[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Aprilia, quattro aree interessate

Bonifica vecchie discariche, summit per cercare i luoghi (e i responsabili)

Continua la caccia ai rifiuti sepolti illegalmente negli anni ’80 ad Aprilia, frutto avvelenato di certo cosiddetto 'sviluppo'. Giovedì 16 marzo presso_si è tenuta la seconda seduta del tavolo istituzionale e tecnico indetto dall’Amministrazione guidata dal sindaco, Antonio Terra, allo scopo di bonificare un numero ancora imprecisato di siti oggetto di sversamento e interramento di rifiuti, anche speciali e tossici. Il summit ha avuto luogo a ranghi ridotti per un problema di comunicazione via e-mail. Erano presenti solo gli enti locali: Comune, Asl e NOE; il Nucleo operativo ecologico dei Carabinieri; assenti la Regione Lazio e la Provincia di Latina. Questi due Enti non avrebbero bene inteso l'esatta data dell'incontro e si sono scusati con l'Amministrazione apriliana, assicurando la loro presenza per la prossima seduta, riconvocata per giovedì 23 marzo. 

QUATTRO AREE INTERESSATE, PER IL MOMENTO…
Per il momento sono almeno quattro le aree sotto la lente degli amministratori comunali: due situate in zona La Cogna, in cui la società Paguro srl, riconducibile all’imprenditore Fabio Altissimi, vorrebbe realizzare una discarica da 1,3 milioni di tonnellate di rifiuti indifferenziati, tra via Savuto e via Scrivia, in località Santa Apollonia. Le altre due vecchie discariche abbandonate si trovano invece in zona Sassi Rossi, tra via dei Rutuli e via Apriliana, e a Prati del Sole, in località campo di Carne. Non possiamo escludere però che, presto o tardi, ne spuntino fuori anche altre. 

QUANDO LA VERITÀ? E I FONDI?
«Ci stiamo districando in un ginepraio di documenti – dichiara al Caffè a margine dell’incontro l’Assessora all’ambiente, Alessandra Lombardi -. È necessario scartabellare negli archivi cartacei per individuare con precisione le persone e le società responsabili dei vari siti all’epoca degli sversamenti. Stiamo pianificando una strategia di azione – aggiunge - che ci permetta di intervenire in tempi rapidi. Qualcuno, negli anni passati, ci ha messo le mani – sottolinea -  ma poi i fondi stanziati dalla Regione Lazio sono rimasti per lungo tempo inutilizzati e infine ritornati al mittente. Stavolta non ci faremo spaventare né fermare da nessuno – conclude – e andremo fino in fondo a questa storia». Come ha sottolineato al Caffè il sindaco, Antonio Terra, «il Comune di Aprilia non può essere lasciato solo in questa complessa e costosa operazione. La Regione deve sostenerci». 



Articoli Correlati:

2014 La struttura pignorata e inaccessibile Enotria Aprilia: sgombero e bonifica dell'azienda vinicola, il Tar ferma tutto L’azienda vinicola ex Enotria di Aprilia, in stato di abbandono da oltre 20 anni, resterà ...
11/08 Aprilia, nel 2015 ci fu un incendio Nettunense, il Comune bonifica "con urgenza" (2 anni dopo) i rifiuti pericolosi Dopo 2 anni di attesa, un'interrogazione in Regione e una a luglio in Parlamento, è ...
28/07 Nomi e cognomi, c'è pure il 'boss' I camionisti del traffico di rifiuti nella cava trasformata in discarica Rischioso, ma tutto sommato nemmeno più di tanto: coi loro camion potevano star tranquilli che ...
28/06 i giudici rigettano l’istanza Rifiuti, per il Tar RIDA deve rimanere aperta Se la discarica non va aperta, la fabbrica di balle per inceneritori non va chiusa. ...
22/06 Campoleone - Campo di Carne Trasporto pubblico, intesa Ardea-Aprilia: da lunedì nuove corse per le stazioni Da lunedì saranno attive le nuove linee di trasporto pubblico per Casalazzara, Campo di Carne, ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
01:58 1506124680 Tragico scontro sulla Nettuno Velletri, muore un 27enne di Anzio
22/09 1506105360 Visita del Papa alla Fondazione Santa Lucia grazie a Gabriel, un bimbo di Ardea
22/09 1506099960 Corsa ai candidati a Sindaco ad Anzio, spunta il nome di Roberto Palomba
22/09 1506099780 Cambio della Guardia in Capitaneria, Cingolani: “Anzio è un ricordo indelebile”
22/09 1506097260 Giovanni Zappalà da Anzio tra i 9 finalisti di Rds Academy su 3.000 candidati
22/09 1506095940 Parole e musica... appunti sull'anima: Ardea celebra Califano nella casa museo
22/09 1506095280 Due auto si scontrano e bloccano la Pontina in direzione Latina
22/09 1506094800 Il Consiglio di Stato dà ragione a Rida: sull’organico si discuta nel merito
22/09 1506093000 Incidente al "solito" incrocio della Nettunense: traffico in tilt
22/09 1506091500 Lavori in corso al parco Rielasingen-Worblingen di Ardea: chiuso
22/09 1506089220 Carica Unipomezia: a Ciampino per vincere
22/09 1506088260 L'Airone Calcio prepara la trasferta di Frascati. Oliva: "devono temerci"
22/09 1506084900 Ardea, feroce lite tra consigliere M5S e cittadino fuori dall'aula consiliare
22/09 1506082500 Allarme olio in calo: a Latina e Frosinone si prevede una perdita da 60mln
22/09 1506081840 Casa della musica a Latina: arriva il finanziamento da 2 milioni di euro
22/09 1506081180 Gli studenti di Latina si improvvisano giardinieri del Comune
22/09 1506080640 Piano anti aggressioni sui treni e nelle ferrovie: arrivano i tornelli
22/09 1506076560 Da ieri al lavoro per mettere in sicurezza una facciata pericolante a Genzano
22/09 1506076380 Auto rubate e targhe contraffatte a Nettuno, l’indagine della Polizia locale
22/09 1506071880 Si è insediato il capitano Rapone, nuovo comandante dei Carabinieri di Frascati
22/09 1506071700 Bovini infetti, revocata l'ordinanza anticarbonchio in località Molara
22/09 1506071460 Primo caso di Chikungunya a Grottaferrata, predisposte nuove disinfestazioni
22/09 1506071100 Comune di Albano e Vigili Urbani presenti a "Le giornate della Polizia Locale"
22/09 1506070800 Ad Ariccia inizia la stagione concertistica dell'Accademia degli Sfaccendati
22/09 1506070380 Caos ticket mensa, Di Muro: «lavoriamo tutto il giorno per risolvere»