[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Aprilia, quattro aree interessate

Bonifica vecchie discariche, summit per cercare i luoghi (e i responsabili)

Continua la caccia ai rifiuti sepolti illegalmente negli anni ’80 ad Aprilia, frutto avvelenato di certo cosiddetto 'sviluppo'. Giovedì 16 marzo presso_si è tenuta la seconda seduta del tavolo istituzionale e tecnico indetto dall’Amministrazione guidata dal sindaco, Antonio Terra, allo scopo di bonificare un numero ancora imprecisato di siti oggetto di sversamento e interramento di rifiuti, anche speciali e tossici. Il summit ha avuto luogo a ranghi ridotti per un problema di comunicazione via e-mail. Erano presenti solo gli enti locali: Comune, Asl e NOE; il Nucleo operativo ecologico dei Carabinieri; assenti la Regione Lazio e la Provincia di Latina. Questi due Enti non avrebbero bene inteso l'esatta data dell'incontro e si sono scusati con l'Amministrazione apriliana, assicurando la loro presenza per la prossima seduta, riconvocata per giovedì 23 marzo. 

QUATTRO AREE INTERESSATE, PER IL MOMENTO…
Per il momento sono almeno quattro le aree sotto la lente degli amministratori comunali: due situate in zona La Cogna, in cui la società Paguro srl, riconducibile all’imprenditore Fabio Altissimi, vorrebbe realizzare una discarica da 1,3 milioni di tonnellate di rifiuti indifferenziati, tra via Savuto e via Scrivia, in località Santa Apollonia. Le altre due vecchie discariche abbandonate si trovano invece in zona Sassi Rossi, tra via dei Rutuli e via Apriliana, e a Prati del Sole, in località campo di Carne. Non possiamo escludere però che, presto o tardi, ne spuntino fuori anche altre. 

QUANDO LA VERITÀ? E I FONDI?
«Ci stiamo districando in un ginepraio di documenti – dichiara al Caffè a margine dell’incontro l’Assessora all’ambiente, Alessandra Lombardi -. È necessario scartabellare negli archivi cartacei per individuare con precisione le persone e le società responsabili dei vari siti all’epoca degli sversamenti. Stiamo pianificando una strategia di azione – aggiunge - che ci permetta di intervenire in tempi rapidi. Qualcuno, negli anni passati, ci ha messo le mani – sottolinea -  ma poi i fondi stanziati dalla Regione Lazio sono rimasti per lungo tempo inutilizzati e infine ritornati al mittente. Stavolta non ci faremo spaventare né fermare da nessuno – conclude – e andremo fino in fondo a questa storia». Come ha sottolineato al Caffè il sindaco, Antonio Terra, «il Comune di Aprilia non può essere lasciato solo in questa complessa e costosa operazione. La Regione deve sostenerci». 



Articoli Correlati:

2014 La struttura pignorata e inaccessibile Enotria Aprilia: sgombero e bonifica dell'azienda vinicola, il Tar ferma tutto L’azienda vinicola ex Enotria di Aprilia, in stato di abbandono da oltre 20 anni, resterà ...
21/04 Nella Conferenza dei servizi Sulla discarica di Aprilia un coro di No, ma la Regione non si esprime La Regione Lazio non ha detto né sì né no alla discarica di La Gogna ...
06/04 il 20 aprile nuovo tavolo istituzionale Mega-discarica, la Regione accelera i tempi La popolazione ci dorme sopra, ma chi deve decidere va spedito: giovedì 20 aprile presso ...
30/03 Campoverde, scoperta dei Carabinieri Scoperta discarica da 20mila mq di rifiuti pericolosi: denunciato 69enne Nella giornata di ieri i Carabinieri di Aprilia, in collaborazione con i colleghi del nucleo ...
2016 Problemi tra Roma, Latina e Castelli Da venerdì 21 si rischia l'emergenza rifiuti in 50 Comuni: Rida Ambiente chiude La Rida Ambiente di Aprilia ha comunicato, con una nota formale a tutti i sindaci ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
10:17 1493021820 Dipendenti comunali di Aprilia sono in sciopero: il Sindaco dirige il traffico
10:09 1493021340 Sfondano il vetro dell'auto dell'ex assessore di Ardea per rubare due giacche
09:42 1493019720 Scavano un buco nella parete per entrare in casa e rubare gioielli e soldi
09:35 1493019300 Magnati russi volevano la residenza ad Aprilia: il Consiglio di Stato dice No
09:25 1493018700 Mauro De Lillis vince le primarie ed è il candidato Sindaco di Cori
09:15 1493018100 L'omaggio di Latina a Don Gianni Checchinato, ordinato Vescovo di San Severo
23/04 1492969860 Aprilia Calcio all'ultimo respiro contro il Serpentara
23/04 1492961520 Cisterna, open day a Tres Tabernae: boom di visitatori nel week end
23/04 1492960740 Marino, i vigili del fuoco in bici partecipano al Memorial Roberto Pierimarchi
23/04 1492952640 Liberati due falchi, due gheppi e due testuggini alla Riserva Tor Caldara
23/04 1492951080 Spiaggia al Santuario di Nettuno, avviati lavori straordinari di manutenzione
23/04 1492950600 Sermoneta si tinge di rosa e celebra la creatività femminile
23/04 1492949400 Cerca di impiccarsi nel carcere di Velletri, detenuto in gravi condizioni
23/04 1492944120 Dopo il Vinitaly i Castelli Romani puntano tutto sull’enoturismo
23/04 1492941240 Pomezia, Fucci per Luigi Di Maio è il migliore esempio di buon governo a 5Stelle
23/04 1492934880 Terracina: confiscate case, automobili e conti correnti a presunto camorrista
23/04 1492933440 Terracina: il primo campionato di sculture di sabbia all'insegna della fantasia
23/04 1492932600 Endoscopi rubati 14 mesi fa (e non ricomprati). Meno screening gratuiti
23/04 1492932600 Genzano, arrestato giovane insospettabile: spacciava e coltivava marijuana
22/04 1492887540 Domenica 23 le primarie a Cori tra De Lillis e Cochi per il candidato Sindaco
22/04 1492875600 L'archeologa di Satricum è cittadina onoraria di Latina
22/04 1492874880 Il 25 aprile torna a dividere Aprilia: confermata la manifestazione "di destra"
22/04 1492873800 Fiamme alte 10 metri a Tre Cancelli, strada chiusa e partite di calcio sospese
22/04 1492873620 Il Presidente dell'Europarlamento in visita in Prefettura in provincia di Latina
22/04 1492869420 Dall'ubriaco al drogato, fino agli evasi dai domiciliari: sorprese dai controlli