[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Aprilia, quattro aree interessate

Bonifica vecchie discariche, summit per cercare i luoghi (e i responsabili)

Continua la caccia ai rifiuti sepolti illegalmente negli anni ’80 ad Aprilia, frutto avvelenato di certo cosiddetto 'sviluppo'. Giovedì 16 marzo presso_si è tenuta la seconda seduta del tavolo istituzionale e tecnico indetto dall’Amministrazione guidata dal sindaco, Antonio Terra, allo scopo di bonificare un numero ancora imprecisato di siti oggetto di sversamento e interramento di rifiuti, anche speciali e tossici. Il summit ha avuto luogo a ranghi ridotti per un problema di comunicazione via e-mail. Erano presenti solo gli enti locali: Comune, Asl e NOE; il Nucleo operativo ecologico dei Carabinieri; assenti la Regione Lazio e la Provincia di Latina. Questi due Enti non avrebbero bene inteso l'esatta data dell'incontro e si sono scusati con l'Amministrazione apriliana, assicurando la loro presenza per la prossima seduta, riconvocata per giovedì 23 marzo. 

QUATTRO AREE INTERESSATE, PER IL MOMENTO…
Per il momento sono almeno quattro le aree sotto la lente degli amministratori comunali: due situate in zona La Cogna, in cui la società Paguro srl, riconducibile all’imprenditore Fabio Altissimi, vorrebbe realizzare una discarica da 1,3 milioni di tonnellate di rifiuti indifferenziati, tra via Savuto e via Scrivia, in località Santa Apollonia. Le altre due vecchie discariche abbandonate si trovano invece in zona Sassi Rossi, tra via dei Rutuli e via Apriliana, e a Prati del Sole, in località campo di Carne. Non possiamo escludere però che, presto o tardi, ne spuntino fuori anche altre. 

QUANDO LA VERITÀ? E I FONDI?
«Ci stiamo districando in un ginepraio di documenti – dichiara al Caffè a margine dell’incontro l’Assessora all’ambiente, Alessandra Lombardi -. È necessario scartabellare negli archivi cartacei per individuare con precisione le persone e le società responsabili dei vari siti all’epoca degli sversamenti. Stiamo pianificando una strategia di azione – aggiunge - che ci permetta di intervenire in tempi rapidi. Qualcuno, negli anni passati, ci ha messo le mani – sottolinea -  ma poi i fondi stanziati dalla Regione Lazio sono rimasti per lungo tempo inutilizzati e infine ritornati al mittente. Stavolta non ci faremo spaventare né fermare da nessuno – conclude – e andremo fino in fondo a questa storia». Come ha sottolineato al Caffè il sindaco, Antonio Terra, «il Comune di Aprilia non può essere lasciato solo in questa complessa e costosa operazione. La Regione deve sostenerci». 



Articoli Correlati:

2014 La struttura pignorata e inaccessibile Enotria Aprilia: sgombero e bonifica dell'azienda vinicola, il Tar ferma tutto L’azienda vinicola ex Enotria di Aprilia, in stato di abbandono da oltre 20 anni, resterà ...
28/06 i giudici rigettano l’istanza Rifiuti, per il Tar RIDA deve rimanere aperta Se la discarica non va aperta, la fabbrica di balle per inceneritori non va chiusa. ...
22/06 Campoleone - Campo di Carne Trasporto pubblico, intesa Ardea-Aprilia: da lunedì nuove corse per le stazioni Da lunedì saranno attive le nuove linee di trasporto pubblico per Casalazzara, Campo di Carne, ...
21/06 In vista della Conferenza dei Servizi La Regione Lazio annuncia il No alla discarica in zona La Cogna ad Aprilia La discarica in località La Cogna ad Aprilia, al confine con Tor San Lorenzo (Ardea) ...
31/05 Provvedimenti del Consorzio di Bonifica Crisi idrica in provincia di Latina, misure urgenti per garantire l'irrigazione “La perdurante siccità ha complicato ulteriormente una situazione già drammatica. Le misure urgenti condivise appena ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
15:49 1500817740 Incendio sull'Ardeatina: bruciano ettari di terreno e campi di sterpaglie
15:41 1500817260 Incidente sull'Appia tra due furgoni: uno si ribalta. Tre feriti in ospedale
14:00 1500811200 #Mainagioia? L’hashtag più famoso d'Italia è nato a Latina
13:23 1500808980 68enne alla guida del motociclo ubriaco: denunciato dai Carabinieri
13:13 1500808380 Volontari a lavoro per spegnere le fiamme di Castelfusano e Nettuno
10:09 1500797340 Crollo di pezzi dal campanile del Duomo Vecchio, evacuata una palazzina
10:09 1500797340 Albero cade sulla strada e e invade metà corsia: arrivano i Vigili del Fuoco
09:50 1500796200 Boom di incendi nel Lazio. Tra boss, cemento ed Enti distratti
09:29 1500794940 Incidente sulla Pontina, padre e figlio feriti. 11enne in eliambulanza
08:00 1500789600 Magistrale in ingegneria agroalimentare e triennale in chimica a Latina
22/07 1500759720 Tentato furto di un parcometro a Nettuno, l’Npm salva macchinario e incasso
22/07 1500745560 Si allontana dai genitori in spiaggia: ritrovata a un km di distanza
22/07 1500736800 Gino Paoli e Danilo Rea, concerto "magico" al campo Coni di Latina
22/07 1500735900 Ancora una giornata di incendi ai Castelli: tre incendi a Lariano
22/07 1500734100 Litiga col vicino, prova a incendiargli il portone e aggredisce i Carabinieri
22/07 1500725640 Serie D. Eagles Aprilia, Morgia a Abate pronti a ripartire
22/07 1500718740 Arrestati i tre giovanissimi presunti autori di una rapina alle autolinee
22/07 1500718260 Bagarre in Consiglio comunale a Marino, la minoranza lascia l’aula
22/07 1500712920 Bimba persa e ritrovata a Nettuno, informativa in Procura per i genitori
22/07 1500712620 Frode informatica milionaria al Fisco, sigilli a beni per 4 milioni di euro
22/07 1500712200 Ufficio stampa a Nettuno il Sindaco scarta i professionisti e assume un outsider
22/07 1500704400 Mobbing e risarcimento, condanna definitiva per 4 ex dirigenti Asl di Latina
22/07 1500704100 Due vigili del fuoco volontari salvano la vita a un uomo colpito da infarto
22/07 1500680400 Ritrovata la bimba scomparsa a Nettuno, dormiva in un portoncino in centro
22/07 1500677880 Scompare bimba di due anni da piazza del Mercato a Nettuno, ricerche in corso