[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Aprilia, quattro aree interessate

Bonifica vecchie discariche, summit per cercare i luoghi (e i responsabili)

Continua la caccia ai rifiuti sepolti illegalmente negli anni ’80 ad Aprilia, frutto avvelenato di certo cosiddetto 'sviluppo'. Giovedì 16 marzo presso_si è tenuta la seconda seduta del tavolo istituzionale e tecnico indetto dall’Amministrazione guidata dal sindaco, Antonio Terra, allo scopo di bonificare un numero ancora imprecisato di siti oggetto di sversamento e interramento di rifiuti, anche speciali e tossici. Il summit ha avuto luogo a ranghi ridotti per un problema di comunicazione via e-mail. Erano presenti solo gli enti locali: Comune, Asl e NOE; il Nucleo operativo ecologico dei Carabinieri; assenti la Regione Lazio e la Provincia di Latina. Questi due Enti non avrebbero bene inteso l'esatta data dell'incontro e si sono scusati con l'Amministrazione apriliana, assicurando la loro presenza per la prossima seduta, riconvocata per giovedì 23 marzo. 

QUATTRO AREE INTERESSATE, PER IL MOMENTO…
Per il momento sono almeno quattro le aree sotto la lente degli amministratori comunali: due situate in zona La Cogna, in cui la società Paguro srl, riconducibile all’imprenditore Fabio Altissimi, vorrebbe realizzare una discarica da 1,3 milioni di tonnellate di rifiuti indifferenziati, tra via Savuto e via Scrivia, in località Santa Apollonia. Le altre due vecchie discariche abbandonate si trovano invece in zona Sassi Rossi, tra via dei Rutuli e via Apriliana, e a Prati del Sole, in località campo di Carne. Non possiamo escludere però che, presto o tardi, ne spuntino fuori anche altre. 

QUANDO LA VERITÀ? E I FONDI?
«Ci stiamo districando in un ginepraio di documenti – dichiara al Caffè a margine dell’incontro l’Assessora all’ambiente, Alessandra Lombardi -. È necessario scartabellare negli archivi cartacei per individuare con precisione le persone e le società responsabili dei vari siti all’epoca degli sversamenti. Stiamo pianificando una strategia di azione – aggiunge - che ci permetta di intervenire in tempi rapidi. Qualcuno, negli anni passati, ci ha messo le mani – sottolinea -  ma poi i fondi stanziati dalla Regione Lazio sono rimasti per lungo tempo inutilizzati e infine ritornati al mittente. Stavolta non ci faremo spaventare né fermare da nessuno – conclude – e andremo fino in fondo a questa storia». Come ha sottolineato al Caffè il sindaco, Antonio Terra, «il Comune di Aprilia non può essere lasciato solo in questa complessa e costosa operazione. La Regione deve sostenerci». 



Articoli Correlati:

2017 Aprilia-Ardea, VIA negativa Discarica La Cogna, la Regione dà parere negativo: case troppo vicine La Regione Lazio ha inoltrato al Comune di Aprilia la pronuncia negativa di Valutazione di Impatto ...
2014 La struttura pignorata e inaccessibile Enotria Aprilia: sgombero e bonifica dell'azienda vinicola, il Tar ferma tutto L’azienda vinicola ex Enotria di Aprilia, in stato di abbandono da oltre 20 anni, resterà ...
2017 Le dichiarazioni del Sindaco Discarica La Cogna, no della Regione: case troppo vicine. Ardea esulta La Regione Lazio ha inoltrato al Comune di Aprilia la pronuncia negativa di Valutazione di ...
2017 Aprilia, operazione dei Carabinieri Una discarica abusiva di materiali edili sul proprio terreno: 52enne denunciato A conclusione di un’articolata attività investigativa, gli uomini della stazione dei Carabinieri di Aprilia hanno denunciato in ...
2017 Aprilia, nel 2015 ci fu un incendio Nettunense, il Comune bonifica "con urgenza" (2 anni dopo) i rifiuti pericolosi Dopo 2 anni di attesa, un'interrogazione in Regione e una a luglio in Parlamento, è ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17/01 1516216200 Ardea, caos assemblea pubblica, la situazione degenera: sindaco scortato fuori
17/01 1516213620 Ennesimo incidente sulla Pontina, auto centra il guard rail spartitraffico
17/01 1516207860 Paura in via Eschieto a Nettuno, albero distrugge il muro di una abitazione
17/01 1516207020 Taglio dell'assistenza scolastica ad Ardea, i genitori denunciano il Sindaco
17/01 1516206600 'Questioni di inclusione', all'Istituto Ardea 1 lo psichiatra Paolo Crepet
17/01 1516206240 Controlli sul lungomare di Torvaianica, 2 arresti per detenzione di stupefacente
17/01 1516206120 Arrestato un 35enne di Aprilia trovato in possesso di droga ai fini di spaccio
17/01 1516206060 Alla guida di un'auto rubata causa incidente, 25enne denunciato
17/01 1516204500 Il forte vento sradica due grossi pali della Telecom, Protezione civile a lavoro
17/01 1516204380 Giovanissimi. Unipomezia, mister Benotti soddisfatto dalla reazione
17/01 1516203540 Giovanissimi Elite. Fortitudo Futsal Pomezia, parte l'operazione Play Off
17/01 1516203060 Liquami nella case di via Roma a Pavona, intervengono i vigili del fuoco
17/01 1516202820 Arrivati dalla Regione Lazio 400mila euro di finanziamenti per le scuole
17/01 1516199940 Nuovo servizio "Tu passi" per eliminare le code nei servizi al cittadino
17/01 1516198560 Pallanuoto, Serie C. Anzio Pallanuoto a punteggio pieno
17/01 1516198200 Accesso al mare di Torvajanica, al via i lavori per due nuove passerelle
17/01 1516198080 Nettuno-Velletri bloccata per il crollo di un pino, arbusto cade in via Eschieto
17/01 1516197000 Anzio Calcio, il nuovo allenatore è Marco Ghirotto
17/01 1516195620 Amatoriale, Torneo Slowpitch Città di Nettuno allo Sprint Finale
17/01 1516193520 The Harvest: in sala il docu-film sul caporalato dei sikh di Sabaudia
17/01 1516192980 Il Carnevale popolare di Velletri 2018 al via dal 28 gennaio
17/01 1516192980 Femminile, Serie D. La Coccinellla sbanca anche Vallerano
17/01 1516192800 Il 20 gennaio parte la riforestazione del territorio di Sermoneta
17/01 1516192260 Pino marittimo crolla all'interno di una abitazione, paura ad Anzio
17/01 1516191420 Processo Albafor, udienza il 25 gennaio. Sentenza attesa a febbraio