[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Aprilia, nel 2015 ci fu un incendio

Nettunense, il Comune bonifica "con urgenza" (2 anni dopo) i rifiuti pericolosi FOTO

Dopo 2 anni di attesa, un'interrogazione in Regione e una a luglio in Parlamento, è stato messo in sicurezza da parte del Comune il sito di via Nettunense dove erano stati stoccati rifiuti pericolosi.

Sul terreno in questione, nei pressi della linea ferroviaria, si era verificato un incendio nel 2015, che aveva reso necessarie opportune verifiche da parte degli uffici competenti di Arpa Lazio.

Le operazioni di messa in sicurezza sono state eseguite dall'Amministrazione Comunale visto che il gestore non aveva ottemperato all’ordinanza sindacale n. 34 del 2 febbraio 2017. La Polizia locale ha infatti verificato che i rifiuti pericolosi erano ancora al loro posto, dando avvio alla denuncia penale a carico del responsabile di quello scempio e all'attivazione delle procedure per l’esecuzione d’ufficio dell’ordinanza.

I lavori di messa in sicurezza del sito sono stati affidati a una ditta specializzata in bonifiche ambientali, alla presenza del personale del Settore Ambiente del Comune di Aprilia, eseguiti con una procedura di “somma urgenza”, in considerazione della presenza di contenitori deteriorati contenenti sostanze pericolose. Certo, parlare di “somma urgenza” dopo anni di attesa e di esposizione alle intemperie suona un po' come beffa.

I composti più pericolosi e particolarmente nocivi quali acido cloridrico, acido solforico e cloruro di ferro, sono stati travasati in contenitori idonei. Per quanto attiene l'acido cloridico, circa 8.000 litri sono stati inviati ad una ditta autorizzata allo smaltimento.

Alle operazioni di smaltimento seguiranno analisi ed indagini su altri contenitori presenti sul sito per individuare le modalità più opportune per la bonifica definitiva del sito.

“Vogliamo sottolineare – precisa Forum per Aprilia, lista di maggioranza – come l’Amministrazione guidata dal Sindaco Antonio Terra abbia scelto di sostenere le ingenti spese economiche per la messa in sicurezza da subito senza attendere le lungaggini imposte dalla giustizia e dalla burocrazia perché la salute pubblica è una priorità da affrontare in modo tempestivo e non derogabile, nonché di denunciare penalmente chi avrebbe dovuto interessarsi di quell’area a rischio inquinamento e non l’ha fatto”.



Articoli Correlati:

2015 Indagine su rifiuti speciali accatastati Aprilia-fusti risparmiati dall'incendio. Il terreno era sotto sequestro dal 2013 L'incendio scoppiato ieri pomeriggio su un terreno di Aprilia, a cavallo tra la Nettunense e ...
28/07 Aprilia, interrogazione di sei deputati Incendio di fusti tossici nel 2015, la bonifica dimenticata. Il caso alla Camera Il parlamento riaccende i riflettori sul sito di rifiuti speciali andato a fuoco sulla Nettunense ...
27/07 Sulla Nettunense tra Aprilia e Lanuvio Incendiato il negozio inaugurato poche ore prima. Usata un'auto (rubata) ariete Solo ieri mattina c'era stata l'inaugurazione del nuovo negozio di casalinghi, sulla Nettunense, in zona ...
2016 Sulla via Nettunense Aprilia, auto prende fuoco al semaforo. Conducente esce in tempo e si salva Nella mattinata di oggi una Citroen Picasso ha preso fuoco mentre era ferma al semaforo ...
2015 Stamattina c'erano ancora focolai Rifiuti pericolosi bruciati nell'incendio tra Nettunense e ferrovia ad Aprilia Di nuovo a fuoco i terreni tra la Nettunense e la linea ferroviaria nel tratto ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17:01 1513440060 I danni del maltempo a Velletri: allagamenti, alberi e muri crollati
16:28 1513438080 Pomezia vince il Premio Comuni Virtuosi 2017 per la Mobilità Sostenibile
16:16 1513437360 Fucci alle elezioni con una civica, Corrado: rinnega il lavoro fatto dal M5s
14:00 1513429200 Air Show: sinergia per la bonifica dell’area dell'incidente aereo
13:58 1513429080 La Regione Lazio finanzia il Latina Festival: 24mila euro in arrivo
12:52 1513425120 Rapina in un supermercato di Ardea: in due armati fuggono col magro bottino
12:45 1513424700 Il manager Antonio Guido scende in campo e si candida a Sindaco di Aprilia
12:36 1513424160 Il maltempo crea danni e disagi ai Castelli: il bilancio degli interventi
11:03 1513418580 Il Riesame toglie Dell’Accio dai domiciliari e li conferma per Placidi
09:35 1513413300 'Fantasmi a Latina': alla scoperta della storia della città... prima di Latina
09:32 1513413120 Il Presepe Vivente nel Parco Chigi di Ariccia per riscoprire il vero Natale
09:27 1513412820 Sorpreso a cedere droga: 20enne neo diplomato e senza lavoro in manette
09:17 1513412220 Il 21 si voterà il dissesto finanziario di Ardea. Savarese: «È un'opportunità»
09:02 1513411320 La Sindaca tentò di ostacolare il malaffare: la verità nelle intercettazioni
15/12 1513354740 Ariccia, Convegno 'L'Autorità di Pubblica Sicurezza, il prefetto, il questore'
15/12 1513354620 Sabaudia, maltempo: due alberi di mimosa piombano sulla strada
15/12 1513354020 La Notte Bianca di Latina rinviata al 22 dicembre a causa del maltempo
15/12 1513352220 Giovane investita mentre attraversava davanti allo Stadio ad Aprilia
15/12 1513352100 Sbanda sulla 148 e sbatte contro ponte di cemento: donna estratta dalle lamiere
15/12 1513350000 Un concerto coi robot umanoidi: studenti scienziati all'IC Da Vinci Rodari
15/12 1513349280 Allerta alla Banca popolare del Lazio ad Anzio, ma è stato un falso allarme
15/12 1513349100 Anzio, si dimette l’assessore Alessandroni: “Motivi personali, grazie a tutti”
15/12 1513348800 Uccisa dall’amianto all’ospedale militare di Anzio, risarcimento da 800mila euro
15/12 1513344840 Ad Ardea festa per 19 agenti di polizia locale diventati "marescialli"
15/12 1513341120 La Finanza al Comune di Ardea sequestra i faldoni dell'«affaire» pensiline