprar: «Nonostante si arrivi a una percentuale che di fatto raddoppia il tetto raccomandato dal Ministero – sottolinea la Ciccarelli - si tratta di numeri comunque gestibili, lontani dal rappresentare un’emergenza sociale. Resta però inteso che, come già auspicato anche in Consiglio Comunale in occasione dell’approvazione delle variazioni di bilancio relative allo Sprar – aggiunge l’Assessora -  il Comune di Latina è impegnato a collaborare con la Prefettura perché si apra un confronto con i Comuni della provincia finalizzato ad incrementare la loro presenza nella rete Sprar e a rendere realisticamente possibile, attraverso la loro collaborazione, il rispetto delle quote di ripartizione previste nella Direttiva».



Articoli Correlati:

26/02 Latina, nessun progetto di inserimento Accoglienza sì... ma senza poter lavorare. La beffa per i richiedenti asilo Mentre la macchina dell’accoglienza è ancora in piena attività in provincia di Latina, con le ...
19/02 I fantasmi dell'accoglienza Centinaia di migranti arrivati a Latina e poi spariti nel nulla Sono circa cento degli oltre duemila richiedenti asilo arrivati a Latina dal 2014. Di loro, da ...
15/02 Latina, in via Casilina Sud Controllando gli stranieri, salta fuori un ricercato: in manette La Squadra Mobile di Latina, supportata da unità cinofile e da pattuglie della Polizia locale, ...
02/02 I mille colori della musica Al Palacultura di Latina una serata di musica all’insegna dell’accoglienza Con la convinzione che la musica sia un formidabile strumento di inclusione sociale e culturale, ...
2016 Dove sono e dove andranno Latina: la mappa dei richiedenti asilo sul territorio È un panorama complesso e in continua evoluzione quello legato all’ospitalità dei richiedenti asilo nel ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
15:47 1488034020 Le Salzare diventata discarica: a fuoco l'immondizia pronta ad essere rimossa
15:24 1488032640 Riconoscono pregiudicato, lo avvicinano e lo perquisiscono: aveva droga in tasca
15:18 1488032280 Magazzino abusivo a servizio del supermercato, denunciato 46enne a Terracina
14:00 1488027600 Quei 18 milioni di euro in bilico per le periferie di Latina
13:19 1488025140 Tanti al volante dopo aver assunto droghe: sorprese dai controlli sulle strade
12:42 1488022920 Maxi milionario per una trasfusione "infetta" all'ospedale Goretti del 1978
12:32 1488022320 Università agraria di Nettuno, nomine e prime schermaglie in consiglio
12:31 1488022260 Edilizia spontanea, l'incontro di Equi Diritti con il Sindaco di Lanuvio
12:07 1488020820 Latina, attività commerciali al setaccio: una su cinque non in regola
10:21 1488014460 Revocata dalla Corte d'Appello di Catanzaro la confisca di un immobile ad Ardea
09:43 1488012180 Genzano, in migliaia al Carnevale. Riservati i posti auto per disabili
09:30 1488011400 I Sindacati tuonano contro il Comune di Nettuno: "situazione di paralisi"
09:05 1488009900 Dipendente comunale in coma a causa della meningite
08:53 1488009180 Accoltellamento ad Aprilia, 19enne arrestato si difende: il coltello non era mio
08:22 1488007320 I “colossi” dichiarano guerra al Comune di Aprilia contro la "tassa sull'ombra"
08:20 1488007200 Caccia alle vecchie discariche da bonificare sul territorio di Aprilia
24/02 1487955660 Accusato di tentato omicidio cambia nome e si nasconde in provincia: arrestato
24/02 1487955420 Circolazione ferroviaria tra Roma e Latina sospesa per un treno in panne
24/02 1487954820 Fratelli in società (illecita): da Latina all'Eur per spacciare, arrestati
24/02 1487954700 Biogas, passa in un consiglio tesissimo la mozione per dire no agli impianti
24/02 1487954520 L’Andos di Anzio e Nettuno in prima linea per difendere la sanità locale
24/02 1487954280 Al via il prossimo mese di marzo un corso da addestratore di Delfini a Nettuno
24/02 1487954100 Servizio di igiene urbana nel comune di Anzio, commissariata la Camassambiente
24/02 1487950440 Scassinano un distributore di sigarette e rubano 400 euro: 4 giovani denunciati
24/02 1487950200 Droga nel materasso e sul terrazzo di casa di una coppia: 1 arresto a Roccagorga